Ronaldo è triste, Messi guadagna il doppio

| Cr7 ha scoperto che l'argentino usa in ingasggio da 50 milioni già bonus, mentre Neymar quasi 40. E lui? Solo 25 milioni. Il Real Madrid a muso duro: "Non investiamo cifre iperboliche su un giocatore che ha 33 anni". Lascerà Madrid?

+ Miei preferiti

Numeri da infarto per gli ingaggi dei campioni del calcio, ormai un fenomeno di costume che va ben oltre lo sport. 

Cristiano Ronaldo sta mettendo in croce il calciomercato mondiale e nei prossimi mesi condizionare i movimenti e ele strategie delle squadre più importanti del pianeta. Il probabile divorzio dal Real Madrid èv un vero terremoto impensabile sino a pochi giorni fa, fino alla fine del 2017, quando CR7 aveva portato a termine una stagione fantastica ricevendo il quinto pallone d'oro della sua carriera. Il corto circuito è arrivato con le malinconie del portoghese, ipnotizzato dalla cifre iperboliche che ricevono Messi e Neymar dalle rispettive squadre. Quelli soldi, lui che prende solo 25 milioni di euro anno li vuole anche lui. Ci mancherebbe. Mia il Real non intende investire  una massa di denaro così alta per un giocatore di 33 anni. Il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, è un duro e sa come trattare: Ronaldo è sotto contratto fino al 30 giugno 2021 avendo rinnovato nel novembre 2016 con adeguamento a 21 milioni di euro netti a stagione. Messi però lo guard dall’alto di una montagna di banconote: 50 milioni (più bonus) e Neymar ne ha ottenuti 37 per trasferirsi al Psg.

Mondo
Star della TV russa si massacra un occhio
Star della TV russa si massacra un occhio
Valeria Khusnutdinova, giovanissima star di un reality di grande successo, è tornata a casa ubriaca e ha tentato di togliersi la lente a contatto, provocandosi dei danni seri
Dove si muore di più
Dove si muore di più
Un rapporto di un’agenzia dell’Onu ha esaminato i dati globali delle morti violente nel mondo intero. Si muore di più in Sudamerica, anche se per diverse zone del pianeta è ancora difficile avere stime precise
Massacro in Papua Nuova Guinea
Massacro in Papua Nuova Guinea
Almeno 24 persone barbaramente uccise in scontri tribali che infiammano una delle regioni più remote del paese. Il premier promette giustizia
Canada: assolto per due stupri
Canada: assolto per due stupri
L’incredibile vicenda processuale del tribunale di Ottawa: la versione di un uomo accusato di stupro e violenza da due donne, è stata ritenuta dal giudice la più attendibile
Farage sì, Farage no: dove vanno i grillini?
Farage sì, Farage no: dove vanno i grillini?
Il gruppo pentastellato ancora alla ricerca di un partner in Europa per contare qualcosa, anche se poco. Dopo il No di mezzo Parlamente, Farage, teorico della Brexit sembrerebbe orientato ad accoglierli. Ma è un guaio lo stesso
70 milioni in fuga: i numeri dell’ONU
70 milioni in fuga: i numeri dell’ONU
L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha diffuso un report sui movimenti del 2018: numeri impressionanti
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia
In un villaggio russo si è consumata una tragedia che ha come vittima una giovane di 24 anni, madre di bimbi piccoli, e un uomo sposato che voleva impedirle di raccontare ogni cosa a sua moglie
Vayu, il ciclone che sta per colpire l’India
Vayu, il ciclone che sta per colpire l’India
300mila persone evacuate per il secondo ciclone tropicale dell’anno: attesi venti fino a 175 km/h, con forti piogge e allagamenti
Tatuato sul volto, non trova lavoro
Tatuato sul volto, non trova lavoro
Faceva parte dei “Mongrel Mob”, una delle più feroci gang di bikers del mondo, e si è fatto tatuare il volto con la parola “Notorius”. Ed ora trova difficile essere accettato
Il rischio di guerra nucleare è altissimo
Il rischio di guerra nucleare è altissimo
La direttrice dell’organismo delle Nazioni Unite che si occupa del disarmo ha svelato che i rischi di un conflitto hanno raggiunto il massimo dai tempo della seconda guerra mondiale