Malata ai polmoni, scala l'Aconcagua

| Isabella, 55 anni, 5 figli, sulla più alta, quasi 7 mila metri, vetta delle Ande argentine. Ha tumore in fase avanzata, in piena terapia. Una sfida impossibile, con la figlia. La storia sul NYT

+ Miei preferiti

Isabella de la Houssaye, 55 anni, mamma di cinque figli soffre di un tumore ai polmoni  già con metastasi diffuse. Una prognosi che può distruggerti psicologicamente. Lei no. Ha iniziato il percorso terapeutico. Isabelle non fuma, non beve e ha uno stile di vita da sempre attivo e scandito da vari sport. Già malata, ha partecipato a 50 maratone e corso nei Campionati Ironman. E ora, con il suo team, sta rientrando dalla scalata all’Aconcagua con Bella, 22 anni, l'unica figlia femmina, due guide e da una reporter e un fotografo del New York Times. L’impresa nelle Ande argentine può considerata eccezionale: due settimane di arrampicata, le temperature a -40 gradi e solo il 30-40% degli scalatori raggiunge la vetta. Tra i sintomi del tumore, le difficoltà di respirazione, le cure hanno reso ardua la respirazione di Isabella ad alta quota, alimentarsi  idem, il timore di cadere perché le sue ossa diventano fragili. Lacrime una volta in vetta cima. "Le montagne - ha spiegato Isabella al New York Times - trovano sempre un modo per farmi piangere".

Salute
Zanzare rese infertili, piaga spazzata via
Zanzare rese infertili, piaga spazzata via
Femmine trattate con radiazioni a bassa intensità, crollo immediato della diffusione del letale insetto da due isole cinesi durante una sperimentazione. Emergenza Dengue e malaria nelle Filippine
Filippine: allarme per la febbre dengue
Filippine: allarme per la febbre dengue
Oltre 100mila casi accertati e quasi 500 decessi hanno fatto scattare l’allarme lanciato dalle autorità sanitarie. Secondo l’OMS, la zanzara Aedes potrebbe spostarsi e colpire diverse altre zone del mondo
Gli operatori telefonici non sempre capiscono quanto il malato è grave: catena di morti in UK
Gli operatori telefonici non sempre capiscono quanto il malato è grave: catena di morti in UK
Bagni in mare, muore divorato da batterio carnivoro
Bagni in mare, muore divorato da batterio carnivoro
Smog, i veleni nei cuori dei bambini
Smog, i veleni nei cuori dei bambini
Una ricerca della Lancaster University lancia un allarme globale: miliardi di particelle inquinanti nel cuore e nel cervello anche dei giovanissimi. Potranno causare malattie cardiopatiche e altre patologie
Il caso Esketamina, droga o antidepressivo?
Il caso Esketamina, droga o antidepressivo?
L’approvazione in tempi record di un nuovo farmaco antidepressivo sotto forma di spray nasale ha acceso la curiosità dei media, che hanno scoperto il nome del principale sponsor: Donald Trump
La 'morte silente' uccide un altro atleta
La
La morte del 27enne giocatore di baseball Tyler Skaggs, trovato morto in un hotel dopo una partita, ricorda la tragica fine del capitano della Fiorentina Dario Astori. Inchiesta esclude suicidio. In lutto il mondo dello Sport USA
"Neo-laureati in Pronto Soccorso? Una follia"
"Neo-laureati in Pronto Soccorso? Una follia"
La denuncia del sindacato Anaao-Assomed: "In pericolo la salute dei pazienti". Arrivano sostituti pagati a gettone che non sanno nemmeno parlare in italiano. Tra scandali e indifferenza
E dopo i vegani ecco i 'respiriani'
E dopo i vegani ecco i
Una 25enne di Minneapolis afferma di nutrirsi "soprattutto di aria", concedendosi solo succhi di frutta e cibi liquidi. Non mangia alimenti solidi, "se non durante le feste con gli amici". Migliaia di seguaci
UK: allarme epidemia
UK: allarme epidemia
Dodici persone sono morte e altre 32 infettate dall’iGAS, un violento streptococco che si trasmette anche solo con il contatto casuale. La cura antibiotica efficace se assunta ai primi sintomi: l’allarme lanciato dalle autorità dell’Essex