La migliore amica di Whitney Houston: “Ci amavamo”

| Robyn Crawford, ufficialmente amica del cuore dell’artista, rivela in un libro che in realtà le due erano legate da un amore profondo

+ Miei preferiti
La fine di Whitney Huston, come quella di grandi star strappate via dal destino troppo presto, è ancora uno shock collettivo. Sono passati sette anni, era l’11 febbraio del 2012, e sulla vita di Whitney si è detto tutto, ma secondo Robyn Crawford, una delle più care amiche dell’artista, all’appello mancava ancora l’ultima rivelazione.

Ha deciso di farla lei, legata da lunga e profonda amicizia con Whitney, svelando in un’autobiografia che il loro non era solo un legame affettivo, ma molto di più. Il libro, “A song for you: my life with Whitney Houston”, è la storia di un amore travolgente costretto a soffocarsi per i troppi pregiudizi.

Anche a Robyn Crawford, 58 anni, è toccato gestire il pesante fardello della morte della grande artista afro-americana: oggi lavora come istruttrice di fitness e convive con Lisa Hintlemann, una talent-scout: hanno adottato due bambini, sono tranquille e forse felici, ma lei non ha dimenticato l’amore della sua vita.

“Sono stanca di tenermi dentro una delle cose più belle che abbia mai vissuto: ho sentito il bisogno di difendere la nostra amicizia – ha spiegato in un’intervista – e di raccontare l’incredibile donna che si nascondeva dietro un talento immenso”. Nel libro, Robyn racconta che lei e Whitney si erano conosciute nel 1980 in un campo estivi in New Jersey: “eravamo solo due adolescenti che volevano stare insieme”. Due anni dopo, dopo la firma di un importante contratto discografico, Whitney decide di chiudere la loro relazione, perché se la notizia fosse trapelata sarebbe stata la fine della sua carriera. L’artista era stata spinta anche dalla famiglia, che non vedeva di buon occhio una relazione omosessuale. 

Per amore, si legge nel libro, Robyn accetta la fine di un amore travolgente, conservando la loro amicizia: “Whitney sa che l’ho amata e io so che le mi ha amato. Eravamo fatte l’una per l’altra”.

Spettacolo
L’intricato scandalo che scuote Broadway
L’intricato scandalo che scuote Broadway
Proteste davanti al teatro dove va in scena il ritorno di West Side Story per la presenza di Amar Ramasar, ballerino accusato di aver divulgato immagini di nudo di colleghe, fra cui la fidanzata, che l’ha perdonato
Placido Domingo chiede perdono
Placido Domingo chiede perdono
Ammettendo comportamenti sbagliati, il grande tenore spagnolo si dice dispiaciuto per il dolore causato alle sue vittime e dichiara di essere “un uomo diverso”
GB: suicida Caroline Flack, star della TV
GB: suicida Caroline Flack, star della TV
Il Regno Unito è sotto shock per la tragica fine di un personaggio di primissimo piano della televisione. La sua vita sentimentale era spesso finita al centro del gossip
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato”
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato”
Dal 2015, la Brenda di Beverly Hills 90210 combatte contro la malattia: è già stata operata in due occasioni, e sa che ogni volta è più difficile
Muore l’ex fidanzato di Bobbi, la figlia di Whitney Houston
Muore l’ex fidanzato di Bobbi, la figlia di Whitney Houston
Una tragica sequenza iniziata nel 2012 con la morte della grande cantante, seguita tre anni dopo da quella della figlia e adesso dal fratellastro, con cui pare fosse stata anche stata sposata
Da Beautiful all’hard
Da Beautiful all’hard
Maitland Ward, Jessica Forrester nella soap più celebre e duratura della storia, ha inseguito la carriera di attrice per lungo tempo, poi ha deciso di darsi al cinema porno, dove pare abbia talento da vendere
Muore un’altra stella del K-Pop
Muore un’altra stella del K-Pop
Cha In Ha, 27 anni, trovato senza vita nel suo appartamento: non ancora svelate la cause della morte. È la terza giovane star sudcoreana a morire nel giro di due mesi
Ex star di X Factor UK trovata morta
Ex star di X Factor UK trovata morta
Ariel Burdett, la concorrente più controversa di sempre dell’edizione inglese del talent, trovata senza vita nel suo appartamento. Per la polizia non si tratta di omicidio, anche se la ferita mortale sul collo lascia qualche dubbio
Suicida la stella del K-pop Goo Hara
Suicida la stella del K-pop Goo Hara
È l’ennesima morte di giovanissimi artisti sottoposti a forti pressioni da un’industria che non conosce limiti e moralità. La giovane artista, affetta da depressione, ci aveva già provato sei mesi fa
JLo: “Quando sono stata molestata”
JLo: “Quando sono stata molestata”
Invitata ad una tavola rotonda sul tema #MeToo insieme ad altri attrici, Jennifer Lopez ha raccontato un episodio agli inizi della sua carriera. Per uscirne è stata fondamentale la durezza imparata sulle strade del Bronx