Ferrari 488 Pista, la tecno-adrenalina

| La quarta della seria V8, è anche la più potente di sempre. L’ultima gemma di Maranello racchiude il know-how di 29 vittorie nel Mondiale FIA WEC

+ Miei preferiti
Di Germano Longo
Modo migliore, per celebrare degnamente i 120 anni dalla nascita di Enzo Ferrari, non c’era: con una velocità che è la cifra stessa del marchio italiano più celebre nel mondo, Maranello ha diffuso le prime immagini della nuova creatura, la “Ferrari 488 Pista”, poco prima del debutto ufficiale al Salone di Ginevra.

È l’erede in linea dinastica della gloriose serie speciali V8, un modello a cui hanno segnato la strada la “360 Challenge Stradale”, la “430 Scuderia” e la “458 Speciale”, roba forte, per palati fini. Ma la “488 Pista” ama fare la differenza - spiegano dal quartier generale delle Rosse – con un doppio passo che garantisce da un lato una sportività ancor più elevata e dall’altro una trasmigrazione di massa del know-how maturato nel mondo delle corse. Per essere ancora più precisi, la nuova creatura made in Maranello è figlia delle 29 vittorie su 50 gare disputate e dei cinque titoli Costruttori guadagnati finora nella categoria GTE nel Mondiale FIA WEC, campionato nato soltanto nel 2012.

Rispetto alla “488 GTE” e la “488 Challenge”, da cui deriva e prende i due turbompressori, la 488 Pista riduce il peso di ben 90 kg (per un totale di 1.280), che abbinato ad un aumento di potenza di 50 CV, spiega che gli occhi si stanno posando sulla V8 più potente mai realizzata nei laboratori Ferrari. È la più spinta evoluzione del propulsore per ben due volte incoronato dal titolo “Engine of the Year”: 3.9 litri, con 720 CV e 770 Nm di coppia massima, messi in riga dai collettori di scarico “Inconel”, un albero motore con volano più leggero, bielle in titanio e sistema di aspirazione in fibra di carbonio.

Il risultato sono sensazioni che valgono oro: una spinta che sembra non aver mai fine e una dinamica pensata per divertire tutti, dai professionisti del volante a quelli che non sono piloti. Buona parte del merito va divisa con l’evoluzione, la sesta, del sistema “Side Slip Control” che racchiude controlli come E-Diff3, F1-Trac, SCM e il nuovo “Ferrari Dynamics Enhancer”, un software basato sulla pressione determinata dalle pinze dell’impianto frenante, per ottimizzare le fasi dell’uscita di curva.

 

SCHEDA TECNICA

MOTORE

V8 – 90° biturbo

Cilindrata: 3902 cm3

Potenza max: 530 kW (720 cv) a 8000 giri/min

Coppia max: 770 Nm a 3000 giri/min

DIMENSIONI E PESI

Lunghezza: 4.605 mm

Larghezza: 1.975 mm

Altezza: 1.206 mm

Peso a secco: 1.280 kg

PRESTAZIONI

0-100 km/h: 2,85 s

0 -200 km/h: 7,6 s

Velocità max: 340 km/h

CONSUMI ED EMISSIONI CO2

In fase di omologazione

Galleria fotografica
Ferrari 488 Pista, la tecno-adrenalina - immagine 1
Ferrari 488 Pista, la tecno-adrenalina - immagine 2
Ferrari 488 Pista, la tecno-adrenalina - immagine 3
Ferrari 488 Pista, la tecno-adrenalina - immagine 4
Ferrari 488 Pista, la tecno-adrenalina - immagine 5
Ferrari 488 Pista, la tecno-adrenalina - immagine 6
Ferrari 488 Pista, la tecno-adrenalina - immagine 7
Red Carpet
Il diavolo veste Dodge
Il diavolo veste Dodge
Debutta sul mercato americano l’infernale Challenger SRT Hellcat Redeye, un mostro da 797 CV che macina 327 km/h
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Maserati Ghibli Ribelle: black si back
Edizione limitata 200 esemplari, caratterizzata da una speciale vernice nero micalizzata e finiture specifiche
Addio al Maggiolino Volkswagen
Addio al Maggiolino Volkswagen
La data ultima è luglio 2019: in attesa dell’uscita di scena, arrivano due limited edition
Mercedes GLE, dancing queen
Mercedes GLE, dancing queen
La regina dei Suv di taglia XXL vuole riprendersi lo scettro: elegante, muscolosa, tecnologicamente avanzatissima, ha il carattere della vera ammiraglia
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
“Futurista”: the Lancia Delta reloaded
Venti esemplari a 300mila euro ciascuno: è l’unico limite di un’idea della Automobili Amos, azienda che ha voluto ridare la passerella alla leggenda dei Rally
Bugatti Divo, il jet stradale
Bugatti Divo, il jet stradale
I 1.500 CV spremuti dal W16 quadriturbo da 8.000 cc permettono di toccare i 380 km/h. Peccato che per averla sarebbero serviti almeno cinque milioni di euro
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Renault Arkana, il suv sposa il coupé
Presentato in queste ore al Mias di Mosca, fa parte dell’offensiva per conquistare il ghiotto mercato russo, ma è probabilmente destinato ad arrivare ovunque
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Audi Q3, la piccola è cresciuta
Dalle misure alle dotazioni, dal lusso alla tecnologia, l’urban suv della dinastia “Q” non ha più nulla da invidiare alle sorelle maggiori
Porsche Macan 2019: stay connected
Porsche Macan 2019: stay connected
Restyling pesante per il piccolo Suv made in Stoccarda, sempre più sofisticato, lussuoso, connesso e disposto ad assistere e aiutare chi guida
Master and commander
Master and commander
Il ritorno della BMW Serie 8, icona assoluta degli anni Novanta diventata una GT dai raffinati piaceri tecnologici