Nuova Zelanda: tragedia sul vulcano

| L’improvvisa e violenta eruzione del Whakaari ha sorpreso una cinquantina di turisti in visita al cratere: una vittima accertata, anche se le autorità temono che il bilancio finale possa essere più pesante

+ Miei preferiti
L’ultima grande eruzione del Whakaari, uno stratovulcano sulla White Island ad una cinquantina di km dalla baia di Plenty, risale a due anni fa, ma era stata ampiamente prevista dai vulcanologi del “GeoNet Project” che lo monitorano di continuo con telecamere, magnetometri e sismografi. Ma questa volta, qualcosa non è andata per il verso giusto: poche ora fa, il Whakaari è tornato in azione travolgendo una cinquantina di turisti. È accaduto alle 14:11 ora locale, nella notte in Italia, e le notizie che arrivano dalla Nuova Zelanda sono ancora frammentarie: si parla di una vittima accertata e diversi feriti, ma le autorità ammettono che il bilancio finale potrebbe essere peggiore. Lo riconosce anche Judy Turner, sindaco di Whatakane: “Alcune persone potrebbero essere morte a causa dell’eruzione”.

Da settimane, gli esperti avevano rilevato un aumento dell’attività dell’unico vulcano attivo della Nuova Zelanda, meta di tour che ogni anno attirano oltre 10mila turisti, ma la maggiore concentrazione di gas di zolfo proveniente dalla profondità della montagna non aveva destato particolari preoccupazioni, fatto salvo un avviso che ammetteva: “Il Whakaari potrebbe entrare in periodo di attività eruttiva, ma l’attuale livello non rappresenta un rischio per i visitatori”. È proprio questa la prima polemica che si è scatenata nel Paese, dove malgrado gli strumenti sofisticati utilizzati per monitorare il vulcano, nessuno è stato in grado di prevedere un’eruzione di livello 4 su una scala di cinque.

Nonostante cenere e lapilli stiano complicando le operazioni di soccorso, la polizia e la protezione civile hanno istituito un ponte aereo con elicotteri per evacuare l’isola: al momento si parla di 23 persone tratte in salvo.

È stato calcolato che il Whakaari, centro di una suggestiva isola bianca di forma circolare è un vulcano in eruzione continua da circa 150mila anni: il cratere si innalza per 321 metri sul livello del mare, ma è solo la parte più visibile di una montagna che si eleva per 1.600 sul fondale. Nel 1914, un’eruzione aveva sorpreso una squadra di operai impegnati nell’estrazione di zolfo, uccidendo 10 persone.

Mondo
Australia, lockdown per 300mila persone
Australia, lockdown per 300mila persone
Alcune zone periferiche di Melbourne tornano sotto il blocco per arginare la comparsa di 73 nuovi casi che fanno tenere l’inizio di una seconda ondata
Muore mentre assiste allo stupro delle nipoti
Muore mentre assiste allo stupro delle nipoti
Una donna di 71 anni costretta ad assistere alla violenza di un uomo sulle tre nipoti, è morta per attacco cardiaco. Le violenze contro donne e bambini in Sudafrica hanno raggiunto livelli di guardia
Hong Kong, la libertà perduta
Hong Kong, la libertà perduta
Varata a tarda sera la legge sulla sicurezza nazionale: le proteste saranno considerate sovversione e terrorismo interno punibile con l’ergastolo. Immediate le reazioni da tutto il mondo: “È la fine della metropoli che il mondo conosceva”
Le Fiji, paradiso post-covid offresi
Le Fiji, paradiso post-covid offresi
L’arcipelago ha lanciato un appello per il ritorno del turismo d’élite: oltre al paesaggio paradisiaco, dalla metà di aprile non si registra un nuovo caso di coronavirus
Star della danza del ventre arrestata in Egitto
Star della danza del ventre arrestata in Egitto
Accusata di atti osceni e incitamento alla prostituzione, Sama el Masry è stata condannata a tre anni di reclusione e al pagamento di una pesante multa
USA, approvato il progetto di riforma della polizia
USA, approvato il progetto di riforma della polizia
Dedicato alla memoria di George Floyd, il pacchetto di riforma della polizia rischia di arenarsi al Senato dopo l’approvazione della Camera. Trump contrario
L’irresistibile ascesa di Kim Yo Jong, la donna forte della Corea del Nord
L’irresistibile ascesa di Kim Yo Jong, la donna forte della Corea del Nord
Per anni nell’ombra, capace di sparire per lunghi periodi, la sua immagine è sempre più presente, mentre quella del fratello si offusca, avvolta dal mistero
Sudafrica: la violenza sulle donne peggio della pandemia
Sudafrica: la violenza sulle donne peggio della pandemia
Il Paese ha uno dei tassi alti di casi di Covid-19 dell’intero continente. E lotta con una recrudescenza delle violenze subito dopo l’isolamento del lockdown
Venti di guerra sull’Himalaya
Venti di guerra sull’Himalaya
Si alza la tensione fra India e Cina per il controllo di una zona di confine mai del tutto chiarita e accettata. La scorsa notte un’escalation avrebbe portato a 17 morti, ma si teme l’inizio di una grave crisi internazionale
L’avventura di Randy, per 73 giorni in aeroporto
L’avventura di Randy, per 73 giorni in aeroporto
Un giovane calciatore ghanese è rimasto bloccato nello scalo aeroportuale di Mumbai, in India, dove era andato per un contratto con una squadra di calcio