Jagger malato, gli Stones sospendono il tour

| L’annuncio di un portavoce della band, confermato dallo stesso Jagger: cancellate 17 date in nord America. La promessa: tornerò presto sul palco

+ Miei preferiti
È mistero fitto sulle condizioni di salute di Mick Jagger, 76enne leggendario leader e voce solista dei “Rolling Stones”, la più longeva band della storia, nata nel 1962 e con 66 album all’attivo.

Un portavoce della band ha annunciato l’annullamento del tour previsto in Nord America, ben 17 date, con inizio a Miami il 20 aprile e conclusione il 29 luglio in Canada dopo diversi concerti previsti a Chicago, Denver, Washington, Seattle, Philadelphia e Foxborough, in Massachusetts.

“I medici - si legge nel breve comunicato - hanno sconsigliato a Jagger di impegnarsi in un tour perché necessita di cure. Secondo il parere dei medici, Mick guarirà completamente e sarà in grado di tornare sul palco quanto prima. Chi ha già acquistato un biglietto per le date lo conservi, sarà considerato valido per le nuove date che saranno annunciate presto”. Nessuna indicazione ulteriore sulla natura del malessere, anche se il “Daily Mail” ha ripreso un tweet del figlio Lucas, 19 anni: “Ti voglio bene papà, tornerai presto in forma”.

Lo stesso Jagger, ha voluto commentare di persona l’annuncio di cancellazione del tour con un tweet, esprimendo tutto il proprio disappunto: “Sono distrutto per aver dovuto posticipare il tour, ma lavorerò duramente per tornare sul palco. Mi scuso con i nostri fans”.

Musica
Addio a Sophie, DJ e musicista scozzese
Addio a Sophie, DJ e musicista scozzese
L’apprezzata artista visionaria del pop sperimentale nominata ai Grammy con il suo primo album, sarebbe precipitata da un’altura ad Atene in modo accidentale
Stefano D’Orazio, il ragazzo con gli occhi di sole
Stefano D’Orazio, il ragazzo con gli occhi di sole
Per 38 anni si è circondato di piatti e tamburi, dedicando l’esistenza al progetto più importante della sua vita. L’ultimo impegno musicale il testo di “Rinascerò Rinascerai”, diventato la colonna sonora della prima ondata di Covid-19
L’attico del «Lost Weekend» di John Lennon è in vendita
L’attico del «Lost Weekend» di John Lennon è in vendita
L’ex Beatle visse lì per 18 mesi con Mary Pang, la sua ex assistente personale, spinta fra le braccia di John dalla stessa Yoko Ono. Una penthouse con vista mozzafiato su New York in vendita a 5,5 milioni di dollari
Eddie Van Halen: the last Jump
Eddie Van Halen: the last Jump
Se n’è andato a 65 anni uno dei più grandi chitarristi della storia del rock. Olandese di nascita, nel 1984 aveva scalato tutte le classifiche mondiali con “Jump”
Gli ultimi fuochi di Yoko Ono
Gli ultimi fuochi di Yoko Ono
A 87 anni, la vedova di John Lennon - costretta sulla sedia a rotelle e bisognosa di assistenza - sta svendendo il patrimonio immobiliare: “Sente che la fine della sua vita straordinaria si avvia alla conclusione”
Il mistero di Paul e di Abbey Road
Il mistero di Paul e di Abbey Road
Una teoria mai definitivamente smentita afferma che McCartney sia morto nel 1966 in un incidente stradale e che il suo posto tra i Beatles sia stato preso da un sosia. Molti indizi sulla copertina di uno degli ultimi dischi della band
Rolling Stones, la band dei record in una mostra
Rolling Stones, la band dei record in una mostra
Il Groninger Museum olandese ospita la prima tappa europea di “Rolling Stones – Unzipped”, una mostra che espone oltre 400 oggetti appartenenti alle collezioni private della band più longeva nella storia del rock
Addio a Ezio Bosso
Addio a Ezio Bosso
Il musicista torinese si è spento nella sua abitazione di Bologna: dal settembre scorso si era ritirato per un aggravamento della malattia che lo tormentava da quasi un decennio
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
Stavano incidendo un album che è rimasto in sospeso: era il sogno dei «The Why Not», una band torinese che ha deciso di lanciare una propria canzone dedicata a chi spera di volare lontano, lasciandosi alle spalle questo periodo buio
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
Voluto da Lady Gaga, capace di radunare decine di celebrità della scena musicale internazionale, il mega concerto in streaming ha visto alternarsi artisti che si sono esibiti da casa. I proventi devoluti all’OMS