No fire, no party
la strana idea
di Elon Musk

| L’ultima trovata di Elon Musk, il patron della Tesla? Un lanciafiamme, Ovvero quanto di meglio per rendere incandescenti feste, grigliate e compleanni. Lo produce la "Boring Company" una delle sue innumerevoli società

+ Miei preferiti
“Sia chiaro: è un’idea terribile. Non lo comprate, nel modo più assoluto, a meno che non vi piaccia il divertimento”. Elon Musk, ben noto Ceo di “Tesla”, commenta così, con una dose di ironia, l’arrivo sul mercato di una delle sue più recenti idee: un lanciafiamme.

A produrlo la “Boring Company”, letteralmente la compagnia noiosa, una delle sue tante società, nata inizialmente per realizzare un mondo sotterraneo in cui far sparire il traffico automobilistico che attanaglia per intero la superfice del pianeta. In realtà, Elon l’aveva detto qualche tempo, con un tweet in cui commentava l’inattesa popolarità dei cappellini marchiati “The Boring Company”: “È stato un successo, presto produrremo dei lanciafiamme”. Chiunque, tranne forse quelli più vicini a lui, avevano pensato ad una battuta, tanto per fare ironia.

Invece, tutto vero. Per soli 500 dollari, sul sito della The Boring Company si può scegliere fra due elegantissimi “Flamethower”, uno in total white e l’altro in black. Un accessorio, commenta il sito, “che garantisce di ravvivare ogni festa”, specie per chi ha l’intenzione di incenerire gli ospiti.

Quasi doverosa l’aggiunta: “L’agenzia per il controllo delle armi assicura che lanciafiamme con getto inferiore ai 10 piedi sono legali: puntiamo al massimo del divertimento con il minimo pericolo”. E lo stesso Musk, twitta di nuovo: “Avrei più paura di un coltello da bistecca. Ma voglio smentire anche le voci secondo cui starei organizzando un’apocalisse zombie al solo scopo di vendere lanciafiamme”.

Per mettersi dalla parte della ragione, quelli dell’azienda noiosa raccomandano di non usare il lanciafiamme “contro balle di fieno o magazzini di munizioni”. Ma intanto, visto che non si sa mai, per trenta dollari in più ci si porta a casa anche l’estintore. Ora festa può cominciare.

Articoli correlati
Mondo
Campionessa russa di atletica muore a 25 anni
Campionessa russa di atletica muore a 25 anni
È crollata per un attacco cardiaco mentre faceva jogging: secondo i media era sotto pressione da tempo
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
L’attentatore di Christchurch lasciato libero di pubblicare un nuovo documento suprematista su un sito web: sotto accusa i dirigenti del carcere
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
La quindicenne londinese ritrovata senza vita nella giungla della Malaysia sarebbe morta di stenti. Al momento non c’è alcuna traccia di violenza
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Una giovane australiana non ha retto alla depressione in cui era piombata dopo anni di soprusi e prese in giro
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Secondo la compagnia low-cost della Lufthansa, le 150 persone vittime nello schianto voluto dal copilota Andreas Lubitz non avrebbero avuto la sensazione di morire. Ma le scatole nere raccontano il contrario
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Si tratta di oltre 20 panetti, e secondo la polizia facevano parte di un carico disperso dai trafficanti un anno fa. In crescita nella zona del Pacifico il consumo di cocaina
La foto segnaletica che fa ridere
La foto segnaletica che fa ridere
Visti i tanti commenti cattivi, la polizia del Galles ha avvertito che accanirsi contro qualcuno attraverso i social può avere pesanti ripercussioni
Beve 18 whisky e allatta la bimba: morta
Beve 18 whisky e allatta la bimba: morta
I medici legali sono rimasti senza parole: nel corpicino di Sapphire era presente una percentuale di alcol letale
Canada: tagliato il cavo di una funivia
Canada: tagliato il cavo di una funivia
Uno dei cavi che assicura le 30 cabine del “Sea to Sky Gondola”, è stato manomesso: la scoperta mentre l’impianto era fermo
Ai puma non piacciono i Metallica
Ai puma non piacciono i Metallica
Una giovane canadese ha raccontato di aver messo in fuga un grosso felino selvatico che la seguiva nei boschi alzando il volume al massimo durante un brano scatenato della band heavy metal