Salta l'affare Dzeko, al Chelsea arriva Emerson

| I blues non hanno soddisfatto le offerte del bomber, ma dalla capitale è in arrivo il terzino brasiliano naturalizzato italiano: alla Roma 20 milioni più 6 di bonus

+ Miei preferiti
di Piero Abrate

 

Nessun accordo tra Roma e Chelsea: il bomber bosniaco Edin Dzeko (in foto) resterà in  giallorosso. Almeno sino al prossimo mese di giugno. La rottura della trattativa era già nell’aria da qualche giorno, ma la conferma è arrivata soltanto nel pomeriggio di oggi. Il Chelsea, d’altro canto, non gli ha offerto i 7 milioni fino al 2020 che l'attaccante avrebbe voluto e la trattativa si è arenata. A mettere la parola fine alla trattativa è stato lo stesso tecnico dei blues Antonio Conte che ha dichiarato: «Dzkeo è della Roma e penso continuerà ad essere un giocatore della Roma».

Per una trattativa sfumata, un’altra è comunque andata in porto. A volare da Roma a Londra è in queste ore Emerson Palmieri. La trattativa si è conclusa positivamente in mattinata: ai giallorossi vanno 20 milioni più 6 di bonus. Già domattina il difensore sosterrà le visite mediche per essere poi a disposizione di Antonio Conte.  «Non ricordo Palmieri perché in Italia ha giocato in Italia solo lo scorso anno quando ha fatto una buona stagione con la Roma - ha puntualizzato lo stesso Conte nella conferenza stampa prima della gara col Bournemouth -. Poi il giocatore ha avuto un brutto infortunio, si è rotto i legamenti, ora si sta riprendendo».  

Il terzino non si è allenato stamane con la squadra a Trigoria e, dopo aver fatto le valigie a casa, si è recato all'aeroporto per decollare alla volta della capitale inglese.

 

Sport
Il dramma in diretta di André Gomes
Il dramma in diretta di André Gomes
Il centrocampista dell’Everton colpito involontariamente da Son del Tottenham, è rimasto vittima di un brutto infortuno che ha mandato sotto shock un Paese intero
L’ultima corsa di Marieke Vervoort
L’ultima corsa di Marieke Vervoort
La campionessa belga paralimpica, 40 anni, ha chiesto l’eutanasia, dopo aver con vissuto per decenni con il dolore
Boxe, è morto Patrick Day
Boxe, è morto Patrick Day
Da quattro giorni lottava fra la vita e la morte dopo un ko subito sul ring della Wintrust Arena di Chicago. Le sue condizioni erano apparse subito molto gravi
Morto il calciatore argentino Ezequeil Esperon
Morto il calciatore argentino Ezequeil Esperon
È precipitato dal sesto piano di una palazzina dove si trovava per una festa: la ringhiera della terrazza ha ceduto facendolo cadere nel vuoto per 20 metri
Nuova tragedia nel mondo delle arti marziali
Nuova tragedia nel mondo delle arti marziali
Le conseguenze di un aneurisma sono state fatali per Katy Collins, tra tre anni entrata nel circuito professionistico delle MMA
Lo sport sotto la lente della giustizia americana
Lo sport sotto la lente della giustizia americana
Il timore che il caso del medico Larry Nassar possa ripetersi, il Dipartimento di Giustizia statunitense ha avviato un’indagine per fare luce sugli abusi sessuali
"Se non mi sparano prima il complotto sarà chiaro a tutti"
"Se non mi sparano prima il complotto sarà chiaro a tutti"
Caso Schwazer, il tecnico Donati, uno dei precursori della lotta al doping attacca la Wada per le provette che hanno distrutto l'ex maratoneta azzurro. E il Ris ha seri dubbi sui risultati delle analisi. Ma il mistero resta
Charles Leclerc, il “ragazzino” che si è preso la Ferrari
Charles Leclerc, il “ragazzino” che si è preso la Ferrari
A 21 anni, nella stagione di debutto in F1, si è tolto il lusso di lasciarsi per due volte dietro le spalle Hamilton e il suo compagno di scuderia Vettel. La storia di un predestinato
Stramaccioni dichiara guerra all'Iran
Stramaccioni dichiara guerra all
Subito la replica: visto sul passaporto scaduto, niente ritorno in Italia. La società che allena nega: "Mai chiesto ferie. A noi non risulta". Interviene la Farnesina con gli ayatollah
Addio a Jessi Combs, la donna più veloce del mondo
Addio a Jessi Combs, la donna più veloce del mondo
A 39 anni, si è schiantata con una jet-car in un deserto dell’Oregon su cui stava tentando di conquistare un record di velocità a cui teneva moltissimo