Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia

| In un villaggio russo si è consumata una tragedia che ha come vittima una giovane di 24 anni, madre di bimbi piccoli, e un uomo sposato che voleva impedirle di raccontare ogni cosa a sua moglie

+ Miei preferiti
Tatiana si era innamorata: a 24 anni, con tre figli nati prima di restare improvvisamente vedova, si era convinta che Vasily, di 31, fosse la persona giusta per ridare speranza alla propria esistenza. Per mesi ha accettato lo scomodo ruolo dell’amante, quella che deve stare in disparte e non lasciare tracce del suo passaggio, poi aveva deciso di passare all’incasso, minacciando Vasily.

È l’antefatto di un caso di cronaca che si è concluso in queste ore con una condanna per omicidio. Protagonisti Tatiana Mukhorotova e Vasily Mangoshvili, una coppia che lo scorso anno si era conosciuta sui social e aveva iniziato a frequentarsi, come spesso accade. Ma con un solo e unico problema: Vasily era un uomo sposato in cerca d’avventure, ma per nulla intenzionato a mollare la moglie. Al contrario di Tatiana, che era riuscita ad innamorarsi dopo aver perso tragicamente il marito. Ma quando la giovane si è resa conto di essere caduta nel più classico inganno maschile, al termine dell’ultimo litigio ha minacciato prima uno sciopero totale del sesso, quindi di voler correre dalla mogliettina per raccontargli come suo marito ami impegnare il tempo libero che gli resta fra lavoro e famiglia. Motivo sufficiente per far scattare la rabbia nell’uomo, che ha strangolato l’amante, bruciandone il corpo e gettando i resti in una buca, sigillata con un’abbondante colata di cemento.

A dare l’allarme è stata la madre della ragazza, che non la sentiva da giorni e a cui Tatiana aveva confidato di avere appuntamento con quello che sperava diventasse l’uomo della sua vita. Vasily è crollato poco dopo sotto la pressione degli agenti, indicando il luogo dove aveva sepolto la povera Tatiana. Accanto al corpo martoriato, su cui la polizia è riuscita a stabilire le cause della morte, dovute a strangolamento, sono stati ritrovati anche gli effetti personali della ragazza, compreso il cellulare che ha registrato i numerosi tentativi di chiamata della madre. 

Vasily Mangoshvili nelle scorse ore è stato condannato a nove anni di prigione, da scontare in una colonia carceraria russa. Tatiana Mukhorotova lascia tre figli: un bimbo di cinque anni e due bambine di tre e otto mesi.

Galleria fotografica
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia - immagine 1
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia - immagine 2
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia - immagine 3
Uccide l’amante che voleva svelare la loro storia - immagine 4
Mondo
Aleksej Navalnj sta morendo
Aleksej Navalnj sta morendo
La denuncia del suo staff: ha un livello di potassio nel sangue che nel giro di qualche giorno può portare ad un arresto cardiaco. Il Cremlino nega trattamenti di favore e tenta di dichiarare il suo movimento “organizzazione estremista”
La Cina ammette: i nostri vaccini sono poco efficaci
La Cina ammette: i nostri vaccini sono poco efficaci
In un insolito bagno di umiltà pubblica, il capo del centro per il controllo e la prevenzione delle malattie ha ammesso la scarsa efficacia della profilassi cinese rispetto agli altri vaccini
L’ONU in pressing sulle principesse scomparse
L’ONU in pressing sulle principesse scomparse
L’alto Commissario per i Diritti Umani ha chiesto un incontro con il nuovo ambasciatore di Dubai all’ONU. Chiederanno la prova in vita e di poter parlare con Latifa e Shamsa, di cui si è persa ogni traccia
Sri Lanka, fra le miss volano gli stracci
Sri Lanka, fra le miss volano gli stracci
La vincitrice dell’edizione 2019 ha strappato la corona dalla testa della neo eletta accusandola di essere divorziata. Il tutto in diretta televisiva
Rischiano grosso le modelle nude su un balcone di Dubai
Rischiano grosso le modelle nude su un balcone di Dubai
Almeno 40 gli arresti, mentre monta l’indignazione degli Emirati Arabi Uniti, dove le leggi sull’oscenità sono assai rigorose. Il servizio fotografico era destinato ad un sito per adulti (foto: Daily Mail)
Hong Kong, condannati gli attivisti pro-democrazia
Hong Kong, condannati gli attivisti pro-democrazia
Un tribunale li ha ritenuti colpevoli di aver organizzato la grande protesta di piazza del 2019: rischiano fino a cinque anni di reclusione
Myanmar, l’ecatombe
che non interessa a nessuno
Myanmar, l’ecatombe<br>che non interessa a nessuno
L’Occidente si limita a condannare, mentre dall’ex Birmania giungono notizie di massacri quotidiani e di una situazione sanitaria pronta ad esplodere. Iniziano a mancare cibo, acqua e generi di prima necessità
Le disperate manovre per liberare la Even Given
Le disperate manovre per liberare la Even Given
Le autorità del Canale di Suez autorizzano la rimozione di 20.000 metri cubi di sabbia dal fondale per liberare l’enorme portacontainer. Un blocco che può avere conseguenze pesanti
Pioggia e topi, le piaghe dell’Australia
Pioggia e topi, le piaghe dell’Australia
Giorni di intense precipitazioni hanno causato un’alluvione che ha costretto le autorità a sfollare 18mila persone. La situazione è complicata da un’invasione di topi, attirati dall’eccezionale raccolto di grano
Cina, due canadesi a processo per spionaggio
Cina, due canadesi a processo per spionaggio
Dopo 18 mesi di reclusione in una località segreta, iniziano i due processi a carico di Michael Kovrig e Michael Spavor, due canadesi arrestati come ripercussione per l’arresto della top manager Huawei