"Manager NFL, mentalità da schiavisti"

| Attacco della star dei Lakers, LeBron James ai vertici della Federazione del Football Usa. Gli atleti che contestano Trump sono stati discriminati e ancora senza ingaggio. "Si compartano come padroni del mondo"

+ Miei preferiti

LeBron James, la star dei Los Angeles Lakers, ci va giù duro: "Nella NFL un gruppo di manager, vecchi uomini bianchi che possiedono le squadre, hanno una mentalità da schiavista. E' come dire: Questa è la mia squadra. Voi fate quello che c... vi dico di fare. O ci sbarazziamo di voi tutti".

I commenti di James vengono dopo alcune stagioni burrascose nella NFL. due giocatori, Colin Kaepernick ed Eric Reid, hanno presentato lamentele contro la lega e i proprietari delle sue squadre sostenendo che si sono accordati per tenerli fuori dal calcio a causa della loro posizione sulle questioni sociali. Entrambi gli uomini si erano inginocchiati durante l'inno nazionale per evidenziare l'ingiustizia razziale negli Stati Uniti. Anche se Reid ha ora trovato una squadra, la Carolina Panthers.

La NBA, d'altra parte, è stata elogiata per essere molto più progressista sulle questioni sociali. "La differenza tra la NBA e la NFL, la NBA è quello che noi crediamo che un giocatore è al centro, il vero potenziale", ha detto James. "Nella NFL, è come quello che puoi fare per me questa domenica, o questo lunedì o questo giovedì, e se non lo sei, non ce ne importa nulla".

James ha evidenziato il lavoro del commissario della NBA, Adam Silver, nel rendere il campionato un ambiente accogliente per i giocatori. "Sono così riconoscente nella nostra lega del nostro commissario," ha detto James. Non gli dispiace che noi abbiamo..... una sensazione reale e di essere in grado di esprimere questo". Non importa nemmeno se Adam è d'accordo con quello che stiamo dicendo, almeno vuole ascoltarci. Finché lo facciamo in modo molto educativo e non violento, allora lui è assolutamente d'accordo".

James è un critico di lunga data del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. In un'intervista con la web series Uninterrupted in gennaio, James ha detto di Trump: "Il lavoro numero uno in America ..... è qualcuno che non capisce la gente, e a cui non gliene frega un c… della gente. Mentre non possiamo cambiare ciò che esce dalla bocca di quell'uomo, possiamo continuare ad avvertire le persone che ci guardano, che ci ascoltano, che questa non è la strada.

 
Sport
Calcio scommesse Spagna, spuntano gli italiani
Calcio scommesse Spagna, spuntano gli italiani
Indagini della polizia spagnola dopo le intercettazioni in cui un ex giocatore prende contatto con un allibratore italiano per "taroccare" le partite. Immobile tra i clienti delle agenzie? Smentita e diffida degli avvocati
Kinsey, 2 milioni di followers
Kinsey, 2 milioni di followers
Kinsey Wolansky in mini-costume aveva invaso il campo durante la finale di Champions. In poche ore è diventata una stella del web. Dedica a Winks: "Ti ho distratto troppo?"
The blonde invasion
The blonde invasion
Kinsey Wolanski, modella russa di 23 anni, ha interrotto la finale di Champions League entrando in campo con un costume molto succinto. L’idea: pubblicizzare il sito per adulti del fidanzato
Caos Everest, sherpa in rivolta
Caos Everest, sherpa in rivolta
Assemblea sindacale con centinaia di sherpa al campo base della vetta. Sono gli alpinisti che hanno raggiunto più volte gli 8 mila e hanno bisogno dei certificati per lavorare nelle spedizioni. Il governo promette: "Li aiuteremo"
In coda sull'Everest altri tre morti
In coda sull
Ormai è un surreale stato di emergenza. Gli scalatori in coda anche per 12 ore arrivano stremati sulla vetta e musoni esausti durante la discesa. Morti uun irlandese e altri due indiani
Ottomila, l'inutile strage: centinaia in coda sull'Everest, si muore nell'attesa
Ottomila, l
In poche ore morti un irlandese, un cittadino Usa, cinque indiani e un cileno. Timori per due indiani e un alpinista tedesco, nella morsa del gelo. Lunghe code per salire per il sovraffollamento. Il problema dei cadaveri da recuperare
Lance Armstrong: rifarei tutto
Lance Armstrong: rifarei tutto
Nel corso di un’intervista, l’ex campione di ciclismo americano ripercorre con poche battute gli errori che l’hanno portato a vedersi ritirare i titoli e bandire a vita dallo sport che amava
Pep Guardiola alla Juventus
Pep Guardiola alla Juventus
Il sogno bianconero di ingaggiare l’allenatore più premiato, quotato e pagato del calcio mondiale pare sia diventato realtà: la firma il 4 giugno, la presentazione ufficiale 10 giorni dopo
Quel gelido "computer"
che controllava anche l'ultima vite
Quel gelido "computer"<br>che controllava anche l
Addio a un grandissimo pilota che vinse tre titoli mondiali in F1, considerato un freddo calcolatore dalla guida poco spettacolare. Invece era un talento inarrivabile. Fu un team manager di primo piano e imprenditore
Kami Rita, 23 volte sull'Everest
Kami Rita, 23 volte sull
Lo sherpa nepalese ha battuto un record forse ineguagliabile. Ha scalato anche il k2 e altri ottomila. Ha battuto due guide connazionali. Nota entusiasta del governo