Dilaga Ebola, rischio pandemia

| Decine di morti in Congo, dalle campagne il virus Ebola ha attaccato le città. Allarme Oms, partono le campagne Oms e Ue di sostegno. Come si trasmette e come si cura

+ Miei preferiti

Dopo quattro anni il virus Ebola torna a uccidere e questa volta il rischio di una pandemia è molto più alto. Sta dilagando nella Repubblica Democratica del Congo, ilnumero di persone contagiate aumenta di ora in ora, così come quello delle vittime. Con un nuovo epicentro a Mbandaka city, oltre un milione di abitanti, distante circa 130 km da Biroko, dove si era registrato il primo caso.

L'8 maggio il Governo di Kinshasa h confermato che due test su persone ammalate sono risultati positivi. Trenta le  vittime, in poche settimane. Dal 21 maggio è partita una campagna di vaccinazioni. L’OMS non nasconde i timori di una pandemia: "C'è il potenziale per un aumento esplosivo dei casi”, spiegano gli esperti,  ed è stato innalzato il livello di rischio da "alto" a "molto alto”. La Croce Rossa Internazionale ha stanziato 130 mila euro per interventi immediati. La Commissione europea con 1,5 milioni di euro per supportare l'attività dell’OMS. Sono 4 mila i vaccini già inviati in Congo. Nel 2014 si è verificato il contagio più grave, in Italia il virus colpì due operatori italiani impegnati nei soccorsi in Africa: entrambi guarirono dopo cure e trattamenti in ospedale a Roma. A spaventare è l'alta mortalità della malattia, con 1 decesso ogni 2 malati. Sono 11 mila le vittime registrate tra il 2013 e il 2016 per infezioni in Sierra Leone, Liberia, Guinea e Nigeria.

VIRUS LETALE

Ebola è un virus che, se non curato per tempo, provoca morte. E' considerato il più letale per l'uomo: nella variante Zaire causa il decesso nel 90% dei casi. L'incubazione varia da 2 a 21 giorni. I sintomi sono facilmente confondibili con quelli di altre malattie più o meno gravi: mal di testa, mal di gola, febbre e affaticamento. Si tratta di malesseri che, in una prima fase, potrebbero essere scambiati con quelli di febbre tifoide, meningite e malaria. Con il passare dei giorni, però, aumenta la gravità e compaiono eruzioni cutanee, vomito, diarrea e sanguinamenti, causati da emorragie anche interne. Si possono verificare anche trombi, a causa del malfunzionamento delle piastrine del sangue.

Ebola si trasmette tramite liquidi corporei, da persona a persona, ma anche attraverso il contatto con oggetti appena toccati da persone contagiate. Si ritiene che il virus colpisca le cellule del sistema immunitario, andando poi a intaccare i linfonodi, la milza e il fegato.

 
Galleria fotografica
Dilaga Ebola, rischio pandemia - immagine 1
Dilaga Ebola, rischio pandemia - immagine 2
Dilaga Ebola, rischio pandemia - immagine 3
Dilaga Ebola, rischio pandemia - immagine 4
Dilaga Ebola, rischio pandemia - immagine 5
Dilaga Ebola, rischio pandemia - immagine 6
Salute
Individuato un nuovo ceppo dell’Hiv
Individuato un nuovo ceppo dell’Hiv
Per la prima volta, in quasi due decenni, un team di scienziati ha individuato una nuova famiglia del virus. “Niente panico, ma la battaglia non è ancora vinta”, commentano gli esperti
Inghilterra, farmaci contro l’overdose distribuiti per strada
Inghilterra, farmaci contro l’overdose distribuiti per strada
I dati statistici di morti per droga sono così drammatici impietosi da aver convinto l’Inghilterra a varare una fase di test per la distribuzione per le strade di farmaci che contrastano l’overdose
Troppi neonati in crisi di astinenza da droghe
Troppi neonati in crisi di astinenza da droghe
Un fenomeno allarmante che fa registrare casi in tutta Italia, ma molto difficile da affrontare. Le stime della Società Italiana di Neonatologia
Johnson & Johnson ritira 33mila confezioni di talco
Johnson & Johnson ritira 33mila confezioni di talco
L’agenzia di controllo federale FDA ha accertato la presenza di amianto in una confezione di talco per bambini. L’indagine partita da 13mila denunce di consumatori
Nuova batosta per la Johnson & Johnson
Nuova batosta per la Johnson & Johnson
Dopo i 572 milioni pagati per la crisi degli oppiacei, un tribunale di Philadelphia ha condannato al pagamento di 8 miliardi di dollari ad un giovane a cui è cresciuto il seno per colpa di un farmaco
È esplosa la psicosi “ranitidina”
È esplosa la psicosi “ranitidina”
Il ritiro di alcuni farmaci in commercio e l’ordine dell’agenzia europea di verificare i contenuti di tutti quelli in vendita ha avuto un effetto dirompente, aumentato dalla presenza di falsi elenchi messi in rete
Crescono le vittime delle e-cig
Crescono le vittime delle e-cig
Nove morti e più di 500 fra malori e problemi respiratori, mentre gli esperti non riescono a individuare la sostanza che sta lentamente scatenando un’epidemia
Il batterio le ha divorato il cervello
Il batterio le ha divorato il cervello
Morta una bimba di 10 anni in Texas, il batterio Naegleria Fowleri le è entrato ndalle narici dopo un bagno in un fiume e in pochi giorni l'ha uccisa. Decine i casi analoghi
Gli esperti: il mondo rischia una pandemia
Gli esperti: il mondo rischia una pandemia
Lo scoppio di una malattia simil-influenzale potrebbe uccidere 80 milioni di persone in tutto il mondo in meno di due giorni. Lo dice un report di esperti che lancia l’allarme: il dovrebbe prepararsi
Le Filippine in allarme per un’epidemia di dengue
Le Filippine in allarme per un’epidemia di dengue
Dopo 146mila casi e 622 morti accertate da gennaio a oggi, le autorità hanno proclamato l’allarme nazionale: colpite sette delle 17 regioni del paese asiatico