Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina

| Convinti del pericolo da fake news che circolano in rete, decine di manifestanti hanno attaccato gli autobus che trasportavano ucraini e stranieri rientrati da Wuhan. A nulla sono serviti gli appelli e le rassicurazioni delle autorità

+ Miei preferiti
La psicosi da Coronavirus dilaga, semina terrore e scatena reazioni incontrollate. In Ucraina, a Novi Sanzhary, nella regione di Poltava, decine di manifestanti hanno attaccato alcuni autobus che trasportavano 45 cittadini ucraini e 27 stranieri giunti in aereo da Wuhan, la città epicentro dell’epidemia, e diretti a Kharkiv, nell’Ucraina orientale. Sei autobus hanno poi tentato di condurli all’ospedale di Novi Sanzhary, dove sono stati accolti da dimostranti che hanno acceso falò, creato barricate e lanciato pietre.

Dopo una situazione di stallo, la polizia e la guardia nazionale sono riuscite a sbloccare la strada per l’edificio, dove gli sfollati trascorreranno 14 giorni di quarantena.

A fomentare la rivolta diverse fake news che per giorni si sono rincorse diventando virali, in cui si parlava di persone infette e altamente pericolose per la salute pubblica, malgrado il ministero della salute del paese abbia più volte ripetuto in ogni modo che tutti i passeggeri sono risultati negativi al test, e il ricovero è soltanto una precauzione.

Ma il timore che l’epidemia possa colpire anche l’Ucraina, paese che al momento non registra alcun caso, ha fatto il resto. A nulla sono servite le parole del presidente Volodymyr Zelensky, che ha invitato i cittadini a dare esempio di solidarietà, e neanche il gesto del ministro della Salute Zoryana Skaletska, che per dimostrare l’assoluta mancanza di pericoli ha annunciato che si unirà a loro nel periodo della quarantena, gestendo il ministero attraverso Skype: “Spero che la mia presenza tranquillizzi gli abitanti di Novi Sanzhary e il resto del Paese”, ha scritto su Facebook. “Si tratta per la maggior parte di persone sotto i 30 anni. Ma c’è un altro pericolo ben peggiore che vorrei ricordare – ha aggiunto il presidente Zelensky - di dimenticare che siamo tutti esseri umani, tutti noi, compresi coloro che hanno avuto la sfortuna di passare da Wuhan durante l'epidemia”.

Il primo ministro Oleksiy Honcharuk, il ministro della Salute Zoryana Skaletska e il ministro degli Interni Arsen Avakov si sono recati tutti in città per tentare di calmare le tensioni. In un video pubblicato dai media locali, si vede Avakov rassicurare i manifestanti: “Non stiamo parlando di persone infette, ma perfettamente sane”. Un manifestante gli ha risposto: “Finora”, dando il via ad una selva di fischi e insulti.

Galleria fotografica
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina - immagine 1
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina - immagine 2
Ucraina, esplode la protesta contro gli sfollati dalla Cina - immagine 3
Mondo
Australia, lockdown per 300mila persone
Australia, lockdown per 300mila persone
Alcune zone periferiche di Melbourne tornano sotto il blocco per arginare la comparsa di 73 nuovi casi che fanno tenere l’inizio di una seconda ondata
Muore mentre assiste allo stupro delle nipoti
Muore mentre assiste allo stupro delle nipoti
Una donna di 71 anni costretta ad assistere alla violenza di un uomo sulle tre nipoti, è morta per attacco cardiaco. Le violenze contro donne e bambini in Sudafrica hanno raggiunto livelli di guardia
Hong Kong, la libertà perduta
Hong Kong, la libertà perduta
Varata a tarda sera la legge sulla sicurezza nazionale: le proteste saranno considerate sovversione e terrorismo interno punibile con l’ergastolo. Immediate le reazioni da tutto il mondo: “È la fine della metropoli che il mondo conosceva”
Le Fiji, paradiso post-covid offresi
Le Fiji, paradiso post-covid offresi
L’arcipelago ha lanciato un appello per il ritorno del turismo d’élite: oltre al paesaggio paradisiaco, dalla metà di aprile non si registra un nuovo caso di coronavirus
Star della danza del ventre arrestata in Egitto
Star della danza del ventre arrestata in Egitto
Accusata di atti osceni e incitamento alla prostituzione, Sama el Masry è stata condannata a tre anni di reclusione e al pagamento di una pesante multa
USA, approvato il progetto di riforma della polizia
USA, approvato il progetto di riforma della polizia
Dedicato alla memoria di George Floyd, il pacchetto di riforma della polizia rischia di arenarsi al Senato dopo l’approvazione della Camera. Trump contrario
L’irresistibile ascesa di Kim Yo Jong, la donna forte della Corea del Nord
L’irresistibile ascesa di Kim Yo Jong, la donna forte della Corea del Nord
Per anni nell’ombra, capace di sparire per lunghi periodi, la sua immagine è sempre più presente, mentre quella del fratello si offusca, avvolta dal mistero
Sudafrica: la violenza sulle donne peggio della pandemia
Sudafrica: la violenza sulle donne peggio della pandemia
Il Paese ha uno dei tassi alti di casi di Covid-19 dell’intero continente. E lotta con una recrudescenza delle violenze subito dopo l’isolamento del lockdown
Venti di guerra sull’Himalaya
Venti di guerra sull’Himalaya
Si alza la tensione fra India e Cina per il controllo di una zona di confine mai del tutto chiarita e accettata. La scorsa notte un’escalation avrebbe portato a 17 morti, ma si teme l’inizio di una grave crisi internazionale
L’avventura di Randy, per 73 giorni in aeroporto
L’avventura di Randy, per 73 giorni in aeroporto
Un giovane calciatore ghanese è rimasto bloccato nello scalo aeroportuale di Mumbai, in India, dove era andato per un contratto con una squadra di calcio