Michael Jackson, una battaglia legale sempre più dura

| La HBO sta per trasmettere il documentario in televisione, e la società che cura i diritti di MJ chiede un risarcimento record per una clausola stilata anni fa. Si profila l’ipotesi di riesumare la salma

+ Miei preferiti
Non c’è pace intorno a Michael Jackson. Mentre “Leaving Neverland”, il discusso e acclamato docu-film, si appresta ad essere trasmesso sul canale americano “HBO” e l’inglese “Channel 4”, parte la guerra legale della “Michael Jackson Estate”, la società che cura i diritti del re del pop. Secondo i familiari di Jacko, che hanno avanzato una richiesta risarcitoria di 100 milioni di dollari, esisterebbe una clausola di “non screditamento” risalente al 1992, in cui assicurandosi i diritti della trasmissione della tappa di Bucarest del “Dangerous Tour” di Michael Jackson, la HBO si sarebbe impegnata a non screditare l’artista neanche in futuro. La “Jackson Estate” avrebbe prodotto un documento di 53 pagine in cui “Leaving Neverland” è definita “una maratona unilaterale di propaganda per sfruttare spudoratamente un uomo innocente che non può più difendersi”. Accuse respinte dall’emittente televisiva, che si appella al diritto del pubblico di essere informato per esprimere liberamente le proprie opinioni su Jackson. “Malgrado di tentativi di indebolire la pellicola, non variamo i nostri piani: HBO trasmetterà il documentario in due parti, il 3 ed il 4 marzo, per consentire a tutti di valutare il film e le affermazioni che contiene”.

Il docu-film, presentato in anteprima al “Sundance Festival”, è il racconto delle esperienze di Wade Robson e Jimmy Safechuck, ai tempi due adolescenti, finiti nella tenuta parco giochi di Michael Jackson. Un documento definito “devastante”, in cui i due raccontano di film porno, masturbazione e sesso orale a cui sarebbero stati obbligati quando avevano solo 7 e 11 anni. È giusto ricordare che i due, citati come testimoni nel celebre processo che mise in cattiva luce Jackson quando era ancora in vita, hanno negato ogni accusa di pedofilia.

Ma secondo il “Daily Star”, ci sarebbero altre 11 persone in grado di testimoniare violenze sessuali subite quando erano in età adolescenziale. Secondo alcune fonti, non è da escludere la decisione di riesumare il corpo del cantante per prelevare campioni di Dna necessari alle indagini.

Spettacolo
Lite per il testamento di Aretha Franklin
Lite per il testamento di Aretha Franklin
La presenza di tre diversi testamenti ha creato confusione e messo uno contro l’altro i quattro figli della regina del Soul
Olivia Newton-John: non so quanto mi resta
Olivia Newton-John: non so quanto mi resta
L’indimenticabile Sandy di “Grease” ha confessato in un’intervista di non aver voluto sapere dai medici quanto tempo le resta da vivere dopo il ritorno della sua malattia: “Ogni giorno è un regalo”
La guerra per il patrimonio di Amy Winehouse
La guerra per il patrimonio di Amy Winehouse
L’ex marito dell’artista, Blake Fielder-Civil, ha fatto causa alla famiglia per ottenere un milione di sterline. Ma per i genitori di Amy non avrà un centesimo
Le confessioni di Miley Cyrus
Le confessioni di Miley Cyrus
La popstar ha rilasciato un’intervista in cui parla della propria sessualità, del suo matrimonio e dei motivi che l’hanno spinta ad abbandonare il ruolo di “Hannah Montana”
È morto Cameron Boyce, star di Disney Channel
È morto Cameron Boyce, star di Disney Channel
Era stato uno dei protagonisti della serie “Jesse” e della saga “Descendants”: soffriva da tempo di un disturbo epilettico per cui era in cura
Addio a Franco Zeffirelli
Addio a Franco Zeffirelli
Il grande maestro si è spento a Roma a 96 anni, portato via da una lunga malattia. Una carriera straordinaria riconosciuta soprattutto all’estero, cesellata con capolavori mai semplici e scontati
Miley, niente baci senza consenso
Miley, niente baci senza consenso
La cantante americano abbracciata con forza e baciata da un fan a Barcellona scena il web. "Sei ti vesti da p...cosa ti aspetti?" Lei replica e le danno ragione. Il video è virale
La triste parabola di Britney Spears
La triste parabola di Britney Spears
Preoccupato il manager, “Potrebbe non esibirsi mai più”. L’artista sarebbe finita in mezzo ad una faida fra i genitori per l’affidamento e la tutela del suo patrimonio. I fans in allarme lanciano l’hashtag #FreeBritney
Crolla sul ring, morte di un wrestler
Crolla sul ring, morte di un wrestler
Il messicano Silver king, 51 anni, stava combattendo a Londra contro Juventud Guerrera quando è stato ucciso da un malore. Il pubblico credeva fosse una messinscena. Bambini sotto choc.
Welcome to the Luke Perry School
Welcome to the Luke Perry School
Sophie, la figlia del protagonista di Beverly Hills 90210 morto lo scorso marzo, ha voluto dedicare al padre una piccola scuola materna in Malawi