Ozzy Osbourne, l'ultimo di rocker dannati

| L’ex voce dei Black Sabbath dalla vita esagerata ha confessato tra le lacrime di avere il Parkinson. In primavera lui e la moglie voleranno in Svizzera per consultare uno dei migliori specialisti al mondo

+ Miei preferiti
In vita sua, sul palco e sotto, ne ha fatte di tutti i colori: John Michael Osbourne, per tutti “Ozzy”, ex frontman dei “Black Sabbath”, è universalmente riconosciuto come il “padrino dell’heavy metal”, ma oltre che per la sua musica, a renderlo una leggenda è stata un’esistenza perennemente sopra le righe. L’ultimo folle, esagerato e controverso di quei rocker fatti ancora con la pasta di un tempo che non c’è più, arrabbiati con se stessi e il mondo intero, in vita sua ha ammesso di aver sperimentato qualsiasi tipo di droga e alcolico, così tanto da farsi sbattere fuori dalla band. Sono entrati nella leggenda l’episodio della testa del pipistrello lanciato sul palco da uno spettatore, strappata con un morso durante un concerto a Des Moines, convinto che fosse finto, e la strage dei 17 gatti che vivevano nella sua tenuta, accoltellati uno dopo l’altro. Non basta, perché Ozzy ha speso 30mila dollari per farsi mappare il Dna e tentato più volte il suicidio, perché era curioso di vedere cosa ci fosse nell’aldilà.

Proprio quest’ultimo desiderio, sembra ormai lontano. Lo dimostrano le lacrime di commozione di Ozzy e sua moglie Sharon durante l’intervista concessa a “Good Morning America”, in cui i due hanno scelto di rendere pubblica una voce che circolava da tempo sulla salute dell’ultimo rocker dannato.

Ozzy Osbourne ha il parkinson. È in cura, prende farmaci per lenire i dolori ai nervi, mentre i medici ancora tentano di capire se a procurarglieli siano i postumi di un intervento chirurgico subito lo scorso anno dopo una brutta caduta o il progredire della malattia neurodegenerativa.

“Quando sono caduto era buio pesto, sono andato in bagno e ho perso l’equilibrio. Ricordo che ero sdraiato e pensavo: Ok, cerca di stare calmo. Sharon ha chiamato un’ambulanza e sono finito all’ospedale, dove ho subito un delicato intervento al collo che mi ha fatto saltare i nervi. Poco dopo ho scoperto di avere una forma lieve di quella malattia che non voglio neanche pronunciare.”.

“Si tratta di una forma leggera di Parkinson: non è una condanna a morte, ma influisce sul sistema nervoso”, ha aggiunto sua moglie Sharon. 

La coppia ha dichiarato di aver esaurito le opzioni mediche negli Stati Uniti e il prossimo aprile ha in programma un viaggio in una clinica in Svizzera per chiedere consiglio ad un luminare: “Andremo ovunque potremo andare per trovare delle risposte, e mi rendo conto che siamo fortunati a poterci permettere di farlo”.

Il rocker ha anche confessato di sentirsi in colpa per aver nascosto la diagnosi ai fan dopo la cancellazione improvvisa di diversi concerti: “Nascondere qualcosa è difficile, non ci si sente mai a posto. Io non sono bravo con i segreti. Non vedo l’ora di rimettermi in sesto e ripartire: ecco cosa mi sta uccidendo, ho bisogno di muovermi, è la mia droga”.

Galleria fotografica
Ozzy Osbourne, lultimo di rocker dannati - immagine 1
Musica
L’attico del «Lost Weekend» di John Lennon è in vendita
L’attico del «Lost Weekend» di John Lennon è in vendita
L’ex Beatle visse lì per 18 mesi con Mary Pang, la sua ex assistente personale, spinta fra le braccia di John dalla stessa Yoko Ono. Una penthouse con vista mozzafiato su New York in vendita a 5,5 milioni di dollari
Eddie Van Halen: the last Jump
Eddie Van Halen: the last Jump
Se n’è andato a 65 anni uno dei più grandi chitarristi della storia del rock. Olandese di nascita, nel 1984 aveva scalato tutte le classifiche mondiali con “Jump”
Gli ultimi fuochi di Yoko Ono
Gli ultimi fuochi di Yoko Ono
A 87 anni, la vedova di John Lennon - costretta sulla sedia a rotelle e bisognosa di assistenza - sta svendendo il patrimonio immobiliare: “Sente che la fine della sua vita straordinaria si avvia alla conclusione”
Il mistero di Paul e di Abbey Road
Il mistero di Paul e di Abbey Road
Una teoria mai definitivamente smentita afferma che McCartney sia morto nel 1966 in un incidente stradale e che il suo posto tra i Beatles sia stato preso da un sosia. Molti indizi sulla copertina di uno degli ultimi dischi della band
Rolling Stones, la band dei record in una mostra
Rolling Stones, la band dei record in una mostra
Il Groninger Museum olandese ospita la prima tappa europea di “Rolling Stones – Unzipped”, una mostra che espone oltre 400 oggetti appartenenti alle collezioni private della band più longeva nella storia del rock
Addio a Ezio Bosso
Addio a Ezio Bosso
Il musicista torinese si è spento nella sua abitazione di Bologna: dal settembre scorso si era ritirato per un aggravamento della malattia che lo tormentava da quasi un decennio
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
«Fly Away», la voglia di libertà nel primo singolo di una band emergente
Stavano incidendo un album che è rimasto in sospeso: era il sogno dei «The Why Not», una band torinese che ha deciso di lanciare una propria canzone dedicata a chi spera di volare lontano, lasciandosi alle spalle questo periodo buio
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
One World: #TogetherAtHome, la musica contro la pandemia
Voluto da Lady Gaga, capace di radunare decine di celebrità della scena musicale internazionale, il mega concerto in streaming ha visto alternarsi artisti che si sono esibiti da casa. I proventi devoluti all’OMS
Ancora una morte nella comunità dei rapper americani
Ancora una morte nella comunità dei rapper americani
La vittima è Chynna Rogers, 25 anni, considerata un astro nascente dell’hip-hop: a gennaio aveva pubblicato un nuovo EP dal titolo inquietante: “Nel caso morissi prima”
Il dramma della popstar Duffy
Il dramma della popstar Duffy
Era scomparsa di scena nel 2011, dopo appena tre anni di carriera: è ricomparsa con un lungo post in cui ha raccontato la traumatica esperienza che ha dovuto subire