La Toya Jackson
mio fratello era un pedofilo

| In un video privato del 1993, la sorella del King of Pop ammette le tendenze di MJ, rilevando di averlo visto pagare le famiglie di adolescenti

+ Miei preferiti
Da settimane, la famiglia Jackson marcia compatta contro “Leaving Neverland”, il docu-film shock che racconta gli abusi subiti da due adolescenti nel regno delle fiabe creato da MJ in California. È un muro contro muro che si combatte fra interviste e carte bollate, con stuoli di avvocati al lavoro per smontare la veridicità del documentario.

Ma proprio in queste ore, il fronte dei Jackson inizia ad avere qualche cedimento: in un video del lontano 1993, nel periodo in cui era stata esiliata dalla famiglia denunciando abusi fisici da parte del padre, LaToya, 63 anni, quintogenita della famiglia Jackson e prima femmina ad essere entrata nel business della musica, ammetteva che suo fratello era un pedofilo, da lei stessa più e volte visto mentre pagava somme “molto, molto, molto grandi” per tenere tranquille le famiglie di adolescenti molestati. “Questo è un momento molto difficile per me. Michael è mio fratello, lo amo molto, ma non posso e non voglio essere una testimone silenziosa dei suoi crimini contro i bambini piccoli e innocenti. Se rimango in silenzio allora vuol dire che ho alimentato il senso di colpa e l’umiliazione che questi bambini stanno provando e penso sia sbagliato”. Si tratta di commenti raccolti nel periodo in cui il padre di Jordy Chandler, 13 anni, aveva accusato Jackson di aver molestato suo figlio.

LaToya, come avrebbe poi raccontato in un libro autobiografico (LaToya: growing up in the Jackson family), raccontava di essere stata lei stessa vittima di abusi sessuali e per questo convinta che le piccole vittime sarebbero state segnate emotivamente da quel che avevano vissuto con suo fratello. “Io stessa sono una vittima e so come ci si sente. Questi bambini saranno marchiati per il resto della loro esistenza e non voglio vedere altri innocenti rovinati a vita”.

Qualche tempo dopo, ripresi i contatti con la famiglia, LaToya aveva tentato di aggiustare il tiro delle sue affermazioni, assicurando che era stato il suo ex marito Jack Gordon a costringerla, riprendendo tutto.

In “Leaving Neverland”, l’attore di origine australiana Wade Robson racconta di essere stato violentato dai 7 ai 14 anni, spesso con sua madre, Joy, che dormiva in una stanza accanto. Una storia incredibilmente simile a quelle della seconda vittima, James Safenchuck, che accusa Jackson di averlo introdotto alla masturbazione e al porno, arrivando addirittura a “sposarlo” in un matrimonio finto, donandogli gioielli e diamanti in cambio di prestazioni sessuali.

Galleria fotografica
La Toya Jackson<br>mio fratello era un pedofilo - immagine 1
La Toya Jackson<br>mio fratello era un pedofilo - immagine 2
La Toya Jackson<br>mio fratello era un pedofilo - immagine 3
Spettacolo
Anche Bollywood è in crisi
Anche Bollywood è in crisi
La prolifica industria cinematografica indiana azzerata dalla pandemia: stagione compromessa, produzioni ferme e forte timore che riaprire i cinema non basterà
Suicida ex coniglietta di Playboy
Suicida ex coniglietta di Playboy
Ashley Mattingly, 33 anni, trovata morta nel suo appartamento di Austin, in Texas. Avrebbe lasciato un biglietto in cui spiega i motivi del gesto estremo. Da tempo lottava contro la depressone e la dipendenza
L’intricato scandalo che scuote Broadway
L’intricato scandalo che scuote Broadway
Proteste davanti al teatro dove va in scena il ritorno di West Side Story per la presenza di Amar Ramasar, ballerino accusato di aver divulgato immagini di nudo di colleghe, fra cui la fidanzata, che l’ha perdonato
Placido Domingo chiede perdono
Placido Domingo chiede perdono
Ammettendo comportamenti sbagliati, il grande tenore spagnolo si dice dispiaciuto per il dolore causato alle sue vittime e dichiara di essere “un uomo diverso”
GB: suicida Caroline Flack, star della TV
GB: suicida Caroline Flack, star della TV
Il Regno Unito è sotto shock per la tragica fine di un personaggio di primissimo piano della televisione. La sua vita sentimentale era spesso finita al centro del gossip
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato”
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato”
Dal 2015, la Brenda di Beverly Hills 90210 combatte contro la malattia: è già stata operata in due occasioni, e sa che ogni volta è più difficile
Muore l’ex fidanzato di Bobbi, la figlia di Whitney Houston
Muore l’ex fidanzato di Bobbi, la figlia di Whitney Houston
Una tragica sequenza iniziata nel 2012 con la morte della grande cantante, seguita tre anni dopo da quella della figlia e adesso dal fratellastro, con cui pare fosse stata anche stata sposata
Da Beautiful all’hard
Da Beautiful all’hard
Maitland Ward, Jessica Forrester nella soap più celebre e duratura della storia, ha inseguito la carriera di attrice per lungo tempo, poi ha deciso di darsi al cinema porno, dove pare abbia talento da vendere
Muore un’altra stella del K-Pop
Muore un’altra stella del K-Pop
Cha In Ha, 27 anni, trovato senza vita nel suo appartamento: non ancora svelate la cause della morte. È la terza giovane star sudcoreana a morire nel giro di due mesi
Ex star di X Factor UK trovata morta
Ex star di X Factor UK trovata morta
Ariel Burdett, la concorrente più controversa di sempre dell’edizione inglese del talent, trovata senza vita nel suo appartamento. Per la polizia non si tratta di omicidio, anche se la ferita mortale sul collo lascia qualche dubbio