Scientology cerca Obi-One Kenoby

| In un video trapelato chissà come, uno dei più importanti predicatori della chiesa americana spiega che il personaggio di Star Wars esiste ed è fra noi. Ma secondo un esperto, la chiesa sarebbe in crisi

+ Miei preferiti
Ogni settimana si valutano non più di due o tre candidati, d’altra parte non è un’impresa semplice trovare il vero “Obi-Wan Kenobi”, il celebre e saggio maestro dei cavalieri Jedi della saga “Star Wars”, interpretato da Alec Guinness e più di recente da Ewan McGregor.

È un personaggio di fantasia, ma la questione non interessa “Scientology”, la chiesa fondata nel 1954 per mettere in pratica le idee di Ron Hubbard basate sul sistema di autoaiuto “Dianetics”. Gli scientologisti si sono messi in testa la bizzarra idea di scovare “Obi-Wan Kenobi”, che sono convinti esista davvero e viva fra noi. Il piano è emerso da un video realizzato il mese scorso nel corso di una riunione segreta di Scientology. Mostra un sermone del predicatore Michael Chan che rivela alcune delle credenze segrete della religione che di solito sono condivise solo con adepti di alto livello, come Tom Cruise.

Chan racconta ai fedeli che qualche trilione di anni fa tutti erano dei del proprio universo, prima di essere imprigionati sulla Terra. “All'inizio ognuno aveva il proprio universo domestico e poteva creare tutto quello che voleva”. Ma tanta grazia aveva finito per annoiare quegli esseri soprannaturali, che hanno deciso di riunirsi con altri esseri spirituali per avere qualcuno con cui giocare. Ne seguì una ribellione e gli dei - o “thetan”, come li chiamano gli Scientologisti – che furono banditi e imprigionati sulla Terra, costretti a vivere un ciclo infinito di vite in corpi umani, spiega Chan alla platea allibita.

Ora, secondo il predicatore, i “thetan” meno potenti stanno prendendo il sopravvento, e Scientology ha l’obbligo di reclutare forze sempre più potenti, che lui ha paragonato Obi-Wan Kenobi: “Esiste davvero, vive fra noi”.

“Cinquemila anni fa, ai tempi dell’antica Grecia e dell’antico Egitto, quando sul pianeta c’erano solo 85 milioni di esseri umani ma miliardi ‘thetan’, solo i più capaci erano in grado di ottenere un corpo. È per questo motivo che i guerrieri di Sparta uscivano da soli e sopravvivevano: all’epoca tutti erano invincibili. Ed è così che gli schiavi d’Egitto hanno costruito le piramidi: gli schiavi di 5.000 anni fa erano più abili dei re odierni. Ecco perché è così importante per la nostra strategia individuare i ‘thetan’ rimasti sul nostro pianeta, abitato da 7,7 miliardi di persone: ma se ci limitiamo a due o tre persone alla settimana, non riusciremo a trovare ciò che cerchiamo: Obi-Wan Kenobi e i suoi simili sono su questo pianeta, e dobbiamo trovarli”.

Il video, girato ad Atene all’inizio di dicembre, è stato pubblicato da “The Sun” e commentato da Tony Ortega, esperto di Scientology che ha trascorso anni a denunciare le presunte irregolarità della chiesa sul blog “The Underground Bunker”.

Secondo il suo parare, il sermone rivela le credenze segrete che la religione cerca di tenere nascoste, tranne a coloro che hanno speso migliaia di dollari per seguire i loro corsi. “Questo video è significativo perché in genere agli adepti non sono mai comunicare le intenzioni della chiesa. Ron Hubbard in questo era molto intelligente, perché sapeva che se la gente parlava di Scientology sarebbe apparso semplicemente come un’accolita di folli, quindi preferiva che le notizie attorno alla sua chiesa restassero molto vaghe e nebulose. L’unico che ha parlato di queste idee folli e folli è Michael Chan, gira il mondo finanziando lo sviluppo della chiesa nei vari paesi. Nel video parla di come ognuno di noi sia rimasto intrappolato in questo corpo al punto da ricordare nemmeno che un tempo eravamo gli dei del nostro universo. Un concetto che fa parte degli obiettivi di Scientology, che punta a ricordare le vite precedenti per ritrovare i poteri divini e avere ancora una volta il potere sulla materia, l’energia, lo spazio e il tempo. L’esempio di Obi-Wan Kenobi credo sia una metafora: non credo pensi realmente che sia là fuori”.

