Si tatua sul petto la cicatrice del figlio cardiopatico

| Un papà inglese: "Siamo guerrieri contro la malattia, orgogliosi delle cicatrici di chi ha subito operazioni a cuore aperto". Joey, 6 anni, afflitto da una patologia congenita, ora sta meglio

+ Miei preferiti

Un padre s’è fatto tatuare sul petto l’immagine di cicatrice chirurgica, uguale a quella si suo figlio Joey che ha subito un lungo intervento dal cuore. Quando la madre Leanne Watts era incinta di 28 settimane di suo figlio, Joey, è stata informata che avrebbe soffeto di una rara condizione chiamata stenosi aortica sopravalvolare. Il 23 maggio Joey, sei anni, di Beverley, nello Yorkshire orientale, si è sottoposto a un'operazione di otto ore al Leeds Children's Hospital. Gli è rimasta una cicatrice di 9 centimetri sul torace. "Quando Joey ha visto la cicatrice, ha detto: "E' qui che mi hanno tagliato per fissare il mio cuore?". GLa mamma gli ha risposto che “dovrebbe essere orgoglioso e che non dovrebbe vergognarsi di quello che gli è successo".

Il 29 maggio, il giorno dopo che Joey è stato dimesso dall'ospedale, suo padre, Martin Watts, è andato in uno studio per farsi tatuare sul petto una copia della cicatrice del figlio. La famiglia Watts sostiene la campagna "#ScarSelfie" promossa dal Children's Heart Surgery Fund (CHSF), che incoraggia i pazienti di cardiochirurgia a condividere sui social media le immagini delle loro cicatrici. La campagna incoraggia anche le donazioni al CHSF, che fornisce aiuto all'unità cardiaca congenita di Leeds presso l'ospedale pediatrico di Leeds.

"Comprendiamo perfettamente che mostrare una cicatrice è una decisione molto personale e non per tutti", ha detto Sharon Milner, CEO del CHSF. "Siamo sbalorditi dal coraggio e dalla resistenza delle centinaia di pazienti che ogni giorno, come Joey, vengono sottoposti a interventi chirurgici a cuore aperto e a procedure salvavita presso l'unità cardiaca congenita di Leeds".

Anche il fratello Harley dovrà sottoporsi allo stesso intervento entro la fine dell'anno, mentre Joey richiederà tre ulteriori operazioni per allargare i suoi rami polmonari e allungare i vasi sanguigni. “Siamo una famiglia di guerrieri e le cicatrici sono un segno della guerra contro la malattia”, dicono i genitori.

 
Salute
Trump e la strage delle puerpere
Trump e la strage delle puerpere
Nonostante le conoscenze e le tecnologie siano sempre più evolute, ancora oggi nel mondo si muore di parto. Nei Paesi in via di sviluppo è fondamentale il contributo del mondo occidentale messo in forse da politiche nazionaliste
In America è ormai sindrome da svapo
In America è ormai sindrome da svapo
Tre morti e oltre 200 persone ricoverate con problemi respiratori: finiscono sotto accusa le ricariche acquistate in canali non ufficiali e i mix artigianali con la cannabis
Mangia patatine per anni e perde la vista
Mangia patatine per anni e perde la vista
Un adolescente inglese che riusciva a mangiare soltanto patatine ha perso la vista per una grave mancanza di vitamine e minerali che ha compromesso i nervi ottici
Morbillo, ragazza contagia anche Disneyland
Morbillo, ragazza contagia anche Disneyland
Allarme sanitario: a rischio chi è entrato in contatto con l'adolescente neozelandese che ha visitato le mete più popolari della California, Universal Studios compresi. La pubblicità dei NO VAX ha causato una grave epidemia di morbillo
Vaping, primo morto per intossicazione
Vaping, primo morto per intossicazione
Sedici Stati USA hanno segnalato 163 casi di persone ricoverate in ospedale per gravi problemi respiratori e cardiaci. Nessuno dei produttori sotto accusa, forse una partita di cartucce difettose. Ora c'è una vittima, in Illinois
Morire per un corpo scultoreo
Morire per un corpo scultoreo
Tanti americani vanno nelle cliniche della Repubblica Domenicana per complicate operazioni estetiche ma 12 pazienti sono morti. Il corpo a forma di bottiglia di Coca Cola, sogno di molte donne. Ma i rischi sono alti
UK, ogni 7 giorni 40 morti di overdose
UK, ogni 7 giorni 40 morti di overdose
Livelli record in Scozia, Galles e Inghilterra. In pochianni un'impennata senza precedenti. Colpa anche del taglio dei servizi decisi dal governo e dall'ondata di nuove sostanze letali sul mercato
Morbillo, epidemia globale in aumento
Morbillo, epidemia globale in aumento
Nuovi focolai della malattia si registrano in tutto il mondo, l'oma ora lancia l'allarme. "Sistemi sanitari in crisi e decesso in aumento". Dati mai così gravi dal 2006. In calo solo dove ci sono state campagne di vaccinazioni
UK, donne in menopausa in allarme
UK, donne in menopausa in allarme
Una crisi nella fornitura di cure ormonali sta gettando la preoccupazione in circa 200mila donne
USA: 14 giovani intossicati da e-cigarette
USA: 14 giovani intossicati da e-cigarette
È il totale dei ricoveri avvenuti in due stati confinanti, Wisconsin e Illinois: le autorità alzano la soglia di attenzione verso le sigarette elettroniche, i produttori si difendono: liquidi acquistati non in centri autorizzati