FreddieMeter, per sfidare vocalmente Freddie Mercury

| Voluto dai Queen in persona, il sistema permette di misurare la propria voce con quella leggendaria di Mercury, oggetto anche di uno studio scientifico

+ Miei preferiti
Sulla straordinaria voce di Freddie Mercury nessuno ha dubbi: interpretare uno dei brani dei “Queen” non solo è una sfida riservata a pochi, ma un rischio a cui quasi nessun professionista ha il coraggio di sottoporsi.

Eppure, visto che è difficile resistere alla tentazione di unirsi ai cori della celebre rock band e della loro indimenticabile voce solista, i “Queen” e “YouTube” hanno ideato il “FreddieMeter”, una sfida vocale con finalità benefiche valutata da un’intelligenza artificiale sviluppata da Google Creative Lab con la collaborazione di Universal Music Group e Hollywood Records. Il sistema permette a chiunque di misurare la propria potenza vocale confrontandola direttamente con quella di Freddie Mercury: è sufficiente scegliere un brano fra i quattro proposti (Bohemian Rhapsody, Don’t stop me now, Somebody to Love e We are the champions), perché il programma analizzi l’intonazione, il timbro e la linea melodica, assegnando un punteggio che va da 0 a 100.

L’operazione si divide in quattro step: “Sing”, in cui si canta, “Share”, per condividere la propria prestazione, “Challenge”, per sfidare gli amici e “Donate”, per supportare il “Mercury Phoenix Trust”, la fondazione voluta da Brian May, Roger Taylor e Jim Beach per combattere la piaga dell’Aids.

Su timbro vocale di Freddie Mercury, complice il successo di “Bohemian Rhapsody” che ha riacceso l’interesse verso i Queen e il loro frontman, lo scorso anno un gruppo di scienziati si è messo d’impegno per tentare di svelarne i segreti. Ne è nato uno studio, il “Freddie Mercury acoustic analysis of speaking fundamental frequency, vibrato, and subharmonics”, che aveva come scopo confermare o smentire la leggendaria estensione vocale di Mercury a quattro ottave intere.

La voce di Freddie è stata sottoposta ad una comparazione con quella di Daniel Zangger-Borch, cantante professionista in grado di imitarne la voce. E la prima sorpresa ha riguardato come inquadrare la voce del frontman dei Queen: si è sempre pensato che Mercury fosse un soprano, ma pare che in realtà si trattasse di un baritono. Non è questa, tuttavia, la scoperta che ha lasciato di stucco gli studiosi: la laringe di Freddie Mercury era in grado di utilizzare a piacere delle difficilissime note subarmoniche, mentre le sue corde vocali riuscivano a muoversi ad una velocità nettamente superiore a quella che normalmente si riscontra negli esseri umani.

Galleria fotografica
FreddieMeter, per sfidare vocalmente Freddie Mercury - immagine 1
Musica
Il mistero di Paul e di Abbey Road
Il mistero di Paul e di Abbey Road
Una teoria mai definitivamente smentita afferma che McCartney sia morto nel 1966 in un incidente stradale e che il suo posto tra i Beatles sia stato preso da un sosia. Molti indizi sulla copertina di uno degli ultimi dischi della band
Rolling Stones, la band dei record in una mostra
Rolling Stones, la band dei record in una mostra
Il Groninger Museum olandese ospita la prima tappa europea di “Rolling Stones – Unzipped”, una mostra che espone oltre 400 oggetti appartenenti alle collezioni private della band più longeva nella storia del rock
Addio a Ezio Bosso
Addio a Ezio Bosso
Il musicista torinese si è spento nella sua abitazione di Bologna: dal settembre scorso si era ritirato per un aggravamento della malattia che lo tormentava da quasi un decennio
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
Stavano incidendo un album che è rimasto in sospeso: era il sogno dei «The Why Not», una band torinese che ha deciso di lanciare una propria canzone dedicata a chi spera di volare lontano, lasciandosi alle spalle questo periodo buio
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
Voluto da Lady Gaga, capace di radunare decine di celebrità della scena musicale internazionale, il mega concerto in streaming ha visto alternarsi artisti che si sono esibiti da casa. I proventi devoluti all’OMS
Ancora una morte nella comunità dei rapper americani
Ancora una morte nella comunità dei rapper americani
La vittima è Chynna Rogers, 25 anni, considerata un astro nascente dell’hip-hop: a gennaio aveva pubblicato un nuovo EP dal titolo inquietante: “Nel caso morissi prima”
Il dramma della popstar Duffy
Il dramma della popstar Duffy
Era scomparsa di scena nel 2011, dopo appena tre anni di carriera: è ricomparsa con un lungo post in cui ha raccontato la traumatica esperienza che ha dovuto subire
Il rapper Pop Smoke ucciso nella sua abitazione
Il rapper Pop Smoke ucciso nella sua abitazione
Vent’anni, era considerato l’astro nascente della scena rap americana. Due uomini si sono introdotti di notte nella sua abitazione e hanno aperto il fuoco uccidendolo
James Brown è stato ucciso?
James Brown è stato ucciso?
Un procuratore distrettuale della Georgia ha annunciato l’avvio di un’indagine per stabilire le cause della morte della leggenda della musica R&B. Una donna avrebbe fornito numerose prove
Elettra Lamborghini: la musica prima di tutto
Elettra Lamborghini: la musica prima di tutto
La cantante-ereditiera ha dato la scossa ad un Festival sonnacchioso e lunghissimo. Ha svelato l’emozione forte dell’Ariston e la spumeggiante leggerezza di chi affronta la vita come viene