Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina

| Convinti del pericolo da fake news che circolano in rete, decine di manifestanti hanno attaccato gli autobus che trasportavano ucraini e stranieri rientrati da Wuhan. A nulla sono serviti gli appelli e le rassicurazioni delle autorità

+ Miei preferiti
La psicosi da Coronavirus dilaga, semina terrore e scatena reazioni incontrollate. In Ucraina, a Novi Sanzhary, nella regione di Poltava, decine di manifestanti hanno attaccato alcuni autobus che trasportavano 45 cittadini ucraini e 27 stranieri giunti in aereo da Wuhan, la città epicentro dell’epidemia, e diretti a Kharkiv, nell’Ucraina orientale. Sei autobus hanno poi tentato di condurli all’ospedale di Novi Sanzhary, dove sono stati accolti da dimostranti che hanno acceso falò, creato barricate e lanciato pietre.

Dopo una situazione di stallo, la polizia e la guardia nazionale sono riuscite a sbloccare la strada per l’edificio, dove gli sfollati trascorreranno 14 giorni di quarantena.

A fomentare la rivolta diverse fake news che per giorni si sono rincorse diventando virali, in cui si parlava di persone infette e altamente pericolose per la salute pubblica, malgrado il ministero della salute del paese abbia più volte ripetuto in ogni modo che tutti i passeggeri sono risultati negativi al test, e il ricovero è soltanto una precauzione.

Ma il timore che l’epidemia possa colpire anche l’Ucraina, paese che al momento non registra alcun caso, ha fatto il resto. A nulla sono servite le parole del presidente Volodymyr Zelensky, che ha invitato i cittadini a dare esempio di solidarietà, e neanche il gesto del ministro della Salute Zoryana Skaletska, che per dimostrare l’assoluta mancanza di pericoli ha annunciato che si unirà a loro nel periodo della quarantena, gestendo il ministero attraverso Skype: “Spero che la mia presenza tranquillizzi gli abitanti di Novi Sanzhary e il resto del Paese”, ha scritto su Facebook. “Si tratta per la maggior parte di persone sotto i 30 anni. Ma c’è un altro pericolo ben peggiore che vorrei ricordare – ha aggiunto il presidente Zelensky - di dimenticare che siamo tutti esseri umani, tutti noi, compresi coloro che hanno avuto la sfortuna di passare da Wuhan durante l'epidemia”.

Il primo ministro Oleksiy Honcharuk, il ministro della Salute Zoryana Skaletska e il ministro degli Interni Arsen Avakov si sono recati tutti in città per tentare di calmare le tensioni. In un video pubblicato dai media locali, si vede Avakov rassicurare i manifestanti: “Non stiamo parlando di persone infette, ma perfettamente sane”. Un manifestante gli ha risposto: “Finora”, dando il via ad una selva di fischi e insulti.

Galleria fotografica
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina - immagine 1
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina - immagine 2
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina - immagine 3
Mondo
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Il razzo cinese è caduto vicino alle Maldive
Questa la versione dell’agenzia spaziale di Pechino, accusata di aver realizzato un booster destinato a tornare sulla Terra senza controllo
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
Il razzo cinese si schianterà sulla Terra nel fine settimana
I detriti del Long March 5B dovrebbero rientrare nel giro delle prossime ore, ma nessuno sa con precisione dove e quando. I cinesi minimizzano, tutti gli altri sono preoccupati
Indonesia, lo scandalo dei tamponi utilizzati più volte
Indonesia, lo scandalo dei tamponi utilizzati più volte
Cinque dipendenti di un colosso farmaceutico che vendevano test in aeroporto, per mesi avrebbero pulito e riconfezionato tamponi nasali e antigenici
Sgominata la più grande piattaforma di pedofilia del mondo
Sgominata la più grande piattaforma di pedofilia del mondo
Agiva sul Darkweb e poteva contare su oltre 400mila iscritti in tutto il mondo. Da 3 anni era tenuta sotto controllo dalla polizia tedesca
Il megaconcerto di Wuhan
Il megaconcerto di Wuhan
La città da cui si è diffuso il virus ha ospitato una due giorni di musica che ha attirato 11mila persone, tutte senza mascherine distanziamento
Maradona: il rapporto della commissione medica
Maradona: il rapporto della commissione medica
Gravi carenze nell’assistenza, leggerezza di fronte ai sintomi dell’aggravamento. Le analisi hanno accertato che il grande campione è morto dopo 12 ore di agonia
Russia: Navalnj appare in video
Russia: Navalnj appare in video
Un breve collegamento video in cui è apparso scheletrico, ma ancora combattivo: dopo aver salutato la moglie ha attaccato ancora una volta Putin
India, si bruciano cadaveri giorno e notte
India, si bruciano cadaveri giorno e notte
I forni crematori traboccano, e non c’è neanche il tempo di costruire nuove pire. Mentre arrivano i primi aiuti internazionali, il paese è ginocchio, travolto dal virus che sta colpendo le fasce più giovani della popolazione
L’India travolta dai contagi
L’India travolta dai contagi
Il Paese è allo stremo: mancano posti letto, ossigeno e medicinali, in arrivo da diversi continenti. In Brasile, al contrario, Bolsonaro pronto a mandare l’esercito dove sono state imposte limitazioni che definisce “assurde”
Il Nanggala si è diviso in tre pezzi
Il Nanggala si è diviso in tre pezzi
Il sommergibile indonesiano scomparso mercoledì scorso individuato sul fondale al largo dell’isola di Bali: nessuna speranza per i 53 uomini di equipaggio