La maledizione di Beverly Hills 90210

| La morte di Luke Perry ha riacceso i riflettori sugli interpreti del celebre telefilm. A quasi nessuno è andata bene: in tanti lottano da anni con carriere che non decollano e problemi vari

+ Miei preferiti
Irving Berlin, autore dell’immortale “White Christmas”, amava ripetere che “La cosa più difficile del successo è che devi continuare ad avere successo”. Ma se la prima parte è una strada in salita, la seconda è ancora peggio. Lo sanno bene gli interpreti di “Beverly Hills 90210”, il teen-drama tornato d’attualità dopo la morte improvvisa di Luke Perry, uno dei protagonisti più amati.

In realtà, Luke era uno dei pochi a cui le cose, anche se con grande fatica, iniziavano ad andare meglio. Dopo 10 stagioni del telefilm, quando la carriera sembrava ormai decollata verso la stratosfera, i ruoli nel grande cinema stentavano, e insistere in certi momenti era sembrato uno sforzo inutile anche a lui. La fine di Luke Perry non è l’unica storia straziante che ha colpito i protagonisti di Beverly Hills 90210, che con il tempo hanno iniziato a non essere più tanto giovani, belli e felici.

Luke Perry

Nel 1993 aveva sposato Rachel “Minnie” Sharp: non era un’attrice, ma la commessa di un negozio di mobili perdutamente innamorata di Perry. Secondo la leggenda gli aveva spedito per posta reggiseno e mutandine: il matrimonio regge per dieci anni e due figli, Jack, nato nel 1997, oggi wrestler professionista, e Sophie, nata nel 2000. Da qualche anno, Perry faceva coppia con Wendy Madison Bauer, attrice che ha rinunciato alla carriera mettendo a frutto la laurea in medicina. Dopo aver perso un caro amico, nel 2015 Luke Perry ha fatto da testimonial alla campagna per il test del cancro al colon. Nel corso dello stesso anno, sottoposto al test, l’attore ha scoperto una massa pre-cancerosa che è stata prontamente rimossa: secondo tanti, la causa della morte sarebbe frutto delle conseguenze di quel male.

Shannen Doherty

Non è mai stato un segreto il suo brutto carattere, caratteristica in comune con Brenda Walsh, il personaggio interpretato nel telefilm. Nel 1994, al termine della quarta serie, è stata cacciata dopo aver provocato una mezza rissa del cast. Ai tempi aveva avuto una storia d’amore con Dean Jay Factor, erede della dinastia “Max Factor”, conclusa con reciproche accuse di abuso e perfino un ordine restrittivo. Nel 2001, Shannen Doherty ha rimediato tre anni di libertà vigilata e una multa di 1.000 dollari per guida in stato di ebbrezza. Ora, a 47 anni, è al suo terzo marito, il fotografo Kurt Iswarienko, sposato nel 2011. Il secondo, il giocatore di poker Rick Salomon, è diventato celebre per aver realizzato un video hard con Paris Hilton. Non le è andata meglio sul fronte della salute: nel 2015, a Shannon è stato diagnosticato un cancro al seno che sembra aver sconfitto.

Jason Priestley

L’attore di origine canadese che interpretava il rubacuori Brandon Walsh ha lottato per anni con la celebrità improvvisa, e ai tempi del telefilm era così sotto pressione da presentarsi ad ogni conferenza stampa “fumato e ubriaco”. Nel 1998, dopo essersi schiantato con la sua Porsche contro un palo, è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza: il giudice gli ha sospeso la patente per un anno obbligandolo a frequentare corsi di riabilitazione per alcolisti. Dopo aver cercato di costruirsi una carriera come pilota di auto da corsa, nel 2002 è vittima di uno spaventoso incidente mentre correva in pista a 220 km/h: si rompe alcune vertebre, entrambi i piedi e il naso, subendo anche la sostituzione di parte del cranio con una calotta metallica. Nel 2005 ha sposato la truccatrice Naomi Lowde e hanno due figli.

Gabrielle Carteris

Il ruolo di Andrea Zuckerman, interpretato fra il 1990 ed il 1995, è rimasto il più importante della sua carriera: dopo aver lasciato la serie ha preso parte come guest star a diversi telefilm, ma senza mai riuscire a far decollare la carriera. Nel 1992 sposa l’agente di cambio Charles Isaacs da cui ha avuto due figli. Qualche anno fa, girando una scena particolarmente pericolosa è rimasta ferita al volto, costringendola a conseguenze che ancora oggi si trascinano. Nel tempo ha imparato a gestire la sua condizione attraverso l’agopuntura, mentre è ancora in corso una causa per  danni e lesioni personali: la scena, afferma, “non era stata adeguatamente provata e da allora la mia carriera si è fermata”. Ora, a 58 anni, è presidente del sindacato degli attori e degli artisti radiofonici “Sag-Aftra”.

Ian Ziering

Il ricco e viziato Steve Sanders, proprio sul set del telefilm conosce Nikki Schieler, ex coniglietta di “Playboy”: si sposano nel 1997 divorziando nel 2002 per “differenze inconciliabili”. Nel 2010 ci riprova, sposando l’infermiera Erin Ludwig, 46 anni, da cui ha due figlie. Ora, a 54 anni, Ian è un habitué della televisione americana, dove è apparso più volte come ospite in “Dancing With The Stars” e “Celebrity Apprentice”.

