La vendetta di Fadi Fawaz

| L’ex amante di George Michael tenta di demolirne l’immagine rivelando che l’artista era drogato e malato di mente, e si faceva scrivere le canzoni da altri

+ Miei preferiti
Nel luglio scorso, Fadi Fawaz, ex compagno di George Michael, era stato arrestato dalla polizia, intervenuta su segnalazione dei vicini perché stava demolendo la sontuosa residenza dove viveva insieme all’ex cantante degli “Wham!”. Un episodio che ha permesso ai familiari di Michael di riprendere possesso della preziosa abitazione, stimata in 5 milioni di sterline e al centro di una durissima battaglia legale sull’eredità dell’artista, da cui l’amante sarebbe stato totalmente escluso nel lungo testamento, malgrado le rassicurazioni ricevute in vita. Per Fawaz, è l’inizio di una parabola discendente: affitta una stanza da poco in un piccolo albergo, poi finisce i soldi e i tabloid inglesi lo mostrano nella zona di Covent Garden mentre vive di espedienti per strada, come un barbone.

Ma adesso, a mesi di distanza, l’ex parrucchiere Fadi Fawaz è tornato sulle prime pagine dei giornali per alcuni post che suonano come una vendetta postuma nei confronti di George Michael, morto all’improvviso il 25 dicembre del 2016, a soli 53 anni.

Con alcuni post su Twitter, Fawaz svela che Michael era sieropositivo e “fumava crack usando bottigliette di Evian”, quindi bolla il sesso con lui come “noioso e privo di fantasia”, e per finire tenta di demolirne la memoria artistica affermando che “Non era lui a scrivere le sue canzoni, pagava della gente perché lo facesse al posto suo. Non era così talentuoso”.



Immediata la reazione dei fan di George Michael, che non hanno visto di buon occhio la sua presenza al fianco dell’artista: in tanti, compresi alcuni tabloid specializzati nel gossip, lo chiamano da sempre “leech”, sanguisuga.

I due si erano conosciuti nel 2009, e quando Michael aveva chiuso la storia con Kenny Goss, e poco dopo erano andati a vivere insieme nella dimora londinese del cantante. La rabbia, scoprendo di essere stato tagliato fuori da un testamento che ammonterebbe a 97 milioni di sterline, era stata quasi immediata: “George Michael era un drogato e un malato mentale: mi svegliavo e lo trovato svenuto sotto un tavolo. Era così incasinato che nessuno della sua gente voleva più vederlo, l’ho dovuto sopportare io, quel fottuto tossicodipendente”, aveva affermato qualche mese dopo la morte dell’artista.

Qualche giorno fa, un’altra notizia sulla fine di Michael tiene banco: questa volta arriva da Elton John, che con George divideva una fraterna amicizia. Secondo l’artista, impegnato nel suo tour di addio alle scene, George Michael si sarebbe lasciato morire perché “era stanco di vivere”. In effetti, malgrado il referto ufficiale dell’autopsia parli di arresto cardiaco, sono tante le illazioni che si inseguono dal giorno della morte: secondo alcuni si sarebbe tolto la vita con un’overdose, per altri sarebbe stato addirittura ucciso.

Galleria fotografica
La vendetta di Fadi Fawaz - immagine 1
La vendetta di Fadi Fawaz - immagine 2
Musica
Il dramma della popstar Duffy
Il dramma della popstar Duffy
Era scomparsa di scena nel 2011, dopo appena tre anni di carriera: è ricomparsa con un lungo post in cui ha raccontato la traumatica esperienza che ha dovuto subire
Il rapper Pop Smoke ucciso nella sua abitazione
Il rapper Pop Smoke ucciso nella sua abitazione
Vent’anni, era considerato l’astro nascente della scena rap americana. Due uomini si sono introdotti di notte nella sua abitazione e hanno aperto il fuoco uccidendolo
James Brown è stato ucciso?
James Brown è stato ucciso?
Un procuratore distrettuale della Georgia ha annunciato l’avvio di un’indagine per stabilire le cause della morte della leggenda della musica R&B. Una donna avrebbe fornito numerose prove
Elettra Lamborghini: la musica prima di tutto
Elettra Lamborghini: la musica prima di tutto
La cantante-ereditiera ha dato la scossa ad un Festival sonnacchioso e lunghissimo. Ha svelato l’emozione forte dell’Ariston e la spumeggiante leggerezza di chi affronta la vita come viene
Julian Lennon rivela: sono stato operato di cancro
Julian Lennon rivela: sono stato operato di cancro
Il primogenito di John Lennon rivela di aver scoperto un neo in testa che gli è stato asportato d’urgenza
Ex star del K-pop accusato di sfruttamento della prostituzione
Ex star del K-pop accusato di sfruttamento della prostituzione
Secondo l’accusa, Seungri, idolo per milioni di ragazzine, gestiva un locale dove droga e prostituzione erano pura normalità
Il giallo infinito della morte di Tupac
Il giallo infinito della morte di Tupac
A 23 anni dall’omicidio del più celebre rapper di ogni tempo, la sua guardia del corpo racconta che è stata tutta una messa in scena. Lui stesso era stato dato per morto un anno fa: “Ho voluto dimostrare che sono in grado di farlo"
Muore a 21 anni il rapper Juice Wrld
Muore a 21 anni il rapper Juice Wrld
Fra gli artisti più ascoltati su Spotify, si è sentito male all’aeroporto di Chicago: secondo le prime ricostruzioni è stato colpito da una violenta crisi epilettica
Muore giovane star del K-Pop
Muore giovane star del K-Pop
Sulli, 25 anni, trovata senza vita nel suo appartamento nella periferia di Seul. Aveva fatto parte di una girl-band di enorme successo prima di intraprendere la carriera solista
Emma Marrone si ferma: “Devo curarmi”
Emma Marrone si ferma: “Devo curarmi”
In un post scritto personalmente per evitare illazioni, l’artista annuncia di essere costretta ad una pausa per “chiudere i conti una volta per tutte con questa storia”