Muore un’altra stella del K-Pop

| Cha In Ha, 27 anni, trovato senza vita nel suo appartamento: non ancora svelate la cause della morte. È la terza giovane star sudcoreana a morire nel giro di due mesi

+ Miei preferiti
Tre morti nel giro di due mesi non sono più un caso, ma un indizio gravissimo di qualcosa che non va. Il mondo del “K-Pop”, il fenomeno musicale sudcoreano, fa i conti con la fine di Cha In Ha, 27 anni, componente della band “Surprise U” e attore di belle speranze. Pochissime le notizie che filtrano: il giovane è stato ritrovato privo di vita nella sua abitazione, ma non sono state ancora chiarite le cause della morte. Un portavoce ha chiesto a nome della famiglia di “Non diffondere voci e speculazioni”.

Quella di Cha è la terza morte nel giro di pochi mesi: il 14 ottobre Sulli, nome d’arte di Choi Jin-ri, si era tolta la vita a soli 25 anni, e il 24 novembre scorso lo stesso aveva fatto Goo Hara, una delle sue migliori amiche, 28 anni. Era stata Sulli una delle prime star a parlare apertamente dell’asfissiante pressione del mondo finto dorato dell’entertainment sudcoreano, disseminato di insidie, corruzione, abusi, molestie e casi di cyberbullismo. Prima di lei, nel 2017 aveva fatto scalpore la morte di Kim Jong-hyun, che poco prima di farla finita aveva svelato pubblicamente la depressione di cui era vittima da tempo.

Anni prima, un’inchiesta del 2002 della rivista “Time” aveva fatto luce su un sistema di tangenti da parte di dirigenti televisivi, che intascavano ingenti somme di denaro garantendo in cambio apparizioni alle giovani stelle del K-Pop. Nel 2011 anche la “BBC” aveva diffuso i risultati di un’inchiesta che si concentrava sull’enorme pressione e gli infernali carichi di lavoro a cui erano sottoposti gli artisti, a fronte di pagamenti irrisori rispetto ai ricavi delle major discografiche. Nel tempo, altre inchieste svelarono gli effetti sulla salute mentale che comporta la quasi totale perdita della privacy e la costante attenzione dei media e del pubblico.

Cha In Ha aveva debuttato da poco come attore partecipando ad un cortometraggio e ad una fiction televisiva di grande successo. La famiglia ha comunicato che i funerali si svolgeranno in forma privata.

Galleria fotografica
Muore un’altra stella del K-Pop - immagine 1
Muore un’altra stella del K-Pop - immagine 2
Spettacolo
Suicida il nipote di Elvis
Suicida il nipote di Elvis
Benjamin Keough, 27 anni, uno dei figli di Lisa Maria, si sarebbe tolto la vita con un colpo d’arma da fuoco. Rispetto al resto della famiglia aveva scelto un profilo basso, e di lui non si mai saputo molto
Si spengono le luci del Cirque du Soleil
Si spengono le luci del Cirque du Soleil
La società canadese, costretta a fermare i 44 spettacoli in tutto il mondo, annuncia il ricorso alla bancarotta controllata nel tentativo di ristrutturare il debito e tornare in pista. Quasi 4.000 dipendenti licenziati
Il Bataclan è in vendita
Il Bataclan è in vendita
La sala da concerto parigina diventata uno dei simboli degli attentati del 13 novembre di cinque anni fa, travolta dai problemi economici e dal lockdown
Barba Streisand dona azioni Disney alla figlia di George Floyd
Barba Streisand dona azioni Disney alla figlia di George Floyd
La grande artista ha acquistato azioni del colosso Disney da donare alla figlia dell’uomo ucciso a Minneapolis. È solo l’ultima dimostrazione di affetto e solidarietà ricevuta dalla famiglia Floyd
Anche Bollywood è in crisi
Anche Bollywood è in crisi
La prolifica industria cinematografica indiana azzerata dalla pandemia: stagione compromessa, produzioni ferme e forte timore che riaprire i cinema non basterà
Suicida ex coniglietta di Playboy
Suicida ex coniglietta di Playboy
Ashley Mattingly, 33 anni, trovata morta nel suo appartamento di Austin, in Texas. Avrebbe lasciato un biglietto in cui spiega i motivi del gesto estremo. Da tempo lottava contro la depressone e la dipendenza
L’intricato scandalo che scuote Broadway
L’intricato scandalo che scuote Broadway
Proteste davanti al teatro dove va in scena il ritorno di West Side Story per la presenza di Amar Ramasar, ballerino accusato di aver divulgato immagini di nudo di colleghe, fra cui la fidanzata, che l’ha perdonato
Placido Domingo chiede perdono
Placido Domingo chiede perdono
Ammettendo comportamenti sbagliati, il grande tenore spagnolo si dice dispiaciuto per il dolore causato alle sue vittime e dichiara di essere “un uomo diverso”
GB: suicida Caroline Flack, star della TV
GB: suicida Caroline Flack, star della TV
Il Regno Unito è sotto shock per la tragica fine di un personaggio di primissimo piano della televisione. La sua vita sentimentale era spesso finita al centro del gossip
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato”
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato”
Dal 2015, la Brenda di Beverly Hills 90210 combatte contro la malattia: è già stata operata in due occasioni, e sa che ogni volta è più difficile