Nutella superscontata
in Francia è ressa

| Sta accadendo in questi giorni in alcuni centri commerciali della Loira, in Francia, dove i barattoli del cremoso best-seller della Ferrero vanno letteralmente a ruba. Gli addetti: «Mai vista una cosa simile»

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Che la Nutella piaccia a tutti, grandi e piccini, è cosa risaputa. Il prodotto viene esportato in decine e decine di Paesi di tutto il mondo e il suo successo sta nell’inconfondibile gusto che in tanti hanno cercato vanamente di imitare. Un po’ come accade per altri prodotti di successo a partire dalla Cola. Da ieri, un'offerta speciale per il prodotto “made in Alba”  ha provocato resse mai viste nei supermercati della Loira, descritte come vere e proprie "sommosse" dagli impiegati della catena Intermarché, sconvolti dall'accalcarsi dei clienti che cercavano di aggiudicarsi i barattoli da 950 grammi a 1,41 euro.

Addirittura in un supermercato dell'Horme gli addetti agli scaffali sono stati spintonati e strattonati, uno è uscito dalla calca con un occhio nero. A Saint-Chamond un altro dipendente di Intermarché ha raccontato che sui nastri delle casse «non si vedeva che Nutella, mai visto niente di simile, abbiamo venduto quello che di solito vendiamo in tre mesi». E a Rive-de-Gier, rincara un cliente, «si sono buttati come animali sugli scaffali, a una donna hanno tirato i capelli, a una signora anziana è stato gettato uno scatolone in testa, un'altra aveva una mano insanguinata. E' stato impressionante».

All'Intermarché de Montbrison hanno tentato di correre ai ripari limitando la vendita a tre barattoli a persona. «Niente da fare - ha detto sconsolato il direttore locale - è scattato l'andirivieni, compravano, uscivano e rientravano per comprare ancora». L'operazione Nutella superscontata continuerà anche oggi e domani (sabato).

Il successo della Nutella sta scritto in oltre 50 anni si storia. Era il 20 aprile 1964 quando dalle linee della Ferrero, ad Alba, uscì il primo barattolo di crema spalmabile. Da quel momento le merende per i bambini non sarebbero state mai più le stesse. Il prodotto ebbe successo istantaneo: nel 1965 uscì in Germania e l’anno successivo in Francia. Da quel momento è stata una continua escalation, tanto da diventare uno dei prodotti di consumo più popolari, citato in romanzi, canzoni e opere cinematografiche.

 

Mondo
“Le donne dovrebbero
accettare lo stupro”
“Le donne dovrebbero<br>accettare lo stupro”
La folle teoria di un giovane regista indiano, autore di un post su Facebook in cui giustifica le violenze invitando le donne ad accettarle e ad attrezzarsi di conseguenza. Ha rimediato una valanga di insulti e minacce da tutto il mondo
Le famiglie vietano il matrimonio, coppia di giovani si uccide
Le famiglie vietano il matrimonio, coppia di giovani si uccide
È successo in India, dove Abhijit e Srilakshmi volevano sposarsi ma la differenza di casta ha fatto scattare il divieto delle famiglie. Dopo essere scomparsi per settimane, i corpi dei due giovani sono stati ritrovati in un bosco
Un badge per i giorni del ciclo
Un badge per i giorni del ciclo
È bufera su una catena di grandi magazzini giapponesi, che ha chiesto alle proprie commesse di indossare un badge nei giorni del ciclo mestruale. Un’idea che voleva avere finalità sociali, ma che si è trasformata in un caso internazionale
Si uccide a 13 anni dopo lo stupro
Si uccide a 13 anni dopo lo stupro
Pinkie, una giovane thailandese, si è gettata dal balcone di casa dopo l’ennesimo litigio con la madre. Era reduce da una devastante violenza sessuale di gruppo
Daniele e Tom resteranno sul Nanga Parbat per sempre
Daniele e Tom resteranno sul Nanga Parbat per sempre
Dopo lunghi mesi di studi, è arrivata la conferma: impossibile recuperare i corpi di Daniele Nardi e Tom Ballard, morti sull’8000 himalayano 8 mesi fa
Si fingeva pilota Lufthansa per volare gratis
Si fingeva pilota Lufthansa per volare gratis
Come nel film con Leonardo DiCaprio, un indiano di 48 anni indossava una divisa da pilota per sfruttare le agevolazioni aeroportuali riservate ai piloti e viaggiare gratis
Dallo striptease alla metanfetamina
Dallo striptease alla metanfetamina
Un’ex spogliarellista australiana , che non passava inosservata, nascondeva dosi di droga nella sua biancheria intima: è accusata di aver fatto almeno 13 viaggi, intascando ogni volta 100mila dollari
Hong Kong, l’ultimo scontro
Hong Kong, l’ultimo scontro
Da due giorni, centinaia di manifestanti sono asserragliati all’interno di un’università: l’edificio è circondato dalla polizia, che impedisce a chiunque di entrare e uscire. Gli scontri si fanno sempre più violenti
UK: pedofilo condannato solo a due anni perché malato
UK: pedofilo condannato solo a due anni perché malato
Infuria la polemica: sull’iPad di John Connell, un anziano pedofilo schedato, la polizia ha trovato 8.000 immagini pedopornografiche. Ma il giudice ha mitigato la condanna perché l’uomo è gravemente malato di cuore
Il sesto bambino ucciso a Rio da proiettili vaganti
Il sesto bambino ucciso a Rio da proiettili vaganti
Ketellen Umbelino de Oliveira Gomes, 5 anni, è stata colpita sulla bici della mamma, mentre andava a scuola. La polizia ha arrestato un narcotrafficante che era ricercato per altri due omicidi