Il Superbowl vinto dai super-nonni

| Vincono i Patriots del 41enne Tom Bradley, allenati dal coach Belichick, 66 anni, il più vecchio di sempre. La star LA Rams Goff "imbambolato e inconcludente". Squadre in difesa e poche emozioni. Half-time sotto tono

+ Miei preferiti

Dicono gli esperti che sia stata una delle finali meno intense del Superbowl, vinto (non a sorpresa) dai più esperti giocatori dei New England Patriots. E Tom Brady, 41 anni, marito invidiato della bellissima Gisele Bundchen conquista il suo sesto anello, divenendo il più anziano quarterback della storia ad aggiudicarsi il prestigioso titolo. I Patriots battono i Los Angeles Rams 13 a 3, nel Supe rbowl con il punteggio più basso della storia. La vittoria cade nel giorno del 17mo anniversario dell'inizio della dinastia Tom Brady e Bill Belichick, il coach dei Patriots che con i suoi 66 anni è l'allenatore più anziano della storia a vincere il trofeo Lombardi. "E' stato un anno incredibile. Hanno giocato bene. Abbiamo vinto: non ci posso credere", dice Brady a caldo. "E' un sogno che diventa realtà, non avrei mai potuto farlo senza l'appoggio della mia famiglia", aggiunge il quarterback dei Patriots.

    La partita non ha regalato particolari emozioni, tutta giocata in difesa. All'intervallo i Patriots erano in vantaggio 3 a 0 sui Rams. Poi hanno spiccato il volo e per i Rams e il loro quarterback, la giovane stella Jared Goff, apparsa intimidita e mai in azione, non c'e' stato nulla da fare. L'half-time ha visto come protagonisti i Maroon 5, in una perfomance criticata dalla rete e non solo. E questo anche per il cantante Adam Levine che sul palco si è tolto la maglietta mostrando tutti i suoi tatuaggi. Un'esibizione "piatta, non essenziale da parte di un gruppo che ha perso parte della sua autorità se ne aveva da perdere", osserva il New York Times. Non regalano sorprese neanche gli attesi spot pubblicitari, con le aziende che decidono di giocare sul sicuro senza lasciarsi trascinare nella politica. Le donne, il futuro con l'intelligenza artificiale ma anche una certa nostalgia degli anni '90 dominano gli spot, che vedono protagoniste molte star: da Serena Williams a Cardi B, passando per Jason Bateman e i Backstreet Boys. Torna ai tempi di Sex and The City Sarah Jessica Parker per Stella Artois.

Sport
Quel gelido "computer"
che controllava anche l'ultima vite
Quel gelido "computer"<br>che controllava anche l
Addio a un grandissimo pilota che vinse tre titoli mondiali in F1, considerato un freddo calcolatore dalla guida poco spettacolare. Invece era un talento inarrivabile. Fu un team manager di primo piano e imprenditore
Kami Rita, 23 volte sull'Everest
Kami Rita, 23 volte sull
Lo sherpa nepalese ha battuto un record forse ineguagliabile. Ha scalato anche il k2 e altri ottomila. Ha battuto due guide connazionali. Nota entusiasta del governo
Muore il padre di Emiliano Sala
Muore il padre di Emiliano Sala
A tre mesi dalla scomparsa del figlio, il cuore di Horacio Sala ha ceduto
Il baseball americano si avvia allo sciopero
Il baseball americano si avvia allo sciopero
È già successo altre volte, l’ultima 25 anni fa: di mezzo questioni economiche e rivendicazioni salariali. A essere strapagate sono le stelle, gli altri vivono con ingaggi al di sotto del salario minimo previsto per legge
Fabio Fognini, il nuovo principe di Montecarlo
Fabio Fognini, il nuovo principe di Montecarlo
Dopo aver mandato a casa Rafa Nadal, il tennista ligure batte in finale il serbo Lajovic, riportando l’Italia a conquistare il torneo del Principato
SIETE EBREI'>Razzisti contro l'Ajax
SIETE EBREI
Razzisti contro lSIETE EBREI' class='article_img2'>
L'antisemitismo ora contamina anche lo sport. Il club di Amsterdam è considerato vicino gli ebrei ed è oggetto di insulti e minacce anti-semite. I tifosi, per reazione, sfilano con la bandiera di Israele. I dirigenti: "Ma è un errore"
Chapecoense: muore d’infarto un sopravvissuto
Chapecoense: muore d’infarto un sopravvissuto
Cronista sportivo, era uno dei sei passeggeri miracolati del volo che nel 2016 ha decimato la squadra brasiliana. E da allora si era battuto per la rinascita
Morde avversaria, sospesa idolo rugby
Morde avversaria, sospesa idolo rugby
Liz Patu, capitano della nazionale australiana, per sei mesi non potrà più giovare. "Ho sbagliato, chiedo scusa a tutti". I precedenti di Tyson e del calciatore Luis Suarez che diede un morso anche a Chiellini
Il Nantes dichiara guerra al Cardiff
Il Nantes dichiara guerra al Cardiff
La squadra di calcio francese, che aveva ceduto lo sfortunato Emiliano Sala (morto in un incidente aereo) al club gallese, insiste nel voler essere pagata con i 17 milioni di euro concordati per il passaggio dell’attaccante
Nike nei guai per una scarpa
Nike nei guai per una scarpa
La “PG2.5” di Zion Williamson si è aperta in due causandogli un infortunio. Sotto accusa finiscono i contratti con gli sponsor che obbligano i campioni a indossare modelli economici. Il titolo Nike brucia milioni di dollari