Justin Bieber: scusate, devo fermarmi

| L’artista canadese, idolo di milioni di fans in tutto il mondo, ha comunicato di volersi prendere un periodo di stop per curare definitivamente la depressione che lo affligge da lungo tempo

+ Miei preferiti
I fans di Justin Bieber sono in allarme: il “bad boy” della musica internazionale ha scelto Instagram per comunicare una decisione del tutto inattesa: lasciare la musica per qualche tempo. La causa della scelta sarebbe da attribuire alla consapevolezza di aver appena terminato un tour in cui l’artista di origini canadesi non avrebbe dato il massimo. E sapere che migliaia di fans fanno sacrifici per comprare un biglietto dei suoi concerti e trasmettergli energia e passione, lo fa sentire profondamente in colpa.

“La musica è molto importante per me, ma nulla viene prima della mia famiglia e della mia salute. Devo risolvere alcuni problemi profondi che ho, in modo da non cadere a pezzi, così da sostenere il mio matrimonio ed essere il padre che voglio essere. Ho fatto tour per tutta la mia adolescenza, ma ho capito, come forse tanti di voi, che durante l’ultimo ero infelice. Non me lo merito io e neanche voi, che pagate per venire a vedere un concerto di musica e luci pieno di vita e di gioia che non sono stato in grado di darvi”.

Un’ulteriore ammissione di quanto confessato qualche settimana in un’intervista concessa a “Vogue”, in cui Bieber ha dichiarato pubblicamente di essere vittima di una forma piuttosto acuta di depressione che per lungo tempo ha tentato di placare ricorrendo psicofarmaci. “Tornerò al più presto con un album che spacca”, ha concluso nel lungo post indirizzato ai fans.

Aiutato dalla famiglia, dagli amici e dalla moglie, la modella Hailey Baldwin, Justin Bieber si starebbe sottoponendo a una terapia ambulatoriale giornaliera, accompagnata dalle sedute all’Hoffman Process, un ritiro psicanalitico di una settimana che aiuta i partecipanti a identificare i comportamenti e gli stati d’animo negativi che si sono sviluppati nel tempo a livello inconscio.

Un’infelicità di fondo che l’artista avrebbe attribuito ad anni difficili: la lunga depressione della madre e la rabbia del padre, sfogati con diverse bravate per cui era finito più volte nei guai con la legge. “Sono emotivamente instabile, non trovo pace: voglio sempre che le persone mi apprezzino e faccio fatica a fidarmi degli altri”.bieber

Musica
Gli ultimi fuochi di Yoko Ono
Gli ultimi fuochi di Yoko Ono
A 87 anni, la vedova di John Lennon - costretta sulla sedia a rotelle e bisognosa di assistenza - sta svendendo il patrimonio immobiliare: “Sente che la fine della sua vita straordinaria si avvia alla conclusione”
Il mistero di Paul e di Abbey Road
Il mistero di Paul e di Abbey Road
Una teoria mai definitivamente smentita afferma che McCartney sia morto nel 1966 in un incidente stradale e che il suo posto tra i Beatles sia stato preso da un sosia. Molti indizi sulla copertina di uno degli ultimi dischi della band
Rolling Stones, la band dei record in una mostra
Rolling Stones, la band dei record in una mostra
Il Groninger Museum olandese ospita la prima tappa europea di “Rolling Stones – Unzipped”, una mostra che espone oltre 400 oggetti appartenenti alle collezioni private della band più longeva nella storia del rock
Addio a Ezio Bosso
Addio a Ezio Bosso
Il musicista torinese si è spento nella sua abitazione di Bologna: dal settembre scorso si era ritirato per un aggravamento della malattia che lo tormentava da quasi un decennio
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
Stavano incidendo un album che è rimasto in sospeso: era il sogno dei «The Why Not», una band torinese che ha deciso di lanciare una propria canzone dedicata a chi spera di volare lontano, lasciandosi alle spalle questo periodo buio
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
Voluto da Lady Gaga, capace di radunare decine di celebrità della scena musicale internazionale, il mega concerto in streaming ha visto alternarsi artisti che si sono esibiti da casa. I proventi devoluti all’OMS
Ancora una morte nella comunità dei rapper americani
Ancora una morte nella comunità dei rapper americani
La vittima è Chynna Rogers, 25 anni, considerata un astro nascente dell’hip-hop: a gennaio aveva pubblicato un nuovo EP dal titolo inquietante: “Nel caso morissi prima”
Il dramma della popstar Duffy
Il dramma della popstar Duffy
Era scomparsa di scena nel 2011, dopo appena tre anni di carriera: è ricomparsa con un lungo post in cui ha raccontato la traumatica esperienza che ha dovuto subire
Il rapper Pop Smoke ucciso nella sua abitazione
Il rapper Pop Smoke ucciso nella sua abitazione
Vent’anni, era considerato l’astro nascente della scena rap americana. Due uomini si sono introdotti di notte nella sua abitazione e hanno aperto il fuoco uccidendolo
James Brown è stato ucciso?
James Brown è stato ucciso?
Un procuratore distrettuale della Georgia ha annunciato l’avvio di un’indagine per stabilire le cause della morte della leggenda della musica R&B. Una donna avrebbe fornito numerose prove