Prince, la famiglia denuncia il medico

| La tragica morte del rocker, stroncato da un overdose di Fentanyl, torna alla ribalta. Il medico non avrebbe valutato il livello di dipendenza agli oppiodi. Nel mirino anche ospedale e le farmacie Walgreens

+ Miei preferiti

La famiglia di Prince fa causa al medico personale che gli aveva prescritto farmaci anti-dolore, sostenendo di averlo indotto alla dipendenza da oppiacei. Nel mirino di una causa che si annuncia con un risarcimento record, Dr. Michael Schulenberg ultimo medico ad averlo visitato il 20 aprille, senza riuscire a diagnosticare e curare adeguatamente la dipendenza del rocker, morto poi l’indomani per una overdose fatale di fentanyl.

Secondo il ricorso, il medico ha svolto un ruolo sostanziale nella morte di Prince. La famiglia aveva già citato in giudizio l’ospedale per le terapie inadeguato dopo la prima overdose di oppioidi. Questo nuovo capitolo include così anche l'ospedale e Walgreens, fornitore del farmaco, insieme a Schulenberg. I reporter del sito TMZ hanno scoperto  che  Prince aveva ottenuto dai Walgreens vicino a casa sua numerose dosi regolarmente prescritte. Ma un insider della catena di negozi lo aveva visto “fragile e nervoso”. un video di sorveglianza mostra Prince in visita all'ufficio del Dr. Schulenberg il giorno prima della sua morte.

Un rapporto tossicologico ha dimostrato che Prince aveva livelli"eccessivamente alti" livelli di fentanyl in corpo quando morì, molti altri anche per un paziente con il dolore cronico provocato da un’operazione alla gamba.

Mondo
India, decapitato per far finire la pandemia
India, decapitato per far finire la pandemia
Un sacerdote indù ha mozzato la testa ad un conoscente per obbedire alle richieste di una dea apparsa in sogno. Ma i due, ha scoperto la polizia, si odiavano da tempo
Le ultime ore di Hong Kong
Le ultime ore di Hong Kong
La decisione sembra presa: Pechino pronta a emanare la legge sulla sicurezza nazionale per la città. La reazione degli Stati Uniti, che a Hong Kong hanno sempre applicato tariffe e controlli diversi rispetto al resto della Cina
Hong Kong torna in piazza
Hong Kong torna in piazza
La città di nuovo invasa dalle proteste, ma ad attendere i manifestanti massicci spiegamenti di polizia ed esercito: segno che Pechino non ha intenzione di tollerare ancora per molto
La pandemia e il nuovo ordine mondiale
La pandemia e il nuovo ordine mondiale
La strategia sempre più caotica e rabbiosa di Trump sta accelerando il divario con gli alleati. E con un’America sempre più isolata, la Cina ha tutto da guadagnare
Nuova Zelanda: settimana lavorativa di 4 giorni
Nuova Zelanda: settimana lavorativa di 4 giorni
La proposta della premier Jacinda Ardern per permettere ai cittadini di riprendersi dal duro lockdown e ridare fiato al turismo, un settore fondamentale per l’economia
In India e Bangladesh arriva la tempesta del secolo
In India e Bangladesh arriva la tempesta del secolo
Ampham, con venti ad oltre 40 km/h, è atteso per mercoledì in zone già duramente colpite dalla pandemia. È il secondo per intensità dopo quello di più di 10 anni fa, che fece oltre 10mila vittime
Taiwan, dal virus passa la strada per l’indipendenza
Taiwan, dal virus passa la strada per l’indipendenza
Il successo dell’isola nella lotta contro il coronavirus ha rafforzato la posizione globale e l’immagine internazionale di Taipei. E questo sta facendo infuriare Pechino
Il lato oscuro del lockdown: centinaia di bambini di madri surrogate bloccati
Il lato oscuro del lockdown: centinaia di bambini di madri surrogate bloccati
In Ucraina, uno dei pochi Paesi in cui la pratica dell’utero in affitto a scopo economico è permesso, decine di bambini restano in attesa delle famiglie adottive, che non possono viaggiare per andare a prenderli
La Francia entra nella Fase 2
La Francia entra nella Fase 2
Con molta cautela e con il Paese diviso in due: zone rosse e verdi. Qualche concessione in più ai cittadini dopo 8 settimane di lockdown
Il virus oltre cortina
Il virus oltre cortina
Ufficialmente la COVID-19 non è entrata in Corea del Nord, anche se non si ha certezza di quanto affermato dal governo con voci di numerosi casi e centinaia di morti. La strategia di lockdown anticipato ed estremo sembra abbia funzionato