Jennie Garth

La bionda Kelly Taylor ha avuto una vita sentimentale piuttosto turbolenta: nel 1991 si fidanza con il batterista Daniel Clark, che sposa nel 1994 per poi divorziare un anno dopo, quando perde la testa per l’attore Peter Facinelli sul set del film televisivo “An Unfinished Affair”. I due si sposano nel 2001 e hanno tre figlie prima di divorziare nel 2013, con accuse reciproche di imbroglio e tradimento. Jennie sperava di essere più fortunata al terzo giro, quando ad un appuntamento al buio incontra l’attore David Abrams: si sposano nel 2015, ma lo scorso anno hanno divorziato per le solite “differenze inconciliabili”. Jennie, che ora ha 46 anni, nel 2008 ha recitato in  “90210”, un spin-off del telefilm e, sei anni dopo ha rinnovato la sua casa di Hollywood Hills per ospitare il reality televisivo “Jennie Garth: a little big country”.

Tori Spelling

La fama di raccomandata (suo padre Aaron era uno dei produttori della serie), non le ha evitato il successo nel ruolo di Donna Martin, la svampita del gruppo. Ma malgrado alla morte del genitoree abbia ereditato un patrimonio stimato in 380 milioni di dollari, Tori ha sempre lottato con i soldi. Nel 2004 ha sposato l’attore Charlie Shanian, ma il matrimonio è durato solo un anno, dopo aver iniziato una relazione con Dean McDermott, co-protagonista della serie “Mind Over Murder”. L’attrice, che oggi ha 45 anni, nel 2013 è finita in tribunale per rispondere di 257mila dollari di tasse non versate e per un addebito di 70mila dollari su una carta di credito appoggiata su un conto in rosso.

Brian Austin Green

Era David Silver, il più giovane della compagnia, con l’unico desiderio di rimorchiare almeno quanto i belli del gruppo. Dal 1999 al 2003 si lega all’attrice Vanessa Marcil, da cui ha un figlio che diventerà l’oggetto di un’aspra battaglia per la custodia. Nel 2004 conosce Megan Fox, ai tempi 18enne: si sposano sei anni dopo, e oggi hanno tre figli.

Articoli correlati
Spettacolo
Con Walt Disney, Fantasia al potere
Con Walt Disney, Fantasia al potere
Compie 80 anni uno dei film d’animazione più famosi e originali di sempre, che ha introdotto nel mondo dei cartoon paradigmi e livelli di qualità del tutto nuovi. Geniale l’idea di sincronizzare la musica classica ai movimenti dei disegni
Michael J. Fox: «Ho finito l’ottimismo»
Michael J. Fox: «Ho finito l’ottimismo»
In un’intervista che anticipa l’uscita del suo quarto libro, l’ex star di “Back to the Future” affetta da tempo dal Parkinson svela di aver combattuto contro un brutto male e l’accanimento del destino
È morto James, figlio di Robert Redford
È morto James, figlio di Robert Redford
Ucciso dal brutto male contro cui lottava da due anni: era un apprezzato sceneggiatore, sempre vicino alle cause umanitarie. È il secondo figlio che muore al leggendario attore di Hollywood
La strage delle star orientali
La strage delle star orientali
Lunedì è morta in ospedale l’attrice sudcoreana Oh In-hye e il giorno successivo la giapponese Sei Ashina. Ieri la notizia del decesso del cantante e conduttore Alien Huang
L’Ellen DeGeneres Show sotto inchiesta
L’Ellen DeGeneres Show sotto inchiesta
Il popolare talk show americano finisce nella bufera dopo le accuse di una decina di dipendenti che parlano di maltrattamenti, bullismo e violenze
Travolta lascia Scientology
Travolta lascia Scientology
L’attore in disaccordo con le dottrine del fondatore, che non ammetteva le cure chemioterapiche. In un posto, Travolta ha ringraziato i medici del centro che ha aiutato Kelly Preston nella sua battaglia
Kim Kardashian: «Chiedo comprensione per Kanye»
Kim Kardashian: «Chiedo comprensione per Kanye»
Nell’estremo tentativo di proteggere il marito, l’imprenditrice parla per la prima volta del disturbo bipolare del rapper e delle difficoltà di convivere con questi problemi
Suicida il nipote di Elvis
Suicida il nipote di Elvis
Benjamin Keough, 27 anni, uno dei figli di Lisa Maria, si sarebbe tolto la vita con un colpo d’arma da fuoco. Rispetto al resto della famiglia aveva scelto un profilo basso, e di lui non si mai saputo molto
Si spengono le luci del Cirque du Soleil
Si spengono le luci del Cirque du Soleil
La società canadese, costretta a fermare i 44 spettacoli in tutto il mondo, annuncia il ricorso alla bancarotta controllata nel tentativo di ristrutturare il debito e tornare in pista. Quasi 4.000 dipendenti licenziati
Il Bataclan è in vendita
Il Bataclan è in vendita
La sala da concerto parigina diventata uno dei simboli degli attentati del 13 novembre di cinque anni fa, travolta dai problemi economici e dal lockdown