"Pago il fisco ma non mi arrestate"

| Cristiano Ronaldo rischia la galera per evasione fiscale e si pente: "Pago tutto ma chiudete l'inchiesta della procura di Madrid". Scoperta un'evasione di 150 milioni di euro, attraverso una rete di società off-shore

+ Miei preferiti
Cristiano Ronaldo (nella foto del Sun britannico), l'attaccante del Real Madrid ha presentato un'offerta all'Agenzia Tributaria per chiudere l'inchiesta su presunte evasioni fiscali milionare. Vuol pagare con un assgno in bianco per evitare il carcere. L'offerta avanzata dai legali del cinque volte pallone d'oro prevede che il calciatore paghi la cifra considerata adeguata dal Fisco spagnolo, a patto che la Procura di Madrid abbandoni la richiesta di condannarlo al carcere. Lo scorso giugno i magistrati spagnoli che seguono il caso avevano infatti contestato a Ronaldo un'evasione fiscale di 14,7 milioni di euro. La pena minima per i quattro reati fiscali di cui è accusato Ronaldo ammonta a sette anni di reclusione. Una prospettiva che ha portato i legali del calciatore a scegliere la strada della conciliazione.
Ronaldo giura di aver sempre dato mandato ai suoi commercialisti di pagare le imposte nella misura dovuto . L'inchiesta ha dimostrato come, tra il 2009 e il 2014, il fuoriclasse lusitano abbia trasferito oltre 150 milioni sui conti di una finanziaria delle isole Vergini Britanniche, noto paradiso fiscale. Su 150 milioni di guadagno, Ronaldo aveva dichiarato al Fisco circa 22 milioni, pagando in totale solo 5,6 milioni di tasse. Per questo Madrid reclama 14,7 milioni di imposte arretrate. CR7 vuole pagare ma per piacere, niente carcere. 

Sport
La guerra delle cheerleader
La guerra delle cheerleader
“Se avessi saputo allora quello che ho subito, non avrei mai messo piede nella NFL”: afferma una delle due donne protagoniste di un documentario in cui si svelano le falsità di un mondo solo all’apparenza felice
Maradona, i primi risultati dell’autopsia
Maradona, i primi risultati dell’autopsia
Il campione argentino è morto per “insufficienza cardiaca acuta, generata da un edema polmonare acuto”. Davanti alla camera ardente, migliaia di persone in coda da ore. In Argentina proclamato il lutto nazionale per tre giorni
Addio a Diego Armando Maradona
Addio a Diego Armando Maradona
“El Pibe de Oro” si è spento nella sua residenza in Argentina per un attacco cardiaco: la notizia ha fatto il giro del mondo in pochi minuti
I guai travolgono i Washington Redskins
I guai travolgono i Washington Redskins
Costretta a cambiare nome e simbolo dopo le proteste della Nazione Indiana, la squadra di football della capitale americana deve vedersela anche con numerose denunce di molestie presentate da ex dipendenti
Atleta paralimpica americana muore durante una traversata
Atleta paralimpica americana muore durante una traversata
La campionessa di canottaggio Angela Madsen ritrovata senza vita dopo 60 giorni trascorsi in mare nel tentativo di partire in solitaria da Los Angeles per raggiungere le Hawaii
Il razzismo nel campionato Nascar
Il razzismo nel campionato Nascar
Bubba Wallace, l’unico pilota afroamericano del campionato automobilistico americano, minacciato con un cappio in stile Ku Klux Klan ritrovato nel suo box
Lewis Hamilton: «Il silenzio colpevole della F1»
Lewis Hamilton: «Il silenzio colpevole della F1»
Il 6 volte campione del mondo accusa il circo dei motori di indifferenza di fronte alle proteste per la morte di George Floyd. “Sono ricchi, se ne stanno da parte: so chi sono, li vedo”
Cancellata la maratona di Boston
Cancellata la maratona di Boston
La più antica maratona del mondo annuncia forfait: in dubbio anche l’edizioni di quelle di Chicago e New York
Giappone, suicida wrestler di 22 anni
Giappone, suicida wrestler di 22 anni
Hana Kimura, wrestler professionista e figlia d'arte, ha annunciato la propria fine con un post su Instagram: da tempo era vittima di cyber-bullismo
Sofia Shapatava: «Il tennis potrebbe non sopravvivere alla pandemia»
Sofia Shapatava: «Il tennis potrebbe non sopravvivere alla pandemia»
La tennista georgiana, numero 375 al mondo, lancia l’allarme: “Ci sono professionisti di fascia medio-bassa che non riprenderanno a giocare. La pandemia ha tolto i veli ad un mondo in cui pochi guadagnano e molti faticano”