MONSANTO PAGHERA'
289 MILIONI DI DOLLARI

| Giudice Usa riconosce risarcimento record al giardiniere di una scuola, malato terminale di tumore, venuto a contatto con l'erbicida Roundup. Monsanto: "Faremo appello". In arrivo valanga di cause analoghe

+ Miei preferiti

di ALBERTO C. FERRO

I giurati di San Francisco hanno stabilito che il Roundup, l'erbicida più diffuso al mondo prodotto da Monsanto, è la causa diretta di un cancro terminale che ha colpito il giardiniere di una scuola. Il risarcimento è stato fissato in 289 milioni dollari, in larga parte per "punire" la società multinazionale. L’incredibile vittoria di Dewayne Johnson potrebbe costituire un precedente di enorme peso per migliaia di altri casi di linfoma di Hodgkin che da ora in poi possono essere collegati ai contatti con Roundup.

Il caso di Johnson è stato il primo a essere affrontato perché i medici hanno confermato che il giardiniere era ormai vicino alla morte. E in California, ai querelanti in procinto di morire, vengono concessi processi più veloci. CNN ha rivelato che l'anno scorso più di 800 pazienti hanno già citato in giudizio Monsanto, sostenendo che Roundup è all’origine del cancro di cui soffrono. Da allora, centinaia di querelanti in più - compresi i coniugi superstiti - hanno chiesto risarcimenti record alla multinazionale. Dopo tre giorni di udienza, la giuria della Superior Court of California di San Francisco ha stabilito per Johnson 250 milioni di dollari di risarcimento e circa 39 milioni di dollari in danni compensativi. Non cambierà nilla il fatto che i due figli di Johnson potrebbero perdere presto il papà. Ma li aiuterà a vivere molto meglio, ha detto l'avvocato di Johnson Timothy Litzenburg. I medici non erano sicuri che il giardiniere avrebbe vissuto abbastanza a lungo per vedere il suo processo.  "Vivrà il resto di questo periodo in condizioni di estremo comfort", ha detto Litzenburg.

Dopo il verdetto, Monsanto ha rilasciato una dichiarazione dicendo che “importanti e recenti studi dimostrano che  Roundup non provoca il cancro. Ricorreremo contro questa decisione e continueremo a difendere con vigore questo prodotto, che ha una storia di 40 anni di utilizzo sicuro e continua ad essere uno strumento vitale, efficace e sicuro per gli agricoltori", ha detto Scott Partridge, Vice Presidente di Monsanto. Ma Litzenburg ha detto che un appello sarebbe costoso per Monsanto, dal momento che la società avrebbe dovuto pagare gli interessi sui danni mentre il caso è in appello. Si tratta di circa 25 milioni di dollari l'anno, ha detto.

Johnson, 46 anni, ha applicato Roundup diserbante da 20 a 30 volte all'anno, mentre lavorava come custode del parco per un distretto scolastico vicino a San Francisco. Ha testimoniato che durante il lavoro, ha avuto due incidenti in cui è stato a contatto con il prodotto. Il primo nel 2012. Due anni dopo, nel 2014, gli fu diagnosticato un linfoma non-Hodgkin, con lesioni ora diffuse nell’'80% del suo corpo. Litzenburg ha spiegato che il momento più straziante della testimonianza di Johnson è stato quando ha dovuto dire ai suoi figli che aveva un cancro terminale. La moglie di Johnson ora è l'unica che lavora  per sostenere la famiglia.

Quanto sono cancerogeni (o meno) Roundup e glifosato? Il quesito in campo è se Roundup può o no causare il cancro e, in caso affermativo, se la Monsanto ha avvertito i consumatori circa il rischio del prodotto. La giuria si è schierata con Johnson su entrambi i fronti.

Nel marzo 2015, l'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ha detto che l'ingrediente chiave di Roundup, il glifosato, è "probabilmente cancerogeno per l’uomo". "Per l'erbicida glifosato, le prove di cancerogenicità per il linfoma non-Hodgkin negli esseri umani erano limitate", affermava per il rapporto. Monsanto ha a lungo sostenuto che Roundup non causa il cancro, e che il rapporto IARC è notevolmente superato da studi che dicono al contrario che il glifosato è sicuro.

