Jagger malato, gli Stones sospendono il tour

| L’annuncio di un portavoce della band, confermato dallo stesso Jagger: cancellate 17 date in nord America. La promessa: tornerò presto sul palco

+ Miei preferiti
È mistero fitto sulle condizioni di salute di Mick Jagger, 76enne leggendario leader e voce solista dei “Rolling Stones”, la più longeva band della storia, nata nel 1962 e con 66 album all’attivo.

Un portavoce della band ha annunciato l’annullamento del tour previsto in Nord America, ben 17 date, con inizio a Miami il 20 aprile e conclusione il 29 luglio in Canada dopo diversi concerti previsti a Chicago, Denver, Washington, Seattle, Philadelphia e Foxborough, in Massachusetts.

“I medici - si legge nel breve comunicato - hanno sconsigliato a Jagger di impegnarsi in un tour perché necessita di cure. Secondo il parere dei medici, Mick guarirà completamente e sarà in grado di tornare sul palco quanto prima. Chi ha già acquistato un biglietto per le date lo conservi, sarà considerato valido per le nuove date che saranno annunciate presto”. Nessuna indicazione ulteriore sulla natura del malessere, anche se il “Daily Mail” ha ripreso un tweet del figlio Lucas, 19 anni: “Ti voglio bene papà, tornerai presto in forma”.

Lo stesso Jagger, ha voluto commentare di persona l’annuncio di cancellazione del tour con un tweet, esprimendo tutto il proprio disappunto: “Sono distrutto per aver dovuto posticipare il tour, ma lavorerò duramente per tornare sul palco. Mi scuso con i nostri fans”.

Musica
JLo, il tour per 20 anni di carriera
JLo, il tour per 20 anni di carriera
... e per celebrare anche le 50 candeline su cui soffierà a fine luglio. A sette anni di distanza dall’ultimo tour, “It’s My Party” farà tappa in quattro continenti, con finale in Russia
Ed Sheeran, sold out a Firenze
Ed Sheeran, sold out a Firenze
Calano gli spettatori deiconcerti, a parte Vasco e pochi altri, ma Ed Sheraan fa il tutto esaurito, venduti oltre 65 mila biglietti. Sul palco con la maglia azzurra
Il giorno in cui è bruciata la musica
Il giorno in cui è bruciata la musica
Il New York Times svela che nel gigantesco incendio che 11 anni fa ha distrutto l’archivio della Universal Music, sono andate in fumo mezzo milione di incisioni originali
Ecco 'Tim', album postumo di Avicii
Ecco
Vargas&Lagola, in base alle tracce lasciate dal giovane morto in Oman nell'aprile 2018, sono riusciti a realizzare un'opera che era già in fase avanzata. "Accolto il desiderio della famiglia di Tim Bergling", vero nome dell'artista
Benvenuti al guitar hotel
Benvenuti al guitar hotel
Il Seminole “Hard Rock Hotel & Casino” sarà inaugurato il prossimo ottobre a Tampa, in Florida: assicura un’esperienza ancora più esclusiva nel mondo della celebre catena di hotel e ristoranti
Mel B ricoverata, tour delle Spice Girls a rischio?
Mel B ricoverata, tour delle Spice Girls a rischio?
La popstar ha accusato problemi di vista all’occhio destro e teme di rischiare la cecità: quello sinistro era stato compromesso anni fa
Fedez annuncia lo stop
Fedez annuncia lo stop
A maggio vola a Los Angeles a tempo indeterminato per seguire altri progetti e altre idee. La dichiarazione a sorpresa poco prima del tutto esaurito al Forum di Assago
Justin Bieber: scusate, devo fermarmi
Justin Bieber: scusate, devo fermarmi
L’artista canadese, idolo di milioni di fans in tutto il mondo, ha comunicato di volersi prendere un periodo di stop per curare definitivamente la depressione che lo affligge da lungo tempo
Morto Flint, l'anima dei Prodigy
Morto Flint, l
Aveva 49 anni, è stato trovato senza vita nella sua casa nell'Essex. Indaga la polizia, esclusa la morte violenta. Ironico e dissacratore, stava per iniziare un nuovo tour. Breath e Firestarter, i suoi brani più famosi
Sette donne per Ryan Adams
Sette donne per Ryan Adams
Il musicista americano accusato da sette aspiranti artiste: a tutte prometteva carriere folgoranti, salvo poi diventare molesto. Fra le sette, scovate dal New York Times, anche due ex: una fidanzata e la moglie