Ha giurato il pompiere Sam Springsteen

| Il figlio del Boss e Patti Scialfa è entrato nel corpo dei vigili del fuoco di Jersey City: alla cerimonia erano presenti mamma e papà, visibilmente commossi

+ Miei preferiti
I genitori dei 15 nuovi vigili del fuoco di Jersey City erano in prima fila, guardando i loro figli giurare fedeltà all’eroico corpo dei vigili del fuoco, diventati gli eroi d’America dopo tante imprese e sacrifici in termini di vite umane: qualcuno si asciugava una lacrimuccia, altri nascondevano la commozione scattando foto ricordo. Fra la folla, anche un papà e una mamma un po’ speciali: Bruce Springsteen e sua moglie Patti Scialfa, genitori di Sam Springsteen, uno dei nuovi pompieri della città, che dopo cinque mesi di duro addestramento alla “Public Safety Training Academy” di Morristown si aggiungono ad un dipartimento che conta oltre 660 uomini in servizio attivo.

“Siamo molto orgogliosi di lui – ha dichiarato “The Boss” – è stato un percorso lungo e faticoso in cui si è impegnato moltissimo”. 

Sam Springsteen, 26 anni, aveva prestato servizio volontario a Colts Neck e Long Beach, in California, scegliendo poi di sostenere l’esame per diventare effettivo a Jersey City, la più grande metropoli del New Jersey, stato in cui è nato il celebre padre, classificandosi al 42esimo posto in graduatoria. Sam è il più piccolo dei tre figli della coppia dopo Evan James e Jessica Rae.

Galleria fotografica
Ha giurato il pompiere Sam Springsteen - immagine 1
Ha giurato il pompiere Sam Springsteen - immagine 2
Ha giurato il pompiere Sam Springsteen - immagine 3
Ha giurato il pompiere Sam Springsteen - immagine 4
Musica
Addio a Ezio Bosso
Addio a Ezio Bosso
Il musicista torinese si è spento nella sua abitazione di Bologna: dal settembre scorso si era ritirato per un aggravamento della malattia che lo tormentava da quasi un decennio
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
Stavano incidendo un album che è rimasto in sospeso: era il sogno dei «The Why Not», una band torinese che ha deciso di lanciare una propria canzone dedicata a chi spera di volare lontano, lasciandosi alle spalle questo periodo buio
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
Voluto da Lady Gaga, capace di radunare decine di celebrità della scena musicale internazionale, il mega concerto in streaming ha visto alternarsi artisti che si sono esibiti da casa. I proventi devoluti all’OMS
Ancora una morte nella comunità dei rapper americani
Ancora una morte nella comunità dei rapper americani
La vittima è Chynna Rogers, 25 anni, considerata un astro nascente dell’hip-hop: a gennaio aveva pubblicato un nuovo EP dal titolo inquietante: “Nel caso morissi prima”
Il dramma della popstar Duffy
Il dramma della popstar Duffy
Era scomparsa di scena nel 2011, dopo appena tre anni di carriera: è ricomparsa con un lungo post in cui ha raccontato la traumatica esperienza che ha dovuto subire
Il rapper Pop Smoke ucciso nella sua abitazione
Il rapper Pop Smoke ucciso nella sua abitazione
Vent’anni, era considerato l’astro nascente della scena rap americana. Due uomini si sono introdotti di notte nella sua abitazione e hanno aperto il fuoco uccidendolo
James Brown è stato ucciso?
James Brown è stato ucciso?
Un procuratore distrettuale della Georgia ha annunciato l’avvio di un’indagine per stabilire le cause della morte della leggenda della musica R&B. Una donna avrebbe fornito numerose prove
Elettra Lamborghini: la musica prima di tutto
Elettra Lamborghini: la musica prima di tutto
La cantante-ereditiera ha dato la scossa ad un Festival sonnacchioso e lunghissimo. Ha svelato l’emozione forte dell’Ariston e la spumeggiante leggerezza di chi affronta la vita come viene
Julian Lennon rivela: sono stato operato di cancro
Julian Lennon rivela: sono stato operato di cancro
Il primogenito di John Lennon rivela di aver scoperto un neo in testa che gli è stato asportato d’urgenza
Ex star del K-pop accusato di sfruttamento della prostituzione
Ex star del K-pop accusato di sfruttamento della prostituzione
Secondo l’accusa, Seungri, idolo per milioni di ragazzine, gestiva un locale dove droga e prostituzione erano pura normalità