Kim Kardashian: «Chiedo comprensione per Kanye»

| Nell’estremo tentativo di proteggere il marito, l’imprenditrice parla per la prima volta del disturbo bipolare del rapper e delle difficoltà di convivere con questi problemi

+ Miei preferiti
In un post su Instagram Stories, Kim Kardashian ha deciso di rompere il silenzio parlando della salute mentale del marito, Kanye West, protagonista nelle ultime settimane di una discussa e confusa autocandidatura alla Casa Bianca.

Vista la piega che sta prendendo la decisione del marito, la celebre imprenditrice ha pensato fosse giusto spiegare per la prima volta il grave disturbo bipolare di cui è affetto il marito, nel tentativo di proteggere lui stesso e la sua famiglia da eventuali attacchi.

“Molti di voi sanno che Kanye è affetto da disturbo bipolare, e chiunque conosca questa malattia sa quanto sia incredibilmente complicata e dolorosa. Non ho mai parlato pubblicamente di come tutto questo abbia influito su di noi a casa, perché sono molto protettiva nei confronti dei nostri figli e del diritto di Kanye alla privacy, ma sento che è arrivato il momento di farlo. Kanye è una persona brillante ma assai complicata, e oltre ad essere un artista e un uomo di colore che nel 2007 ha subito il dolore per la perdita della madre Donda, deve combattere con la pressione e all’isolamento dovuti al suo disturbo. Chi lo conosce bene e i suoi familiari sanno che a volte le sue parole non corrispondono alle sue intenzioni. Capisco che Kanye sia soggetto a critiche perché è un personaggio pubblico e le sue azioni a volte possono causare critiche ed emozioni”.

Una fonte vicina alla famiglia, ha confermato il momento difficile: “Gli amici di Kanye e il suo team sono molto preoccupati: la priorità assoluta di tutti è assicurarsi che riceva l’aiuto di cui ha bisogno”. La fonte ha aggiunto che qualche giorno fa West è stato visitato da un medico che al momento non ha ritenuto necessario il ricovero: “a breve sarà sottoposto a un’altra valutazione”.

Il post della Kardashian arriva a tre giorni di distanza dal comizio per la campagna elettorale che Kanye West ha tenuto a Charleston, in South Carolina, in cui ha parlato della sua fede, della perdita della madre e della sua famiglia, svelando anche dettagli privati sulla sua vita matrimoniale. L’apparizione ha alzato le speculazioni sullo stato di salute del rapper.

Lo stesso West non ha mai nascosto i suoi problemi: lo scorso anno ne aveva discusso apertamente con David Letterman svelando che gli era stato diagnosticato un disturbo bipolare e di un trattamento sanitario obbligatorio a cui era stato sottoposto nel 2016. “Ti ammanettano, ti drogano, ti mettono su un letto e ti separano da tutti quelli che conosci: ma è una cosa che sono felice di aver vissuto, perché mi ha permesso di iniziare un cambiamento. Quando sei in questo stato diventi iper-paranoico su tutto e su tutti”.

 “Coloro che conoscono le malattie mentali sanno che la famiglia è impotente, a meno che si tratti di un minorenne - ha commentato Kim Kardashain sulla ritrosia del marito a seguire le cure farmacologiche - chi per fortuna sua è distante da questa esperienza può permettersi di giudicare e non capire che l’individuo stesso deve impegnarsi nell’essere aiutato. Chiedo gentilmente la comprensione dei media e del pubblico di cui abbiamo bisogno per superare tutto questo”.

Spettacolo
L’Ellen DeGeneres Show sotto inchiesta
L’Ellen DeGeneres Show sotto inchiesta
Il popolare talk show americano finisce nella bufera dopo le accuse di una decina di dipendenti che parlano di maltrattamenti, bullismo e violenze
Travolta lascia Scientology
Travolta lascia Scientology
L’attore in disaccordo con le dottrine del fondatore, che non ammetteva le cure chemioterapiche. In un posto, Travolta ha ringraziato i medici del centro che ha aiutato Kelly Preston nella sua battaglia
Suicida il nipote di Elvis
Suicida il nipote di Elvis
Benjamin Keough, 27 anni, uno dei figli di Lisa Maria, si sarebbe tolto la vita con un colpo d’arma da fuoco. Rispetto al resto della famiglia aveva scelto un profilo basso, e di lui non si mai saputo molto
Si spengono le luci del Cirque du Soleil
Si spengono le luci del Cirque du Soleil
La società canadese, costretta a fermare i 44 spettacoli in tutto il mondo, annuncia il ricorso alla bancarotta controllata nel tentativo di ristrutturare il debito e tornare in pista. Quasi 4.000 dipendenti licenziati
Il Bataclan è in vendita
Il Bataclan è in vendita
La sala da concerto parigina diventata uno dei simboli degli attentati del 13 novembre di cinque anni fa, travolta dai problemi economici e dal lockdown
Barba Streisand dona azioni Disney alla figlia di George Floyd
Barba Streisand dona azioni Disney alla figlia di George Floyd
La grande artista ha acquistato azioni del colosso Disney da donare alla figlia dell’uomo ucciso a Minneapolis. È solo l’ultima dimostrazione di affetto e solidarietà ricevuta dalla famiglia Floyd
Anche Bollywood è in crisi
Anche Bollywood è in crisi
La prolifica industria cinematografica indiana azzerata dalla pandemia: stagione compromessa, produzioni ferme e forte timore che riaprire i cinema non basterà
Suicida ex coniglietta di Playboy
Suicida ex coniglietta di Playboy
Ashley Mattingly, 33 anni, trovata morta nel suo appartamento di Austin, in Texas. Avrebbe lasciato un biglietto in cui spiega i motivi del gesto estremo. Da tempo lottava contro la depressone e la dipendenza
L’intricato scandalo che scuote Broadway
L’intricato scandalo che scuote Broadway
Proteste davanti al teatro dove va in scena il ritorno di West Side Story per la presenza di Amar Ramasar, ballerino accusato di aver divulgato immagini di nudo di colleghe, fra cui la fidanzata, che l’ha perdonato
Placido Domingo chiede perdono
Placido Domingo chiede perdono
Ammettendo comportamenti sbagliati, il grande tenore spagnolo si dice dispiaciuto per il dolore causato alle sue vittime e dichiara di essere “un uomo diverso”