Seconda condanna, la Bayer crolla in borsa

| Per la seconda volta, un tribunale si è pronunciato ritenendo l’erbicida Roundup causa del cancro che ha colpito un agricoltore californiano. In tutti gli Stati Uniti altre 11.200 denunce attendono una sentenza

+ Miei preferiti
Il 12% in meno, 61,18 euro ad azione: è il dato di apertura alla borsa di Francoforte del titolo “Bayer”, trascinato verso il basso dalla seconda sonora sconfitta subita negli Stati Uniti dal colosso farmaceutico. Dopo nove giorni di dibattimento, il tribunale di San Francisco ha ribadito che fra le cause del cancro di Andrew Hardeman, un agricoltore californiano, c’era l’uso massiccio di “Roundup”, erbicida a base di glifosfato che in America è commercializzato dalla sua divisione agrochimica “Monsanto”. Nella seconda parte del processo, i giurati dovranno stabilire se il colosso farmaceutico tedesco fosse a conoscenza o meno dei rischi alla salute e soprattutto quantificare i danni. I precedenti non giocano a favore della Bayer: lo scorso mese di agosto, per il caso analogo del giardiniere scolastico Dewayne Johnson, colpito a 42 anni da linfoma non Hodgkin, un altro tribunale aveva condannato il colosso al pagamento di 289,2 milioni di dollari, poi ridotti a 78,5. L’azienda ha presentato appello, che è ancora in corso, ma la condanna aveva già azzoppato le azioni del gruppo farmaceutico, che per 63 miliardi di dollari si era assicurato l’acquisto della “Monsanto”, multinazionale di biotecnologie agrarie con sede a St. Louis, e del suo discusso diserbante, uno dei più utilizzati al mondo, commercializzato in 130 paesi per più di 100 colture.

E non è finita qui, perché nei soli Stati Uniti, attendono una decisione altre 11.200 denunce da parte di altri giardinieri, agricoltori e semplice clienti che accusano il Roundup di procurare effetti assai nocivi: per sei di questi il processo dovrebbe iniziare a breve.

La Bayer si difende, parlando di 800 studi realizzati in tutto il mondo che confermerebbero la sicurezza del prodotto, e dicendosi certa che quanto prima “la scienza arrivi a confermare che gli erbicidi a base di glifosfato non causano il cancro”. Pesa però il giudizio della “International Agency for Research on Cancer” dell’OMS, che nel 2015 aveva classificato il glifosfato come potenzialmente cancerogeno.

Salute
Trump e la strage delle puerpere
Trump e la strage delle puerpere
Nonostante le conoscenze e le tecnologie siano sempre più evolute, ancora oggi nel mondo si muore di parto. Nei Paesi in via di sviluppo è fondamentale il contributo del mondo occidentale messo in forse da politiche nazionaliste
In America è ormai sindrome da svapo
In America è ormai sindrome da svapo
Tre morti e oltre 200 persone ricoverate con problemi respiratori: finiscono sotto accusa le ricariche acquistate in canali non ufficiali e i mix artigianali con la cannabis
Mangia patatine per anni e perde la vista
Mangia patatine per anni e perde la vista
Un adolescente inglese che riusciva a mangiare soltanto patatine ha perso la vista per una grave mancanza di vitamine e minerali che ha compromesso i nervi ottici
Morbillo, ragazza contagia anche Disneyland
Morbillo, ragazza contagia anche Disneyland
Allarme sanitario: a rischio chi è entrato in contatto con l'adolescente neozelandese che ha visitato le mete più popolari della California, Universal Studios compresi. La pubblicità dei NO VAX ha causato una grave epidemia di morbillo
Vaping, primo morto per intossicazione
Vaping, primo morto per intossicazione
Sedici Stati USA hanno segnalato 163 casi di persone ricoverate in ospedale per gravi problemi respiratori e cardiaci. Nessuno dei produttori sotto accusa, forse una partita di cartucce difettose. Ora c'è una vittima, in Illinois
Morire per un corpo scultoreo
Morire per un corpo scultoreo
Tanti americani vanno nelle cliniche della Repubblica Domenicana per complicate operazioni estetiche ma 12 pazienti sono morti. Il corpo a forma di bottiglia di Coca Cola, sogno di molte donne. Ma i rischi sono alti
UK, ogni 7 giorni 40 morti di overdose
UK, ogni 7 giorni 40 morti di overdose
Livelli record in Scozia, Galles e Inghilterra. In pochianni un'impennata senza precedenti. Colpa anche del taglio dei servizi decisi dal governo e dall'ondata di nuove sostanze letali sul mercato
Morbillo, epidemia globale in aumento
Morbillo, epidemia globale in aumento
Nuovi focolai della malattia si registrano in tutto il mondo, l'oma ora lancia l'allarme. "Sistemi sanitari in crisi e decesso in aumento". Dati mai così gravi dal 2006. In calo solo dove ci sono state campagne di vaccinazioni
UK, donne in menopausa in allarme
UK, donne in menopausa in allarme
Una crisi nella fornitura di cure ormonali sta gettando la preoccupazione in circa 200mila donne
USA: 14 giovani intossicati da e-cigarette
USA: 14 giovani intossicati da e-cigarette
È il totale dei ricoveri avvenuti in due stati confinanti, Wisconsin e Illinois: le autorità alzano la soglia di attenzione verso le sigarette elettroniche, i produttori si difendono: liquidi acquistati non in centri autorizzati