Cambio della guardia al "Piano35"

| Arriva Fabio Macrì, uno chef che crede nel sistema gastronomico

+ Miei preferiti

Una corrente d'aria improvvisa ha portato ad un cambio nelle cucine di "Piano35", il ristorante aperto un anno fa sulla cima del grattacielo Intesa Sanpaolo e diretto fin dall'inizio da Ivan Milani, torinese, allievo di Davide Scabin.

La rottura improvvisa, liquidata con un laconico comunicato della società che ringrazia lo chef, ha aperto le porte a Fabio Macrì, sous-chef di Milano chiamato a prendere in mano quello che è definito un "sistema gastronomico" piuttosto articolato: oltre al ristorante "Piano35", sono presenti un lounge bar e la caffetteria "Chiccotosto".

Laureato in storia e quindi Gastronomia all'Università di Pollenzo, con alle spalle esperienze in locali prestigiosi come "El Bulli" di Ferran Adrià, Macrì ha già annunciato un menù più vicino alla tradizione gastronomica italiana e maggiore attenzione alle culture più attuali, come il vegan e il vegetariano.

Nulla lasciava presagire la drastica rottura fra chef Milani e la direzione del ristorante, visto che fin dall'apertura il ristorante "più alto d'Italia" ha potuto contare su liste di prenotazioni lunghissime e serate da tutto esaurito, coronate dalla conquista di un cappello della guida dei ristoranti dell'Espresso e due forchette del Gambero Rosso, più voci che davano ormai in arrivo la prima stella Michelin.

In mezzo, sempre secondo indiscrezioni mai confermate, il peso dell'opinione dei torinesi sulla cucina di Milani, da alcuni apprezzato mentre da altro accusato di fare troppe sperimentazioni. E si parla anche di una sorta di ammutinamento della brigata di cucina, oltre che di una richiesta esplicita da parte della proprietà: malgrado il tutto esaurito, i bilanci del locale non tornavano come avrebbero dovuto.

Ristoranti
No grazie, niente stella
No grazie, niente stella
Da anni, Eo Yun-gwon, chef coreano che si è formato a Milano, tentava di rifiutare la celebre stella Michelin, ma continuava ad esserci. Così ha deciso di potare la faccenda in tribunale
I Bastianich scaricano Mario Batali
I Bastianich scaricano Mario Batali
La B&B Hospitality Group, società che possedeva decine di ristoranti in tutto il mondo è in crisi a causa delle accuse piovute sul nome dello chef, da diversi anni socio del celebre giudice di MasterChef
MasterChef Experience
MasterChef Experience
Apre a Dubai il primo ristorante ispirato al talent show culinario più celebre di tutti. Nel menù le migliori ricette dei vincitori di tutto il mondo
Le stelle Michelin Italia 2020
Le stelle Michelin Italia 2020
33 novità su un totale di 374 ristoranti stellati: Milano trionfa con Enrico Bartolini, mentre Vissani ne perde una e grida alla congiura
Il ristorante dove (quasi sempre) sbagliano gli ordini
Il ristorante dove (quasi sempre) sbagliano gli ordini
Ha aperto a Tokyo da poco e si chiama proprio così, Restaurant of Mistakes Orders. Il motivo è semplice: tutto il personale è rappresentato da persone affette da deficit mentali
Il galateo a tavola all’estero
Il galateo a tavola all’estero
Ogni paese ha le proprie abitudini e magari considera sconveniente qualcosa che per altri, al contrario, è del tutto normale. "TheFork" ha stilato un piccolo vademecum per i vacanzieri
Jamie Oliver: un buco da 28 milioni di euro
Jamie Oliver: un buco da 28 milioni di euro
Sono i conti che circolano in questi giorni nel Regno Unito: lo chef costretto a mettere mano al proprio patrimonio per saldare dipendenti e creditori
Lavorare per Antonino
Lavorare per Antonino
Il celebre chef napoletano è alla ricerca di diverse figure professionali per i suoi locali. Il link per candidarsi
Noi due nel mondo (e a tavola)
Noi due nel mondo (e a tavola)
Guida pratica al gran figurone epocale per San Valentino: i ristorante “table for two”, dove celebrare l’amore da soli
Chiude il naked restaurant di Parigi
Chiude il naked restaurant di Parigi
Dopo Londra e New York, la cena completamente nudi aveva conquistato anche la Ville Lumiére. Ma dopo poco più di un anno i proprietari annunciano la chiusura per problemi finanziari