La “fitness routine” di Mark Wahlberg

| Si alza nel cuore della notte per iniziare gli allenamenti: gioca a golf, si sottopone a crioterapia, cena con la famiglia e va a dormire prima che faccia buio. Alla faccia della bella vita delle star

+ Miei preferiti
Alzi una mano chi, durante le ultimissime vacanze, non si è ripromesso di iniziare ad andare in palestra per ritrovare la forma. E adesso le alzi tutte due chi lo ha fatto davvero.

Si sa, i buoni propositi nascono con le migliori intenzioni e annegano miseramente subito dopo, dispersi nella quotidianità che torna puntuale appena la valigia rientra in casa.

Ma c’è anche chi è così tosto, deciso e dotato di forza di volontà, da riuscire a imporsi allenamenti quotidiani. Uno degli esempi più recenti arriva da Mark Wahlberg, ben nota star di Hollywood con all’attivo una discreta carriera e nome che per i box office significa una certa sicurezza di incassi.

È vero, Wahlberg è un attore ed è costretto in modo implicito ad essere in forma smagliante. Ma neanche questo basta a trovare una giustificazione: è sufficiente sfogliare siti o riviste di gossip per scoprire che c’è sempre una stella del cinema con kg da perdere o pelle da tirare. A 47 anni, in effetti, Wahlberg non può lamentarsi, e le sue fans nemmeno.

L’attore, diventato celebre alla metà degli anni Novanta per degli addominali “a tartaruga” sfoggiati in una celebre campagna pubblicitaria di Calvin Klein al fianco di Kate Moss, ha da poco svelato su Instagram la sua personalissima “fitness routine”, il programma a cui ogni giorno, cascasse il mondo, si sottopone.

I suoi allenamenti, per cominciare, iniziano verso le 2:30 del mattino, quando la brava gente è nel letto di casa da ore. Mezzora di preghiere, quindi colazione e via con un’oretta del primo allenamento della giornata. Pausa rilassante con una partitella a golf e subito dopo una seduta di “crioterapia”, tecnica che fa uso del ghiaccio per abbassare la temperatura corporea: una mano santa per l’aspetto estetico, secondo Mark, ma anche per la circolazione, il sistema nervoso, il metabolismo e i muscoli.

A pranzo un tripudio di yogurt, frullati e integratori, e subito dopo gli appuntamenti di lavoro che però devono terminare entro le 16:00, ora in cui Mark pretende di tornare ad allenarsi fino alle 17:30, l’ora di cena, quando si siede a tavola con la sua famiglia. Alle 19:30 è già a letto, per concedersi sette ore di sonno dritte e filate.

Nato a Boston il 5 giugno del 1971, Mark è l’ultimo dei nove figli di Donald, un tassista di origine svedese, e Alma, un’infermiera con sangue irlandese. I genitori divorziano quando è ancora piccolo, e Mark cresce sulla strada, finendo in galera per spaccio, rapina e risse.

All’uscita dalla prigione il più piccolo dei Wahlberg chiede aiuto a suo fratello Donnie, entrato nelle file dei “New Kids on the Block”, una boy-band che sembrava voler essere la risposta americana ai “Take That”. Tenta anche lui la carriera musicale creando un duo con un DJ, ma viene notato da Calvin Klein che gli offre di diventare protagonista maschile della celebre pubblicità con Kate Moss. Debutta al cinema nel 1994 in “Mezzo professore tra i Marines” (Reinassance Man), di Penny Marshall, al fianco di Danny De Vito.

Estremamente cattolico, nel 2009 ha sposato la modella Rhea Durham, da cui ha avuto quattro figli. L’11 settembre 2001, Mark Wahlberg aveva un posto prenotato sul volo “United 93” che si è schiantato nelle campagne della Pennsylvania. All’ultimo momento aveva cambiato programma.

Galleria fotografica
La “fitness routine” di Mark Wahlberg - immagine 1
La “fitness routine” di Mark Wahlberg - immagine 2
La “fitness routine” di Mark Wahlberg - immagine 3
La “fitness routine” di Mark Wahlberg - immagine 4
La “fitness routine” di Mark Wahlberg - immagine 5
La “fitness routine” di Mark Wahlberg - immagine 6
Salute
Si tatua sul petto la cicatrice del figlio cardiopatico
Si tatua sul petto la cicatrice del figlio cardiopatico
Un papà inglese: "Siamo guerrieri contro la malattia, orgogliosi delle cicatrici di chi ha subito operazioni a cuore aperto". Joey, 6 anni, afflitto da una patologia congenita, ora sta meglio
Bambini 'gobbi', colpa degli smartphone
Bambini
Gli ortopedici denunciano l'aumento del 700 per cento dei casi di cifosi per le ore trascorse con gli smarthpne in mano. Record di bambini curvi nelle scuole. Vertebre deformi, pochi tengono le spalle dritte. "Bomba sociale"
UK, nuovi farmaci contro il cancro
UK, nuovi farmaci contro il cancro
Entro un anno i farmaci saranno disponibili nelle strutture pubbliche, sono in grado di agire con successo contro rare forme di tumore ma presto anche per i più comuni. Prezzi accessibili e verifiche avanzate
Zecche in Italia, più 400 per cento
Zecche in Italia, più 400 per cento
A causa dell'aumento delle temperature i pericolosi insetti stanno invadendo anche le aree del Nord. Nuovi test diagnostici. Trasmettono malattia molto gravi
'Elephant Man' torna a sorridere
Il WP racconta la storia commovente di un 27enne paraguaiano affetto da neurofibromatosi. medici californiani hanno deciso di operarlo gratuitamente per restituirlo a una "vita normale"
Micro-frammenti di pneumatici, danni alla salute
Micro-frammenti di pneumatici, danni alla salute
Non solo micro-polveri ma anche le sostanze prodotte da usura freni, le plastiche dei pneumatici possono causare gravi danni alla salute, secondo uno studio KCL di Londra. Ogni anno 9mila morti nella capitale Uk per aria inquinata
Non ha soldi, 'prigioniera' in ospedale
Non ha soldi,
Una 18enne in vacanza negli Usa (senza assicurazione) cade dallo scooter e si ferisce. Trasportata all'UCLA di Los Angeles è stata operata in terapia intensiva. Costo finale 150 mila dollari. Raccolta su GoFundMe per liberarla
Medico uccide 25 pazienti con il Fentanil
Medico uccide 25 pazienti con il Fentanil
Omicidi di massa in un ospedale dell'Ohio. Lui si difende: "Volevo solo lenire le loro sofferenze". Ma alcuni pazienti non erano malati terminali. Scoperto da un farmacista per le sue continue richieste di anti-dolorifici. Piaga oppioidi
Il laser che polverizza i tumori
Il laser che polverizza i tumori
Il macchinario è al momento in fase di studio all’interno di un centro di ricerca nei dintorni di Praga, ed è frutto delle ricerche di tre giovani scienziati italiani. Nel giro di cinque anni potrebbe essere pronto il primo prototipo
Effetto No Vax, morbillo boom
Effetto No Vax, morbillo boom
Record ad aprile con 299 casi in 4 mesi. Già 864 segnalazioni in 19 regioni. Prima vittima. Più alta l'età media dei contagiati. Rischio di superare quota 3000 nel 2019, in forte aumento rispetto al 2018