Kate e Meghan, botte da orbi

| Un’artista specializzata nell’immaginare i reali lontani dall’ufficialità, ha messo in scena uno spettacolo in cui le due duchesse regolano i conti in sospeso

+ Miei preferiti
Ma quanto si divertono gli inglesi a prendere per i fondelli la Royal Family? La domanda è senza risposta, o meglio, ne richiede solo una: tantissimo. Per di più, l’arrivo alla corte inglese di Meghan Markle, americana dal sorriso ammaliante ma i modi spicci, ha dato nuova benzina ai tabloid inglesi, che non vedevano l’ora di trovare un nuovo bersaglio.

Poi c’è la satira, e quella guai a chi la tocca. L’ultimo esempio arriva da Alison Jackson, artista più volte premiata con il “BAFTA” che nel tempo si è specializzata proprio sul culto delle celebrità, allestendo performance con sosia che mostrano reali e celeb alle prese con le più prosaiche faccende quotidiane. Una sorta di voyerismo che non ha esitato a immaginare il dietro le quinte della casa reale, con la regina seduta sul cesso e William a cambiare pannolini pieni di materiale organico, diciamo così.

Stanno facendo il giro del mondo, le immagini dell’ultima trovata di Allison Jackson, che questa volta prende a prestito la presunta antipatia che corre fra Kate Middleton e Meghan Markl,e le due cognate reali, rispettivamente mogli di William e Harry. Nella performance, in scena in questi giorni al “Leicester Square Theatre” di Londra, due sosia delle duchesse del Sussex e di Cambridge litigano furiosamente finendo per darsele di santa ragione. Meghan trascina Kate per i capelli, poi e sferra calci a profusione, ma Kate reagisce assestando un paio di malrovesci sul faccino di Meghan.

Ovviamente, tutto questo nella realtà non è mai successo. O forse sì, ma non lo sapremo mai.

Galleria fotografica
Kate e Meghan, botte da orbi - immagine 1
Kate e Meghan, botte da orbi - immagine 2
Kate e Meghan, botte da orbi - immagine 3
Kate e Meghan, botte da orbi - immagine 4
Spettacolo
Nuovi dettagli sull’arresto di Springsteen
Nuovi dettagli sull’arresto di Springsteen
Secondo il management dell’artista, il “Boss” avrebbe bevuto un bicchierino di tequila offerto da alcuni fans dopo aver fatto una foto con loro. Per gli agenti, “Springsteen barcollava vistosamente e puzzava d’alcol”
Marilyn Manson sommerso dalle accuse
Marilyn Manson sommerso dalle accuse
Sulla spinta delle dichiarazioni di ormai troppe ex compagne dell’estroso artista britannico, l’FBI avrebbe aperto un’indagine mentre l’etichetta discografica e il suo manager storico lo scaricavano
Il giallo di Tanya Roberts
Il giallo di Tanya Roberts
Data per morta, l’ex Bond girl sarebbe viva, anche se ricoverata in ospedale in gravi condizioni. L’equivoco nato dal marito, che vedendola chiudere gli ha pensato fosse morta
Con Walt Disney, Fantasia al potere
Con Walt Disney, Fantasia al potere
Compie 80 anni uno dei film d’animazione più famosi e originali di sempre, che ha introdotto nel mondo dei cartoon paradigmi e livelli di qualità del tutto nuovi. Geniale l’idea di sincronizzare la musica classica ai movimenti dei disegni
Michael J. Fox: «Ho finito l’ottimismo»
Michael J. Fox: «Ho finito l’ottimismo»
In un’intervista che anticipa l’uscita del suo quarto libro, l’ex star di “Back to the Future” affetta da tempo dal Parkinson svela di aver combattuto contro un brutto male e l’accanimento del destino
È morto James, figlio di Robert Redford
È morto James, figlio di Robert Redford
Ucciso dal brutto male contro cui lottava da due anni: era un apprezzato sceneggiatore, sempre vicino alle cause umanitarie. È il secondo figlio che muore al leggendario attore di Hollywood
La strage delle star orientali
La strage delle star orientali
Lunedì è morta in ospedale l’attrice sudcoreana Oh In-hye e il giorno successivo la giapponese Sei Ashina. Ieri la notizia del decesso del cantante e conduttore Alien Huang
L’Ellen DeGeneres Show sotto inchiesta
L’Ellen DeGeneres Show sotto inchiesta
Il popolare talk show americano finisce nella bufera dopo le accuse di una decina di dipendenti che parlano di maltrattamenti, bullismo e violenze
Travolta lascia Scientology
Travolta lascia Scientology
L’attore in disaccordo con le dottrine del fondatore, che non ammetteva le cure chemioterapiche. In un posto, Travolta ha ringraziato i medici del centro che ha aiutato Kelly Preston nella sua battaglia
Kim Kardashian: «Chiedo comprensione per Kanye»
Kim Kardashian: «Chiedo comprensione per Kanye»
Nell’estremo tentativo di proteggere il marito, l’imprenditrice parla per la prima volta del disturbo bipolare del rapper e delle difficoltà di convivere con questi problemi