Coppa Davis di tennis: Fognini regala i quarti di finale all'Italia

| Nella terza giornata l'azzurro nel quarto match ha battuto il numero uno Sugita in un match epico durato quattro ore ed undici minuti e cinque infiniti set. L'Italia approda ai quarti dove incontrerà la Francia.

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

Nella terza giornata di Coppa David è bastato il primo dei due incontri in programma a regalare all'Italia l'accesso ai quarti di finale. L'azzurro Fognini ha infatti battuto il giapponese Sugita, regalando di fatto il terzo punto all'Italia che spalanca le porte ai quarti di finale. Gli azzurri dovranno vedesela contro la Francia che nel primo turno ha battuto la rappresentantiva olandese. Contro i transalpini giocheremo in casa e sulla terra rssa in primavera. 

Terza giornata. Quello tra Fognini e Sugita è stato un match infinito duranto ben quattro ore e 11 minuti di gioco e cinque set tiratissimi. Alla fine l'azzurro mettendo in campo grinta, determinazione e tutta l'esperienza acquisita in questi anni di grande tenns è riuscito ad imporsi con i parziali di 3-6, 6-1, 3-6, 7-6 (6), 7-5. Il ligure, nonostante un medical time-out nel quinto set e le oltre 11 ore e mezza in campo nel fine settimana, è riuscito a salvare un match point nel tie-break del quarto parziale, dimostrandosi implacabile in Coppa Davis. Decisivo nei tre punti azzurri, Fognini dimostra tutto il suo talento, anche più forte di stanchezza e problemi fisici.Fognini è partito ancora una volta lentamente, subendo subito il break che di fatto ha consegnato il primo set a Sugita per 6-3. Vinta agevolmente la seconda frazione,m Fognini ha ceduto la terza per 6 a 3. Nel quarto parziale, l'azzurro ha trascinato il giapponese al tie-break ed ha avuto la freddezza di salvare un match-point sul 6-5, pareggiando i conti con tre punti consecutivi per l'8-6. Il set decisivo sembrava segnato per l'Italia, quando sul 4-1 per Sugita il trentenne di Arma di Taggia ha chiesto un medical time-out per un problema alla gamba sinistra, con fasciatura sotto il ginocchio. Fabio ha liberato il braccio, forse con la consapevolezza di non aver nulla da perdere, recuperando il break di svantaggio e finendo in modo epico l'inconrto.

Seconda giornata. Al termine della seconda giornata di Coppa Davis a Morioka gli azzurri tornano al comando. Il sorpasso grazie ad una sofferta ma meritata vittoria nel doppio. Dopo 3 ore e 36 minuti la coppia composta da Fabio Fognini e Simone Bolelli ha avuto la meglio sui giapponesi Machlachlan-Uchiyama per 3 set a 1. I parziali: 7-5, 6-7 (4), 7-6 (3), 7-5.  Gli azzurri si sono imposti con un numero maggiore di vincenti (48 a 32) sul veloce indoor della Takaya Arena, ma hanno messo a segno soltanto 4 ace, contro i 15 degli avversari. E' stato un match tiratissimo nel quale i nostri rappresentanti hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per strappare il punto agli agguerriti avversari sostenuti dal pubblico di casa. Bolelli e Fognini si aggiudicano il primo set con il punteggio di 7-5 ma nel secondo set sono costretti a cedere al tie break per 7-4 consentendo agli avversari di tornare in corsa. Il terzo set si risolve ancora al tie break e questa volta ad imporsi è la coppia azzurra col punteggio di 7-3. Nel quarto e decisivo set, gli azzurri sul risultato di 6-5 strappano il servizio alla coppia padrona di casa, chiudendo il match.

