Sfiorata un’altra strage di migranti su un tir

| La polizia greca ha bloccato a Salonicco un camion frigorifero che trasportava 41 giovani afghani. Nuovi arresti per la strage dell’Essex costata la vita a 39 vietnamiti

+ Miei preferiti
È arrivato a 8, il numero delle persone arrestate dalla polizia vietnamita, accusate di essere in qualche modo coinvolte nel tragico viaggio nel tir refrigerato delle 39 persone trovate morte in un porto dell’Essex, in Inghilterra. Il sospetto della polizia è che si tratti della cupola dell’organizzazione che ha organizzato il viaggio dei migranti, come ha svelato il capo della polizia di Nghe An. Nei giorni scorsi, le forze dell’ordine inglesi hanno arrestato quattro basisti britannici e incriminato ufficialmente l'autista del tir, Maurice Robinson, per omicidio multiplo, traffico di essere umani, immigrazione illegale e riciclaggio di denaro.

Ma il traffico di disperati non si ferma: nelle scorse ore, la polizia greca ha salvato 41 migranti, ritrovati allo stremo delle forze ma ancora vivi in un altro camion frigorifero fermato su un’autostrada non distante da Salonicco. Secondo le prime informazioni arriverebbero tutti dall’Afghanistan e hanno fra 20 e 30 anni: per 7 di loro è stato necessario il ricovero per problemi respiratori. L’autista turco, che era riuscito a darsi alla fuga, è stato rintracciato e arrestato.

Mondo
Hong Kong, l’ultimo scontro
Hong Kong, l’ultimo scontro
Da due giorni, centinaia di manifestanti sono asserragliati all’interno di un’università: l’edificio è circondato dalla polizia, che impedisce a chiunque di entrare e uscire. Gli scontri si fanno sempre più violenti
UK: pedofilo condannato solo a due anni perché malato
UK: pedofilo condannato solo a due anni perché malato
Infuria la polemica: sull’iPad di John Connell, un anziano pedofilo schedato, la polizia ha trovato 8.000 immagini pedopornografiche. Ma il giudice ha mitigato la condanna perché l’uomo è gravemente malato di cuore
Il sesto bambino ucciso a Rio da proiettili vaganti
Il sesto bambino ucciso a Rio da proiettili vaganti
Ketellen Umbelino de Oliveira Gomes, 5 anni, è stata colpita sulla bici della mamma, mentre andava a scuola. La polizia ha arrestato un narcotrafficante che era ricercato per altri due omicidi
Scoperto un giro di pedofilia nelle scuole afghane
Scoperto un giro di pedofilia nelle scuole afghane
Secondo l’organizzazione umanitaria che ha denunciato il caso, il traffico potrebbe essere responsabile di abusi si più di 500 ragazzi. Ma per evitare il disonore le vittime tacciono, e i responsabili non vengono nemmeno accusati
Io ero Mia
Io ero Mia
La vicenda di una giovane americana di origini libanesi che per due anni è stata una stella del porno. Una scena hard girata con il hijab le è valsa la condanna a morte dei gruppi terroristici
Cina: 51 bimbi feriti nell’attacco ad una scuola materna
Cina: 51 bimbi feriti nell’attacco ad una scuola materna
Un uomo si è arrampicato sul tetto della scuola e spruzzato soda caustica su bambini e insegnanti. Fermato poco dopo, ha raccontato di averlo fatto in segno di protesta
Il genocidio dimenticato dei Rohingya
Il genocidio dimenticato dei Rohingya
Senza una terra e privi di ogni diritto, vivono in Birmania, al confine con il Bangladesh, e secondo le Nazioni Uniti sono vittime di una vera pulizia etnica. Ora, il paese asiatico è stato citato a giudizio da 57 Stati diversi
Lo storico napoleonico diventato assassino
Lo storico napoleonico diventato assassino
Oleg Sokolov, 63 anni, celebre in tutto il mondo per i suoi studi napoleonici, ripescato nelle acque del fiume di San Pietroburgo mentre tentava di disfarsi del corpo smembrato della fidanzata 22enne
Jolly Joseph, la donna che ha sterminato la sua famiglia
Jolly Joseph, la donna che ha sterminato la sua famiglia
Madre, moglie, assidua frequentatrice della parrocchia e professoressa universitaria. Nella realtà una spietata assassina che ha decimato senza pietà la sua famiglia
Condannato un ristoratore schiavista
Condannato un ristoratore schiavista
Dieci anni di galera per il manager di un ristorante in South Carolina che aveva preso di mira un giovane afro-americano con problemi mentali: per anni l’ha picchiato e sopraffatto in ogni modo