La prima clinica per la vita eterna

| Ha aperto a Valencia, in Spagna, e si occupa di criocongelamento post-mortem: persone affette da malattie che sperano di risvegliarsi quando il loro male sarà stato sconfitto

+ Miei preferiti
Secondo alcuni calcoli non precisi, nel chiuso di centri specializzati in giro per il mondo ci sarebbero quasi 400 persone che hanno chiesto di essere crioconservate. Fra queste una quattordicenne inglese malata in fase terminale che ha chiesto e ottenuto dai giudici di un tribunale l’autorizzazione ad essere criocongelata, sperando di potersi svegliare quando quel male sarà solo un ricordo.

Ma è bene chiarire, perché la criocongelazione è un processo di conservazione post-mortem che la rende molto differente dall’ibernazione, ovvero l’abbassamento della temperatura per ridurre al minimo le funzioni vitali, il battito cardiaco e la respirazione di una persona in vita. Una tecnica resa celebre da film e telefilm di fantascienza in cui il protagonista viene congelato per risvegliarsi nel futuro.

La crioconservazione è diversa: si conservano i corpi di persone appena decedute in seguito a malattie, che anche loro sperano di riaprire gli occhi quando la malattia che li stava uccidendo è stata ormai debellata.

La ragazzina inglese, come le altre centinaia di persone che hanno scelto il criocongelamento riposano in attesa di momenti migliori in alcuni laboratori negli Stati Uniti e in Russia che vantano liste d’attesa con oltre duemila nomi. Ma da qualche settimana, ha aperto la prima clinica di crioconservazione sul suolo europeo: si chiama “Cecryon”, la dirige il dottor Alberto Estrada e si trova a Valencia, in Spagna.

“Non si tratta di fantascienza: la tecnica per conservare le persone è la stessa che permette di crioconservare ovuli ed embrioni. Fondamentale è una temperatura a 200 gradi sottozero, azoto liquido e l’inizio del processo pochi minuti dopo la morte del paziente, per evitare il deterioramento vascolare e cellulare”. In realtà, ammette il dottor Estrada, la clinica viaggia un po’ sul filo della legalità, poiché in Spagna – come in buona parte del mondo – non esiste ancora una legislazione che affronti l’argomento. Per evitare problemi, la soluzione adottata dall’equipe della Cecryon è di gestire il servizio all’interno di un cimitero, poiché la legge prevede che dopo la morte il corpo non possa uscire da un camposanto.

Il costo? Circa 200mila euro, iva esclusa, senza nessun’altra sorpresa al momento del risveglio.

Salute
Forever young
Forever young
Ricerche mediche avanzate hanno portato alla scoperta nel nostro corpo di cellule zombie che non si riproducono e causano il nostro invecchiamento. Grazie ai nuovi farmaci senolitici sembra che il decadimento fisico possa essere rallentato
Candida Auris, la peste del nuovo millennio
Candida Auris, la peste del nuovo millennio
Se ne parla ancora troppo poco: è un fungo nato dalla resistenza dei batteri agli antibiotici. Sembra una semplice influenza, ma è in grado di uccidere nel giro di 90 giorni. Migliaia di casi in tutto il mondo
OxyContin, l’antidolorifico che crea dipendenza
OxyContin, l’antidolorifico che crea dipendenza
Prescritto soprattutto degli Stati Uniti, è accusato di migliaia di morti: sarebbe stato diffuso dalla Purdue Pharma sapendo che crea dipendenza, effetto curabile con un altro farmaco
Quando il traffico fa ingrassare
Quando il traffico fa ingrassare
Sono numerosi i metodi per evitare di aumentare di peso, alcuni decisamente bizzarri e poco probabili benché “certificati” da ricerche universitarie. Sembra che anche scegliere dove vivere aiuta a evitare di mettere su kg in eccesso
Aducanumab, Crenezumab e Solanezumab
Aducanumab, Crenezumab e Solanezumab
Sono i nomi degli anticorpi monoclonali utilizzati - senza successo - dai ricercatori per scoprire una cura all’Alzheimer. Secondo una recente indagine, mangiare due cucchiaini di frutta secca al giorno potrebbe rallentarne l’avanzamento
Seconda condanna, la Bayer crolla in borsa
Seconda condanna, la Bayer crolla in borsa
Per la seconda volta, un tribunale si è pronunciato ritenendo l’erbicida Roundup causa del cancro che ha colpito un agricoltore californiano. In tutti gli Stati Uniti altre 11.200 denunce attendono una sentenza
Burioni al leghista Fedriga: 'Dovevi vaccinarti!'
Burioni al leghista Fedriga:
Massimiliano Fedriga, governatore del Friuli è in ospedale con la varicella. Lui è contrario alle vaccinazioni obbligatorie. Il messaggio dello scienziato agli adulti: "Non vaccinarsi è un rischio, non solo per gli altri"
La verdura bio è davvero sana?
La verdura bio è davvero sana?
Prende sempre più piede la coltivazione biologica, da molti vista come la soluzione ai problemi di inquinamento, da altri semplicemente come un metodo meno efficace che non soddisferà i bisogni di cibo della popolazione del pianeta
"Ho la leucemia, la gara più difficile"
"Ho la leucemia, la gara più difficile"
La storia della campionessa di nuoto, la 18enne Rikako Ikee, ha commosso il Giappone. "E' più dura di quanto temevo". La solidarietà e la voglia di combattere. Gare sospese
Fumo, il nuovo mal d’Africa
Fumo, il nuovo mal d’Africa
Dalla Svizzera verde all’Africa nera, miliardi di sigarette dall’elevato contenuto di nicotina, catrame e monossido di carbonio. Secondo i produttori piacciono così, ma il dubbio è che ci sia l’intenzione di aumentare l’assuefazione