Ortega è convinto anche che il video dimostri che Scientology non è più la religione in più rapida crescita nel mondo: è in grande difficoltà, perché riesce a reclutare solo uno o due nuovi membri a settimana. “Questa è una delle poche volte in cui qualcuno ha ammesso quanto le cose non vadano così bene. Non c’è dubbio: Scientology è in grossi guai. Si sta restringendo. Ho parlato con ex dirigenti della chiesa e avevano accesso alle statistiche delle iscrizioni: intorno al 1990, probabilmente il periodo di massima espansione, erano circa 100.000 persone. Ma sono in contatto con due ex dirigenti disertori convinti che oggi siano non più di 20.000 in tutto il mondo. Non hanno mai avuto i milioni di adepti che sostengono di avere, mai”.

Religione
"Niente donne all'Ultima Cena, così ha voluto Gesù"
"Niente donne all
Il commento del vescovo cileno Irarrazaval provoca polemiche tra i cattolici. Ha dato le dimissioni accettate da Francesco. Da poco nominato per migliorare l'immagine della Chiesa. Ma molti lo difendono
Francesco: 'McCarrick? Non ne sapevo nulla'
Francesco:
Il Pontefice rompe il silenzio sul caso dell'ex prelato USA accusato di pedofilia con un'intervista alla tv messicana. "Ho scelto la strada del silenzio, mi sono affidato ai giornalisti"
IL GENOCIDIO DEI CRISTIANI
La religione più perseguitata nel mondo
fedeli spazzati via dal Medio Oriente
IL GENOCIDIO DEI CRISTIANI<br>La religione più perseguitata nel mondo<br>fedeli spazzati via dal Medio Oriente
Un rapporto del vescovo Mountstephen denuncia le stragi dei cristiani nelle zone più povere del mondo. Comunità verso l'estinzione. Foreign Office: "Alla base i sensi di colpa dell'Occidente"
Buddha Boy forse è un serial killer
Buddha Boy forse è un serial killer
Il leader spirituale Ram Bahadur Bomjan, 28 anni, accusato dalle famiglie di quattro devoti di "averli fatti sparire". Decine di denunce per aggressioni sessuali. Lui si difende: "Perseguitato per la mia religione"
"Mamma non deve purificarsi"
"Mamma non deve purificarsi"
Un 16enne ha ucciso un portavoce di Scientology nel tempio di Sydney, voleva impedire che la madre si sottoponesse al costoso "rito di purificazione". Gli adepti lo avevano bloccato, lui ha sgozzato un 24enne taiwanese
Scientology, ucciso un portavoce
Scientology, ucciso un portavoce
E' accaduto a Sidney, nella sede centrale australiana della chiesa di Hubbard. Arrestato un 16enne: ha colpito la vittima e un altro affiliato mentre lo accompagnavano fuori dal tempio. Ignoto il movente
Le donne violano il tempio e insidiano il Dio Ayappa
Le donne violano il tempio e insidiano il Dio Ayappa
Catena umana di donne lunga 620 km nel Kerala per conquistare la parità di genere anche in campo religioso. Gli Indù gridano al sacrilegio e scendono in strada per protestare. Scontri con la polizia.
"Chiesa in rivolta
contro il decreto Salvini"
"Chiesa in rivolta<br>contro il decreto Salvini"
Reportage CNN sui sacerdoti e sui media che invitano i cattolici alla disobbedienza civile contro una legge che rinnega i valori dell'accoglienza. Petizione con 60 mila firme. "E' incostituzionale"
"Quella cantante è demoniaca"
"Quella cantante è demoniaca"
La Chiesa cattolica Usa attacca la star che ha creato una linea di moda per bambini con teschi e i numeri del demonio, sancendo la fine della divisione tra generi maschili e femminili. "Il diavolo la manovra"
"L'omosessualità nel clero mi preoccupa"
"L
Il Papa in un libro intervista del missionario Fernando Prado insiste sui valori fondanti della Chiesa a proposito di sessualità. "Essere gay è diventata una moda e coinvolge anche il clero"