Trump: via i segreti su JFK

| Scadono il 26 ottobre i 25 anni di segretezza imposti da George Bush senjor sull'imponente documentazione messa insieme nel corso delle indagini sull'omicidio Kennedy

+ Miei preferiti

Potrebbe essere l'unico provvedimento a garantirgli un posto nella storia degli Stati Uniti, o forse è soltanto il tentativo di riguadagnare fiducia e popolarità che ogni giorno si spingono verso i minimi storici. Sarà la storia a dirlo, fra qualche anno, quando anche Donald Trump sarà costretto a passare nelle file degli ex presidenti.

Ma il tweet diffuso in questi giorni, metodo caro al Tycoon, è di quelli che fanno rumore: "Pur essendo soggetto a dover attendere ulteriori informazioni, consentirò la divulgazione di documenti su JFK a lungo bloccati e classificati". Una mole immensa di carte e dossier custoditi negli archivi nazionali, composto da oltre 3.000 documenti segreti, frutto di anni di indagini sulla morte di John Kennedy, il presidente morto ammazzato nel novembre del 1963 a Dallas, un caso che ancora oggi resta una macchia scura e indecifrabile nella radiografia degli Stati Uniti d'America.

La scappatoia legale, immediatamente cavalcata da Trump, è il 26 ottobre, scadenza naturale del limite di segretezza fissato nel 1992 da una legge del Congresso americano controfirmata da George Bush padre, all'epoca necessaria per mettere un freno a illazioni complottistiche alimentate da pellicole come "JFK" di Oliver Stone, pellicola-denuncia dell'anno precedente che metteva in dubbio i risultati della Commissione Warren partendo dalle difficili indagini del procuratore distrettuale Jim Garrison. A Trump, in qualità di Presidente in carica, spetta la possibilità - concessa dalla Costituzione - di richiudere fino a data da destinarsi le porte della "Kennedy Assassination Records Collection Act", oppure di declassificare in modo parziale o totale la documentazione sull'omicidio del presidente.

Il dubbio a cui Trump accenna nel suo tweet - "l'essere soggetto a dover attendere ulteriori informazioni" - si riferisce alla parte più delicata dei file segreti, quelli messi insieme dalla CIA negli anni Novanta, anni troppo recenti per non provocare possibili imbarazzi ai vertici dell'agenzia.

Mondo
Campionessa russa di atletica muore a 25 anni
Campionessa russa di atletica muore a 25 anni
È crollata per un attacco cardiaco mentre faceva jogging: secondo i media era sotto pressione da tempo
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
Nuova Zelanda, polemiche per una lettera di Tarrant
L’attentatore di Christchurch lasciato libero di pubblicare un nuovo documento suprematista su un sito web: sotto accusa i dirigenti del carcere
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
Svolta nelle indagini per la morte di Nora
La quindicenne londinese ritrovata senza vita nella giungla della Malaysia sarebbe morta di stenti. Al momento non c’è alcuna traccia di violenza
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Bullizzata perché gay si toglie la vita
Una giovane australiana non ha retto alla depressione in cui era piombata dopo anni di soprusi e prese in giro
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Germanwings scrive alle famiglie delle vittime del volo 9525
Secondo la compagnia low-cost della Lufthansa, le 150 persone vittime nello schianto voluto dal copilota Andreas Lubitz non avrebbero avuto la sensazione di morire. Ma le scatole nere raccontano il contrario
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Un carico di droga emerge in Nuova Zelanda
Si tratta di oltre 20 panetti, e secondo la polizia facevano parte di un carico disperso dai trafficanti un anno fa. In crescita nella zona del Pacifico il consumo di cocaina
La foto segnaletica che fa ridere
La foto segnaletica che fa ridere
Visti i tanti commenti cattivi, la polizia del Galles ha avvertito che accanirsi contro qualcuno attraverso i social può avere pesanti ripercussioni
Beve 18 whisky e allatta la bimba: morta
Beve 18 whisky e allatta la bimba: morta
I medici legali sono rimasti senza parole: nel corpicino di Sapphire era presente una percentuale di alcol letale
Canada: tagliato il cavo di una funivia
Canada: tagliato il cavo di una funivia
Uno dei cavi che assicura le 30 cabine del “Sea to Sky Gondola”, è stato manomesso: la scoperta mentre l’impianto era fermo
Ai puma non piacciono i Metallica
Ai puma non piacciono i Metallica
Una giovane canadese ha raccontato di aver messo in fuga un grosso felino selvatico che la seguiva nei boschi alzando il volume al massimo durante un brano scatenato della band heavy metal