Tav in Valsusa, via libera al tunnel di base Delrio e Borne: "Rispetteremo gli accordi"

| Allontanate le ombre dopo il vertice italo-francese di Roma sulla nuova linea ferroviaria Torino-Lione

+ Miei preferiti
In questo periodo di rapporti tesi per la storia dei cantieri navali nazionalizzati (a sorpresa) dal governo Macron e per la controversa questione dei profughi, Italia e Francia sembrano almeno trovare un accordo su una delle infrastrutture più importanti del Nord Ovest, la linea ferroviaria alta velocità Torino-Lione. Alla fine, dopo un lungo vertice a Roma, il ministro Graziano Delrio ha dichiarato: "Pur nel contesto di una revisione sulle grandi opere da parte del governo francese. per la Torino Lione i lavori proseguono e sono confermati gli impegni internazionali. Dunque, soddisfazione per l'andamento dei lavori e impegno dei due Paesi".

No Tav delusi, si aspettavano il blocco dei lavori

Precisazione non da poco. Il ministro Elisabeth Borne, in una breve intervista con il giornale ambientalista francese on line reporterre.net, aveva infatti annunciato che era in corso una revisione dei progetti il cui costo è superiore ai dieci miliardi, comprese le tratte di collegamento della Torino-Lione con il tunnel di base di cui è stato da tempo avviato la scavo. Questa notizia aveva creato un'onda di entusiasmo nel movimento NoTav che da 25 anni lotta contro l'Alta Velocità in Val Susa.Al centro del meeting italo-francese,  il Pacchetto mobilità in ambito UE  ed i progetti bilaterali come il collegamento ferroviario Torino-Lione e  l'Autostrada Ferroviaria Alpina.

"Rispettati i trattati internazionali"

"Un incontro fruttuoso - dichiara Delrio - in cui abbiamo registrato  convergenze sulle linee strategiche che come ministero stiamo perseguendo, quale la scelta di opere sobrie e utili, la revisione progettuale, favorire l'intermodalità e la interconnessione. Con la ministra, cui ho consegnato una copia delle nostre strategie "Connettere l'Italia", abbiamo concordato di far lavorare insieme i nostri esperti. Ho apprezzato che, la ministra Borne, pur nel contesto di una revisione sulle grandi opere  da parte del Governo francese, abbia affermato che per la Torino-Lione i lavori proseguono e sono confermati gli impegni internazionali. Dunque, soddisfazione per l'andamento dei lavori e impegno dei due Paesi".

Mondo
Nuova Zelanda: tragedia sul vulcano
Nuova Zelanda: tragedia sul vulcano
L’improvvisa e violenta eruzione del Whakaari ha sorpreso una cinquantina di turisti in visita al cratere: una vittima accertata, anche se le autorità temono che il bilancio finale possa essere più pesante
“Le donne dovrebbero accettare lo stupro”
“Le donne dovrebbero accettare lo stupro”
La folle teoria di un giovane regista indiano, autore di un post su Facebook in cui giustifica le violenze invitando le donne ad accettarle e ad attrezzarsi di conseguenza. Ha rimediato una valanga di insulti e minacce da tutto il mondo
Le famiglie vietano il matrimonio, coppia di giovani si uccide
Le famiglie vietano il matrimonio, coppia di giovani si uccide
È successo in India, dove Abhijit e Srilakshmi volevano sposarsi ma la differenza di casta ha fatto scattare il divieto delle famiglie. Dopo essere scomparsi per settimane, i corpi dei due giovani sono stati ritrovati in un bosco
Un badge per i giorni del ciclo
Un badge per i giorni del ciclo
È bufera su una catena di grandi magazzini giapponesi, che ha chiesto alle proprie commesse di indossare un badge nei giorni del ciclo mestruale. Un’idea che voleva avere finalità sociali, ma che si è trasformata in un caso internazionale
Si uccide a 13 anni dopo lo stupro
Si uccide a 13 anni dopo lo stupro
Pinkie, una giovane thailandese, si è gettata dal balcone di casa dopo l’ennesimo litigio con la madre. Era reduce da una devastante violenza sessuale di gruppo
Daniele e Tom resteranno sul Nanga Parbat per sempre
Daniele e Tom resteranno sul Nanga Parbat per sempre
Dopo lunghi mesi di studi, è arrivata la conferma: impossibile recuperare i corpi di Daniele Nardi e Tom Ballard, morti sull’8000 himalayano 8 mesi fa
Si fingeva pilota Lufthansa per volare gratis
Si fingeva pilota Lufthansa per volare gratis
Come nel film con Leonardo DiCaprio, un indiano di 48 anni indossava una divisa da pilota per sfruttare le agevolazioni aeroportuali riservate ai piloti e viaggiare gratis
Dallo striptease alla metanfetamina
Dallo striptease alla metanfetamina
Un’ex spogliarellista australiana , che non passava inosservata, nascondeva dosi di droga nella sua biancheria intima: è accusata di aver fatto almeno 13 viaggi, intascando ogni volta 100mila dollari
Hong Kong, l’ultimo scontro
Hong Kong, l’ultimo scontro
Da due giorni, centinaia di manifestanti sono asserragliati all’interno di un’università: l’edificio è circondato dalla polizia, che impedisce a chiunque di entrare e uscire. Gli scontri si fanno sempre più violenti
UK: pedofilo condannato solo a due anni perché malato
UK: pedofilo condannato solo a due anni perché malato
Infuria la polemica: sull’iPad di John Connell, un anziano pedofilo schedato, la polizia ha trovato 8.000 immagini pedopornografiche. Ma il giudice ha mitigato la condanna perché l’uomo è gravemente malato di cuore