Aereo scarica il carburante su Los Angeles

| Il velivolo, appena partito dal LAX, è stato costretto a rientrare all’aeroporto, ma prima ha scaricato il carburante, colpendo in pieno un complesso scolastico. Aperta un’inchiesta

+ Miei preferiti
Sessanta persone, soprattutto bambini e ragazzi di cinque scuole elementari e un liceo, hanno dovuto richiedere l’intervento dei paramedici dopo che un grosso aereo di linea ha scaricato il carburante mentre tornava verso l’aeroporto internazionale di Los Angeles.

La scuola più colpita è la “Park Avenue Elementary” di Cudahy, ad una trentina di km dall’aeroporto, dove 20 bambini e 11 adulti hanno riportato ferite lievi. Le altre sono la “San Gabriel Elementary”, la “Graham Elementary”, la “Tweedy Elementary”, la “93rd Street Elementary” e la “Jordan High School”. Dopo le perlustrazioni delle scuole, gli esperti in materiali pericolosi hanno dato il via libera: il carburante è evaporato nel giro di poche ore.

“Alcune delle persone colpite dal carburante dell’aereo sono state trattate con acqua e sapone, ma nessuno è stato portato all’ospedale - ha commentato il sergente della polizia scolastica Rudy Perez - non è stato necessario evacuare le strutture: per qualche ora le strutture scolastiche sono state trasformate in “infermerie” improvvisate per curare i bimbi colpiti dal carburante”.

Justin Guiti, un bambino della quinta elementare di Park Avenue, è una delle vittime del carburante: “Ho notato grosse gocce colorate che cadevano dal cielo: non capendo cosa fossero ho guardato verso l’alto, e sono stato colpito in un occhio”.

Sono bastati dei controlli incrociati sull’ora e la rotta per ricostruire l’accaduto, confermato dalla “Delta Air Lines”: il carburante proveniva dal volo 89, appena decollato dal LAX e diretto a Shanghai, in Cina, quando “ha avuto un problema al motore che ha obbligato i piloti a tornare rapidamente verso l’aeroporto. L’aereo, un Boeing 777-200 con 288 passeggeri a bordo, è atterrato senza problemi, ma prima, per la procedura standard dovuta al peso si è dovuto liberare del grosso carico di carburante”. La Delta ha confermato di essere a stretto contatto con le autorità aeroportuali e il dipartimento dei vigili del fuoco della contea di Los Angeles, e ha espresso preoccupazione e rammarico per coloro che hanno subito lesioni.

L’Amministrazione federale dell’aviazione civile ha aperto un’inchiesta, poiché al netto delle procedure di sicurezza, gli aerei non devono scaricare il carburante su aree popolate.

Secondo David Soucie, esperto di sicurezza aerea, ci sono parametri di peso massimo per le fasi di decollo e di atterraggio: per far scendere un aereo con i serbatoi ancora pieni per un volo a lungo raggio, è necessario scaricare il carburante per evitare un sovrappeso pericoloso nelle fasi di rientro a terra, tuttavia “Ci sono procedure speciali di scarico del carburante per gli aerei che operano da e verso i principali aeroporti degli Stati Uniti: richiedono che il carburante sia scaricato in aree designate e non popolate, tipicamente ad altitudini più elevate, in modo che il carburante si atomizzi e si disperda prima di raggiungere il suolo”.

Stati Uniti
L’ultimo weekend di Trump,
mentre la giustizia incombe
L’ultimo weekend di Trump,<br>mentre la giustizia incombe
A quattro giorni dalla fine del suo mandato, Trump sa che dovrà affrontare la prima delle tante inchieste che lo vedono coinvolto: il procuratore di New York ha messo gli occhi su una proprietà di famiglia
Lo scandalo dei bagni per la scorta di Ivanka
Lo scandalo dei bagni per la scorta di Ivanka
Agli uomini dei servizi segreti che si occupano della sicurezza di Ivanka e suo marito Jahred, è vietato l’uso dei bagni. Da anni, gli uomini della scorta lottano per avere un posto, che finalmente gli è stato affittato dal governo
Impeachment, capitolo 2
Impeachment, capitolo 2
La Camera americana vota per “incitamento all’insurrezione”, trasformando Trump nel presidente dei record: nessuno prima di lui era mai stato sottoposto a due processi
Trump verso il secondo impeachment
Trump verso il secondo impeachment
L’Assemblea approva la risoluzione che chiede l’applicazione del 25esimo emendamento per rimuovere Trump. Ma Pence lo respinge e la Camera è pronta a votare per la messa in stato d’accusa, con numerosi repubblicani a favore
Giustiziata Lisa Montgomery
Giustiziata Lisa Montgomery
È la prima donna giustiziata negli Stati Uniti da 70 anni e l’11esima esecuzione dallo scorso luglio. Per i suoi legali è stata una violazione della Costituzione, perché la donna non era in grado di intendere e di volere
L’America si prepara alla guerra
L’America si prepara alla guerra
L’FBI teme ‘proteste armate’ in tutte le 50 capitali dello stato. Le forze dell’ordine blindano Washington temendo nuovi attacchi da parte dei sostenitori di Trump, che minacciano la guerra civile se fosse dimesso con il 25esimo emendamento
Trump potrebbe salvarsi, ancora una volta
Trump potrebbe salvarsi, ancora una volta
Il 25esimo emendamento sembra difficile che arrivi, al contrario dell’impeachment. Fra i contrario lo stesso Biden, che non vuole passare i primi giorni di presidenza a cercare una condanna per Trump invece di pensare ai problemi del Paese
La resa dei conti di Capitol Hill
La resa dei conti di Capitol Hill
Uno dopo l’altro, i protagonisti della protesta stanno finendo in manette: fra loro emergono numerosi agenti e militari fuori servizio. Contro Trump, sempre più isolato, si compatta il fronte di chi chiede il 25esimo emendamento
I segnali di guerra prima dell’assedio di Capitol Hill
I segnali di guerra prima dell’assedio di Capitol Hill
Gli esperti in sicurezza informatica da giorni notavano sui siti di estrema destra un crescendo di minacce e inviti alla violenza per bloccare i lavori del Campidoglio. E crescono le preoccupazioni per il giorno del giuramento di Biden
Capitol Hill: la compiacenza della polizia sotto accusa
Capitol Hill: la compiacenza della polizia sotto accusa
Gli agenti “arrendevoli” di fronte alla folla di bianchi che prendeva d’assalto il Campidoglio, messa a confronto con le proteste della scorsa estate per la morte di George Floyd