Minnie sulla Walk of Fame

| Una cerimonia ha sancito ufficialmente l’ingresso della compagna di Topolino sul marciapiede delle star. L’occasione, i 90 anni da quando nacque, uscendo dalla matita di Walt Disney

+ Miei preferiti
Di Germano Longo
A Hollywood è cambiata l’aria: basta con la discriminazione delle donne, non sono oggetti e d’ora in poi vanno trattate come e quanto i maschi. Non si sa se il motivo è anche questo, ma a quarant’anni di distanza da Mickey Mouse, il mitico Topolino, anche a Minnie, la sua compagna di sempre, è spettato l’onore di avere una stella sulla Walk of Fame, il celebre marciapiede di Hollywood.

Per dirla tutta, l’occasione era un’altra: i 90 anni della “first lady di Topolinia”, la topolina più vezzosa dei fumetti. Alla cerimonia erano presenti i vertici della Disney a cominciare da Robert A. Iger, Presidente e Ceo, e quelli della “Hollywood Camber of Commerce” responsabile dell’assegnazione delle stelle, ma soprattutto di Russi Taylor, che per 30 anni le ha dato la voce, e della cantante Katy Perry, una delle più celebri fan di Minnie. “Minni Mouse è stata una star e un’icona della moda fin dalla sua prima apparizione: protagonista di oltre 70 film, nella sua carriera ha conquistato milioni di fan suscitando gioia ed emozioni. Siamo felici che l’enorme influenza culturale e gli innumerevoli traguardi siano premiati, dedicandole la stella numero 2.627”.

Nata dalla matita di Walt Disney e Ub Iwerks nel 1928 per dare una controparte femminile a Topolino, Minnie debutta nel cortometraggio “L’aereo impazzito”. Fisicamente è l’esatta copia del fidanzato, ma seguendo lo stereotipo femminile del tempo, viene lanciata con un look molto vistoso fatto di ciglia lunghe, rossetto rosso fuoco, fiocchi e abiti a pois dai colori sgargianti. Per lunghi anni la sua presenza si limita a ruolo di spalla alle avventure del più mediatico Mickey, relegandola all’immagine della frivolezza: ama lo shopping e le boutique, è allegra, un po’ pettegola ed estremamente vanitosa.

In tempi più recenti, Minnie guadagna uno spazio proprio e pur restando fedele al suo Topolino, conquista larghe fette di pubblico: oggi è il terzo personaggio più richiesto dei parchi Disney.

Galleria fotografica
Minnie sulla Walk of Fame - immagine 1
Spettacolo
Le confessioni di Miley Cyrus
Le confessioni di Miley Cyrus
La popstar ha rilasciato un’intervista in cui parla della propria sessualità, del suo matrimonio e dei motivi che l’hanno spinta ad abbandonare il ruolo di “Hannah Montana”
È morto Cameron Boyce, star di Disney Channel
È morto Cameron Boyce, star di Disney Channel
Era stato uno dei protagonisti della serie “Jesse” e della saga “Descendants”: soffriva da tempo di un disturbo epilettico per cui era in cura
Addio a Franco Zeffirelli
Addio a Franco Zeffirelli
Il grande maestro si è spento a Roma a 96 anni, portato via da una lunga malattia. Una carriera straordinaria riconosciuta soprattutto all’estero, cesellata con capolavori mai semplici e scontati
Miley, niente baci senza consenso
Miley, niente baci senza consenso
La cantante americano abbracciata con forza e baciata da un fan a Barcellona scena il web. "Sei ti vesti da p...cosa ti aspetti?" Lei replica e le danno ragione. Il video è virale
La triste parabola di Britney Spears
La triste parabola di Britney Spears
Preoccupato il manager, “Potrebbe non esibirsi mai più”. L’artista sarebbe finita in mezzo ad una faida fra i genitori per l’affidamento e la tutela del suo patrimonio. I fans in allarme lanciano l’hashtag #FreeBritney
Crolla sul ring, morte di un wrestler
Crolla sul ring, morte di un wrestler
Il messicano Silver king, 51 anni, stava combattendo a Londra contro Juventud Guerrera quando è stato ucciso da un malore. Il pubblico credeva fosse una messinscena. Bambini sotto choc.
Welcome to the Luke Perry School
Welcome to the Luke Perry School
Sophie, la figlia del protagonista di Beverly Hills 90210 morto lo scorso marzo, ha voluto dedicare al padre una piccola scuola materna in Malawi
Arrestato lo stalker di Natalie Portman
Arrestato lo stalker di Natalie Portman
Dopo aver tentato di introdursi nel complesso dove vive l’attrice, un uomo è stato arrestato dopo essersi presentato davanti alla sua porta di casa
Barbra Streisand dalla parte di Jackson
Barbra Streisand dalla parte di Jackson
Una voce fuori dal coro non per togliere colpe a Jackson, ma per dire che gli accusatori di Leaving Neverland (e i loro genitori) non fossero così dispiaciuti delle sue attenzioni
Il testamento di Luke Perry
Il testamento di Luke Perry
L’attore, scomparso cinque giorni dopo essere stato colpito da un ictus, aveva deciso per tempo di lasciare il suo patrimonio ai figli