"Più di 800 studi scientifici, l'EPA statunitense, i National Institutes of Health e i regolatori di tutto il mondo hanno concluso che il glifosato è sicuro per l'uso e non causa il cancro", hanno assicurato i manager della multinazionale. Ha evidenziato un studio con al centro gli effetti dei pesticidi e dei prodotti a base di glifosato sugli agricoltori e sui loro coniugi dal 1993 al 2013. "Molti avevano già utilizzato Roundup e altri prodotti formulati da quando è arrivato sul mercato e non è emersa"nessuna associazione tra glifosato e qualsiasi tumore solido o tumori linfoidi maligni in generale, tra cui NHL (linfoma non-Hodgkin)”. Conclusione: ”Abbiamo tutti comprensione per lo stato del signor Johnson. E' naturale che stia cercando delle risposte. Ma Il glifosato non è la risposta alla sua malattia".

 
Mondo
UK: pedofilo condannato solo a due anni perché malato
UK: pedofilo condannato solo a due anni perché malato
Infuria la polemica: sull’iPad di John Connell, un anziano pedofilo schedato, la polizia ha trovato 8.000 immagini pedopornografiche. Ma il giudice ha mitigato la condanna perché l’uomo è gravemente malato di cuore
Il sesto bambino ucciso a Rio da proiettili vaganti
Il sesto bambino ucciso a Rio da proiettili vaganti
Ketellen Umbelino de Oliveira Gomes, 5 anni, è stata colpita sulla bici della mamma, mentre andava a scuola. La polizia ha arrestato un narcotrafficante che era ricercato per altri due omicidi
Scoperto un giro di pedofilia nelle scuole afghane
Scoperto un giro di pedofilia nelle scuole afghane
Secondo l’organizzazione umanitaria che ha denunciato il caso, il traffico potrebbe essere responsabile di abusi si più di 500 ragazzi. Ma per evitare il disonore le vittime tacciono, e i responsabili non vengono nemmeno accusati
Io ero Mia
Io ero Mia
La vicenda di una giovane americana di origini libanesi che per due anni è stata una stella del porno. Una scena hard girata con il hijab le è valsa la condanna a morte dei gruppi terroristici
Cina: 51 bimbi feriti nell’attacco ad una scuola materna
Cina: 51 bimbi feriti nell’attacco ad una scuola materna
Un uomo si è arrampicato sul tetto della scuola e spruzzato soda caustica su bambini e insegnanti. Fermato poco dopo, ha raccontato di averlo fatto in segno di protesta
Il genocidio dimenticato dei Rohingya
Il genocidio dimenticato dei Rohingya
Senza una terra e privi di ogni diritto, vivono in Birmania, al confine con il Bangladesh, e secondo le Nazioni Uniti sono vittime di una vera pulizia etnica. Ora, il paese asiatico è stato citato a giudizio da 57 Stati diversi
Lo storico napoleonico diventato assassino
Lo storico napoleonico diventato assassino
Oleg Sokolov, 63 anni, celebre in tutto il mondo per i suoi studi napoleonici, ripescato nelle acque del fiume di San Pietroburgo mentre tentava di disfarsi del corpo smembrato della fidanzata 22enne
Jolly Joseph, la donna che ha sterminato la sua famiglia
Jolly Joseph, la donna che ha sterminato la sua famiglia
Madre, moglie, assidua frequentatrice della parrocchia e professoressa universitaria. Nella realtà una spietata assassina che ha decimato senza pietà la sua famiglia
Condannato un ristoratore schiavista
Condannato un ristoratore schiavista
Dieci anni di galera per il manager di un ristorante in South Carolina che aveva preso di mira un giovane afro-americano con problemi mentali: per anni l’ha picchiato e sopraffatto in ogni modo
Australia, le strane perquisizioni corporali della polizia
Australia, le strane perquisizioni corporali della polizia
Più di 100 fra bambine e ragazze obbligate a spogliarsi totalmente davanti agli agenti. Il rapporto di un’organizzazione getta ombre scure sull’operato degli agenti del Nuovo Galles