Prima giornata. Sui campi in cemento del palazzetto di Morioka, Fognini, numero uno azzurro e numero 22 del ranking mondiale, aveva battuto per 3 a 2 il nipponico Taro Daniel, mentre Seppi (in foto) era stato sconfitto al tie-break del quinto con il forte Sugita, 41° nella classifica mondiale Atp.  Nel primo incontro, dopo un primo set conquistato abbastanza agevolmente Fognini aveva sofferto nel secondo e nel terzo, sbagliando molto al servizio e lasciando al giapponese l’iniziativa. Nel quarto set l’azzurro era riuscto a riportare in parità il match, concludendo agevolmente al quinto. I parziali: 6-4, 3-6, 4-6, 6-3, 6-2 .

Nel secondo matchet Andreas Seppi aveva affrontato il numero uno del tennis giapponese Yuichi Sugita. L'azzurro si aggiudicava il primo e il quarto set, ma doveva arrendersi al tie-break del quinto. I parziali 6-4, 2-6, 4-6, 6-4 6-7 (1-7).

 

Sport
Il baseball americano si avvia allo sciopero
Il baseball americano si avvia allo sciopero
È già successo altre volte, l’ultima 25 anni fa: di mezzo questioni economiche e rivendicazioni salariali. A essere strapagate sono le stelle, gli altri vivono con ingaggi al di sotto del salario minimo previsto per legge
Fabio Fognini, il nuovo principe di Montecarlo
Fabio Fognini, il nuovo principe di Montecarlo
Dopo aver mandato a casa Rafa Nadal, il tennista ligure batte in finale il serbo Lajovic, riportando l’Italia a conquistare il torneo del Principato
SIETE EBREI'>Razzisti contro l'Ajax
SIETE EBREI
Razzisti contro lSIETE EBREI' class='article_img2'>
L'antisemitismo ora contamina anche lo sport. Il club di Amsterdam è considerato vicino gli ebrei ed è oggetto di insulti e minacce anti-semite. I tifosi, per reazione, sfilano con la bandiera di Israele. I dirigenti: "Ma è un errore"
Chapecoense: muore d’infarto un sopravvissuto
Chapecoense: muore d’infarto un sopravvissuto
Cronista sportivo, era uno dei sei passeggeri miracolati del volo che nel 2016 ha decimato la squadra brasiliana. E da allora si era battuto per la rinascita
Morde avversaria, sospesa idolo rugby
Morde avversaria, sospesa idolo rugby
Liz Patu, capitano della nazionale australiana, per sei mesi non potrà più giovare. "Ho sbagliato, chiedo scusa a tutti". I precedenti di Tyson e del calciatore Luis Suarez che diede un morso anche a Chiellini
Il Nantes dichiara guerra al Cardiff
Il Nantes dichiara guerra al Cardiff
La squadra di calcio francese, che aveva ceduto lo sfortunato Emiliano Sala (morto in un incidente aereo) al club gallese, insiste nel voler essere pagata con i 17 milioni di euro concordati per il passaggio dell’attaccante
Nike nei guai per una scarpa
Nike nei guai per una scarpa
La “PG2.5” di Zion Williamson si è aperta in due causandogli un infortunio. Sotto accusa finiscono i contratti con gli sponsor che obbligano i campioni a indossare modelli economici. Il titolo Nike brucia milioni di dollari
Rob, 25 kg di energia e intelligenza
Rob, 25 kg di energia e intelligenza
Rob Mendez, privo di gambe e braccia per una malattia genetica, studia sino da bambino per diventare coach di Football Usa. Ha vinto un trofeo con una squadra junior. Straordinario
Cuneo-Pro Piacenza, il calcio nella vergogna
Cuneo-Pro Piacenza, il calcio nella vergogna
La società emiliana, in grave crisi, schiera 7 ragazzini contro i prof avversari: il risultato 20 a 0, è lo specchio del divario di cui si nutre il mondo del calcio
Wanda, Wanda...ma cosa combini all'Inter?
Wanda, Wanda...ma cosa combini all
La bella e irrequieta moglie dell'ex capitano degradato della squadra, Mauro Icardi, sta creando un terremoto con i suoi continui post sui social in cui critica società e compagni. Intanto lui salta l'Europa League