Shannen Doherty: “Il cancro è tornato”

| Dal 2015, la Brenda di Beverly Hills 90210 combatte contro la malattia: è già stata operata in due occasioni, e sa che ogni volta è più difficile

+ Miei preferiti
Era il 2015, quando Shannen Doherty, la “Brenda” di “Beverly Hills 90210”, rivela di avere un cancro al seno, diagnosticato qualche mese prima. Due anni di ansia per i tanti fan della teen-serie più amata di sempre, poi l’annuncio che l’intervento e le cure sono riuscite, e al momento il male è scomparso. Ma l’anno successivo, nel 2017, la malattia ritorna. Quando Shannen entra nel cast di “BH 90210”, il reboot della serie datato 2019 e fortemente voluto dalla CBS, che aveva inizialmente rifiutato, salvo ripensarci per celebrare l’improvvisa scomparsa di Luke Perry, i fan tirano un sospiro di sollievo, perché della malattia non si parla più.

Non era così. Poche ore fa, nel corso di un’intervista rilasciata a “Good Morning America”, Shannen Doherty ha annunciato tra le lacrime “Il cancro è tornato, ed è al quarto stadio”.

A 48 anni, sposata dal 2011 con il fotografo di Los Angeles Kurt Iswarienko, Shannon svela di averlo scoperto da più di un anno: “Lo sapevo, ma questa volta non ho detto nulla. Ho voluto mantenere il segreto anche quando lavoravo alle riprese del reboot di Beverly Hills, perché la vita non finisce nel momento in cui hai una diagnosi, c’è ancora tempo da vivere. Certo, è una pillola amara da ingoiare, finisci per tormentarti ‘cosa ho fatto di male?’, ‘perché a me?’, ‘cosa ho fatto di male?’. Poi ci ragioni, e ti dici: ‘e perché a un altro?”.

Galleria fotografica
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato” - immagine 1
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato” - immagine 2
Shannen Doherty: “Il cancro è tornato” - immagine 3
Spettacolo
Salma Hayek: «Stavo morendo di Covid»
Salma Hayek: «Stavo morendo di Covid»
Colpita in forma trave dal virus, l’attrice di origini messicane ha raccontato di aver rischiato la vita, con i medici che la pregavano di farsi ricoverare e lei che rispondeva di voler morire a casa
Nuovi dettagli sull’arresto di Springsteen
Nuovi dettagli sull’arresto di Springsteen
Secondo il management dell’artista, il “Boss” avrebbe bevuto un bicchierino di tequila offerto da alcuni fans dopo aver fatto una foto con loro. Per gli agenti, “Springsteen barcollava vistosamente e puzzava d’alcol”
Marilyn Manson sommerso dalle accuse
Marilyn Manson sommerso dalle accuse
Sulla spinta delle dichiarazioni di ormai troppe ex compagne dell’estroso artista britannico, l’FBI avrebbe aperto un’indagine mentre l’etichetta discografica e il suo manager storico lo scaricavano
Il giallo di Tanya Roberts
Il giallo di Tanya Roberts
Data per morta, l’ex Bond girl sarebbe viva, anche se ricoverata in ospedale in gravi condizioni. L’equivoco nato dal marito, che vedendola chiudere gli ha pensato fosse morta
Con Walt Disney, Fantasia al potere
Con Walt Disney, Fantasia al potere
Compie 80 anni uno dei film d’animazione più famosi e originali di sempre, che ha introdotto nel mondo dei cartoon paradigmi e livelli di qualità del tutto nuovi. Geniale l’idea di sincronizzare la musica classica ai movimenti dei disegni
Michael J. Fox: «Ho finito l’ottimismo»
Michael J. Fox: «Ho finito l’ottimismo»
In un’intervista che anticipa l’uscita del suo quarto libro, l’ex star di “Back to the Future” affetta da tempo dal Parkinson svela di aver combattuto contro un brutto male e l’accanimento del destino
È morto James, figlio di Robert Redford
È morto James, figlio di Robert Redford
Ucciso dal brutto male contro cui lottava da due anni: era un apprezzato sceneggiatore, sempre vicino alle cause umanitarie. È il secondo figlio che muore al leggendario attore di Hollywood
La strage delle star orientali
La strage delle star orientali
Lunedì è morta in ospedale l’attrice sudcoreana Oh In-hye e il giorno successivo la giapponese Sei Ashina. Ieri la notizia del decesso del cantante e conduttore Alien Huang
L’Ellen DeGeneres Show sotto inchiesta
L’Ellen DeGeneres Show sotto inchiesta
Il popolare talk show americano finisce nella bufera dopo le accuse di una decina di dipendenti che parlano di maltrattamenti, bullismo e violenze
Travolta lascia Scientology
Travolta lascia Scientology
L’attore in disaccordo con le dottrine del fondatore, che non ammetteva le cure chemioterapiche. In un posto, Travolta ha ringraziato i medici del centro che ha aiutato Kelly Preston nella sua battaglia