Seagal, due stupri e molte molestie seriali

| L'attore denunciato da due attrici per gravi - presunte- violenze avvenute nel 1994. Regina Simons, allora 18enne, invitata a una festa ma c'era solo lui. Stessa tecnica per altre presunte vittime. Il ruolo criminale dei body guard

+ Miei preferiti

L’attore Steven Seagal stupratore e molestatore seriale? E’ accusato di molestie sessuali da due donne, secondo la rivista Rolling Stone, che  hanno lo denunciato alla polizia di Los Angeles. Seagal- Lui era già stato  era stato segnalato per molestie anche da alle attrici Portia de Rossi, Julianna Margulies, Katherine Heigl e Jenny McCarthy. Seagal è famoso per i film Nico, di cui scrisse anche il soggetto insieme al regista. Poi Duro da uccidereProgrammato per uccidere, e Giustizia a tutti i costi. Il successo vero nel 1992 con il film Trappola in alto mare, nuovamente diretto da Andrew Davis.

Per le sue (presunte) imprese suori dal set, sempre la stessa tecnica: avrebbe invitato le donne a raggiungerlo in luoghi dove avrebbero dovuto trovarsi altre persone e dove invece c’era soltanto lui o al massimo una guardia del corpo. Regina Simons, che aveva 18 anni, mormone, lavorò con lui sul set del film uscito nel 1994 «Deadly Ground», afferma che Seagal la invitò a una festa «per celebrare la fine delle riprese» ma scoprì di essere sola con lui. La Simons si sentì rispondere che gli altri ospiti «erano già andati via». La portò in una stanza e chiuse la porta mettendole le mani addosso: «Si spogliò e prima che potessi fare qualcosa era sopra di me e mi ha stuprato». Regina ha detto che all’epoca era ancora vergine: «Rimasi congelata, come se la mia anima fosse uscita dal corpo». La Simons aha allegato alla denuncia due testimonianze dell’epoca, quella di un’amica e di un vescovo mormone che saranno presto sentiti dalla polizia. Fabiola Davis, giovane attrice, ha accusato Seagal di averla pesantemente molestata nel 2002 durante «una audizione privata» nella sua stanza di albergo. Con l’attore era una guardia del corpo che tentò di impedirle di uscire. Le nuove accuse non sono le prime per Seagal.

Mondo
“L’epidemia crescerà ancora”
“L’epidemia crescerà ancora”
Le previsioni degli esperti parlano di numeri sconcertanti dovuti alla facilità con cui il coronavirus di Wuhan si trasmette. La Cina ha messo in campo tutte le proprie forze, mentre gli Stati Uniti rimpatriano i propri cittadini
La Cina in lockdown
La Cina in lockdown
Per la prima volta nella storia, una metropoli di 11 milioni di abitanti è stata isolata per contenere l’avanzare del coronavirus che spaventa il mondo. Misure drastiche in tutta la Cina e allerta massima anche negli altri Paesi
Il Guardian rivela: il telefono di Bezos hackerato da MbS
Il Guardian rivela: il telefono di Bezos hackerato da MbS
Il principe ereditario saudita avrebbe violato il cellulare privato del proprietario di “Amazon”. Resta il dubbio sull’uso che è stato fatto delle informazioni carpite
Dopo gli incendi e le piogge, in Australia arrivano i ragni
Dopo gli incendi e le piogge, in Australia arrivano i ragni
Le condizioni climatiche sono perfette per il proliferare del “funnelweb spider”, uno dei ragni più velenosi e letali al mondo. Intere colonie si stanno muovendo, ed è scattato l’allarme
Il mondo in ansia per il virus di Wuhan
Il mondo in ansia per il virus di Wuhan
L’allarme è scattato ovunque con controlli serrati negli aeroporti. Si teme una diffusione incontrollata con l’esodo per il capodanno cinese: riunioni di emergenza convocate dall’OMS e dalla UE
Cina, il nuovo virus potrebbe aver raggiunto 1700 casi
Cina, il nuovo virus potrebbe aver raggiunto 1700 casi
Secondo uno studio realizzato dall’Imperial College di Londra, il numero di casi del coronavirus potrebbero essere sottovalutati: i 50 confermati in Cina sarebbero molti di più. Nuove procedure di controllo in diversi aeroporti americani
Cina, al via la più grande
migrazione umana di sempre
Cina, al via la più grande<br>migrazione umana di sempre
Tre miliardi di viaggi in occasione del Capodanno cinese: è la stima degli spostamenti che i cinesi faranno per la più importante e sentita delle festività. Un esodo che non spaventa il Paese, pronto ad affrontare la marea umana
Iran, il Boeing abbattuto da due missili
Iran, il Boeing abbattuto da due missili
È l’ipotesi a cui sono giunti diversi Paesi, anche attraverso notizie delle intelligence. L’Iran nega con forza: nessun missile partito per sbaglio
Due milioni di abitanti di Hong Kong accusano disturbi mentali
Due milioni di abitanti di Hong Kong accusano disturbi mentali
Il calcolo per valutare l’impatto delle violente proteste degli ultimi mesi, ma la stima è per difetto, visto che non include i minori di 18 anni, che in realtà rappresentano la parte più cospicua
Saranno impiccati gli stupratori di Jyoti
Saranno impiccati gli stupratori di Jyoti
Quattro dei sei uomini che nel 2012 hanno violentato e ucciso una studentessa indiana stanno per salire sul patibolo. La giovane è diventata il simbolo dell’oppressione delle donne in tutta l’India