La classifica dei paperoni dello sport

| Come ogni anno, Forbes ha stilato l’elenco degli sportivi meglio pagati del pianeta: in 100 posizioni si dividono qualcosa come 3,2 miliardi di euro

+ Miei preferiti
I poveri calciatori hanno di che lamentarsi: secondo l’annuale classifica di “Forbes” dedicata agli sportivi più pagati, il primo eroe della pedata - Leo Messi - rimedia ‘soltanto’ il secondo posto. A svettare è invece il pugile Floyd Mayweather Jr., anzi, per essere precisi l’ex pugile, visto che il suo ultimo incontro risale a un anno fa, contro Conor McGregor, battuto per KO tecnico alla decima ripresa. Dal relax in cui è piombato, Mayweather ha messo insieme 242 milioni di euro e un po’ di rabbia, pensando che fino a pochi anni fa sfiorava di pochissimo i 300.

I 100 posti della classifica, che prende in esame gli incassi tra il 1° giugno 2017 e la stessa data dell’anno in corso, si dividono una montagna di denaro pari a 3,2 miliardi di euro, e alla faccia dei movimenti antidiscriminazione sessuale, non c’è neanche una donna e nemmeno un italiano. Le ultime rappresentanze femminili dell’elenco dei paperoni dello sport, Serena Williams e Maria Shaparova, sono scomparse dai radar dei primi cento. In compenso, undici le discipline sportive rappresentate e 22 i paesi, con forte predominanza degli americani, presenti in ben 66 posizioni.

Fra il consistente gruzzolo di Mayweather, il primo in classifica, ed il secondo, Leo Messi, il campione argentino in forza al Barcellona, un vero abisso: da 242 a 94 milioni di euro. Alle spalle del recordman argentino un’altra stella assoluta degli stadi, Cristiano Ronaldo, fermo a quota 91,7 milioni di euro e per questo ormai prossimo a lasciare il “Real Madrid” verso qualcuno disposto a ritoccargli lo stipendio e di conseguenza la posizione nella classifica.

Giù dal podio Conor McGregor, irlandese, campione di Kicjboxing, Jiu Jitsu, Taekwondo, Capoeira, Pugilato e Karate, con 84 milioni di dollari, e dopo di lui Neymar da Silva Santos Junior, attaccante della Nazionale brasiliana e del Paris Saint-Germain, che dall’anno scorso deve tentare di sopravvivere con 76 miseri milioni di euro. Ancora Lebron James, l’ala dei “Cleveland Cavaliers”, uno dei più grandi cestisti di tutti i tempi, a quota 72,6. Solo settimo lo svizzero Roger Federer, numero due del tennis mondiale, fermo a 65,5 milioni di euro. E poi giù a scendere, incontrando il 12esimo posto del campione di F1 Lewis Hamilton (43,3), la 16esima piazza del dio del golf Tiger Woods (36,7) e la ventesima del tennista spagnolo Rafa Nadal, il più ‘povero’ della magica ventina, con 35,1 milioni di euro. Come farà a campare, è un mistero.

 

I PRIMI 20 IN CLASSIFICA

Nome                             specialità                    guadagni (in milioni di Euro)

1 Floyd Mayweather Jr.    (Boxe)                             242

2 Leo Messi                      (Calcio)                            94

3 Cristiano Ronaldo          (Calcio)                            91,7

4 Conor Mcgregor             (Arti Marziali)                   84

5 Neymar Jr                       (Calcio)                           76

6 Lebron James                (Basket)                           72,6

7 Roger Federer                (Tennis)                           65,5

8 Steph Curry                    (Basket)                           65,3

9 Matt Ryan                      (Football)                          57,3

10 Matthew Stafford         (Football)                          50,3

11 Kevin Durant                (Basket)                           48,6

12 Lewis Hamilton             (F1)                                 43,3

13 Russell Westbrook       (Basket)                           40,4

4 James Harden               (Basket)                            39,3

15 Canelo Alvarez            (Boxe)                               37,7

16 Tiger Woods                (Golf)                                 36,7

17 Drew Brees                 (Football)                           36,4

18 Seb Vettel                    (F1)                                   35,8

19 Derek Carr                   (Football)                           35,7

20 Rafa Nadal                  (Tennis)                              35,1

Sport
La guerra delle cheerleader
La guerra delle cheerleader
“Se avessi saputo allora quello che ho subito, non avrei mai messo piede nella NFL”: afferma una delle due donne protagoniste di un documentario in cui si svelano le falsità di un mondo solo all’apparenza felice
Maradona, i primi risultati dell’autopsia
Maradona, i primi risultati dell’autopsia
Il campione argentino è morto per “insufficienza cardiaca acuta, generata da un edema polmonare acuto”. Davanti alla camera ardente, migliaia di persone in coda da ore. In Argentina proclamato il lutto nazionale per tre giorni
Addio a Diego Armando Maradona
Addio a Diego Armando Maradona
“El Pibe de Oro” si è spento nella sua residenza in Argentina per un attacco cardiaco: la notizia ha fatto il giro del mondo in pochi minuti
I guai travolgono i Washington Redskins
I guai travolgono i Washington Redskins
Costretta a cambiare nome e simbolo dopo le proteste della Nazione Indiana, la squadra di football della capitale americana deve vedersela anche con numerose denunce di molestie presentate da ex dipendenti
Atleta paralimpica americana muore durante una traversata
Atleta paralimpica americana muore durante una traversata
La campionessa di canottaggio Angela Madsen ritrovata senza vita dopo 60 giorni trascorsi in mare nel tentativo di partire in solitaria da Los Angeles per raggiungere le Hawaii
Il razzismo nel campionato Nascar
Il razzismo nel campionato Nascar
Bubba Wallace, l’unico pilota afroamericano del campionato automobilistico americano, minacciato con un cappio in stile Ku Klux Klan ritrovato nel suo box
Lewis Hamilton: «Il silenzio colpevole della F1»
Lewis Hamilton: «Il silenzio colpevole della F1»
Il 6 volte campione del mondo accusa il circo dei motori di indifferenza di fronte alle proteste per la morte di George Floyd. “Sono ricchi, se ne stanno da parte: so chi sono, li vedo”
Cancellata la maratona di Boston
Cancellata la maratona di Boston
La più antica maratona del mondo annuncia forfait: in dubbio anche l’edizioni di quelle di Chicago e New York
Giappone, suicida wrestler di 22 anni
Giappone, suicida wrestler di 22 anni
Hana Kimura, wrestler professionista e figlia d'arte, ha annunciato la propria fine con un post su Instagram: da tempo era vittima di cyber-bullismo
Sofia Shapatava: «Il tennis potrebbe non sopravvivere alla pandemia»
Sofia Shapatava: «Il tennis potrebbe non sopravvivere alla pandemia»
La tennista georgiana, numero 375 al mondo, lancia l’allarme: “Ci sono professionisti di fascia medio-bassa che non riprenderanno a giocare. La pandemia ha tolto i veli ad un mondo in cui pochi guadagnano e molti faticano”