Alabama, abolito l'aborto legale

| Solo un'eccezione: se la gravidanza mette in pericolo la vita della madre. Proibito anche in caso di stupro o incesto. I medici abortisti rischiano pene da 10 a 99 anni di carcere. Vittoria schiacciante dei repubblicani. Dem contrari

+ Miei preferiti

MICHAEL O'BRIEN

Il Senato dell' Alabama, dopo la Camera, ha approvato la legge più severa d'America sull'aborto, vietandolo con una sola eccezione (nella foto di Al.Com manifestanti contro il Senato) quando si tratta di salvaguardare la salute della madre. Il provvedimento deve ora essere firmato dalla governatrice repubblicana Kay Ivey, una forte oppositrice dell’aborto, uno dei cardini della sua recente e vincente campagna elettorale.  I legislatori dell'Alabama che mirano a contestare i diritti di aborto a livello nazionale sono ora un passo dal loro obiettivo di promuovere un divieto quasi totale . Il Senato ha votato sì con 25 voti contro 6 per approvare il disegno di legge che prevede un reato per i medici che praticano l'aborto. Il disegno di legge era una priorità per la maggioranza repubblicana della legislatura.

Il provvedimento è passato esattamente come era stata introdotto dal parlamentare Terri Collins sei settimane fa. Comprende soltanto un'eccezione per permettere gli aborti nei casi di un serio rischio per la salute della donna. "Direi che siamo tutti molto contenti di averlo fatto", ha detto Collins in una conferenza stampa dopo il voto. "Siamo entusiasti delle possibilità che potrebbe significare. E 'stato difficile a volte. Mi sono sentito molto bene su di esso per tutto il percorso".

Secondo il disegno di legge, una donna che pratica l’aborto non sarebbe penalmente responsabile ma il medico sarebbe accusato di un reato di classe A, punibile da 10 a 99 anni di carcere.

Il disegno di legge passa al Senato dopo quattro ore e mezza di dibattito, con tutti i repubblicani presenti. Nessun democratico ha votato a favore della legge.

Con i repubblicani con 27 seggi al Senato su 35, l'approvazione del disegno di legge non era in dubbio. Una domanda chiave era se il senato aggiungerebbe un emendamento per permettere gli aborti per le gravidanze causate dallo stupro o dall’incesto. Il senatore Clyde Chambliss, R-Prattville, che ha trattato il disegno di legge al Senato, ha esortato i suoi colleghi a respingere l'emendamento, dicendo che tutti i bambini non ancora nati meritano protezione.

Quattro repubblicani si sono schierati con i democratici nel votare per l'eccezione di stupro e incesto ( 21 contro11). Il capogruppo della minoranza del senato Bobby Singleton, che aveva proposto lo stupro e l'emendamento di incesto come eccezione, ha detto che era vergognoso lasciare fuori l’eccezione. "Hai appena stuprato ogni donna che è stata stuprata da un uomo", ha detto Singleton, la sua voce che si alza con emozione. "L'hai appena stuprata di nuovo”. Collins ha detto che gli stati potrebbero poi decidere quali eccezioni consentire se la Corte Suprema degli Stati Uniti fosse intervenuta. Ha detto che sosterrebbe un'eccezione di stupro e incesto in caso di bocciatura. Il senatore Linda Coleman-Madiso ha proposto un emendamento che avrebbe richiesto allo stato di fornire cure prenatali e cure mediche per la madre e il bambino nei casi in cui a una donna viene negato l'aborto a causa della legge. I Democratici hanno detto che la mancanza di sostegno da parte dei Repubblicani su questioni che possono aiutare le famiglie a basso reddito, come l'espansione di Medicaid, mina la loro discussione sulla protezione dei bambini non ancora nati. "Il peccato per me è portare un bambino in questo mondo e non prendersi cura di loro", ha detto Coleman-Madison. "Il peccato per me è che questo stato non fornisce cure adeguate. Noi non forniamo istruzione. E poi, quando il bambino nasce e sappiamo che la madre è indigente e non può prendersi cura di quel bambino, non forniamo alcun sistema di sostegno per quella madre".

 
Stati Uniti
Un’altra vittima della Columbine High School
Un’altra vittima della Columbine High School
Austin Eubanks, 37 anni, nel 1999 era scampato per miracolo alla peggior strage scolastica americana: era caduto in depressione e vittima della droga, ma era riuscito a uscirne facendo in modo che la sua esperienza fosse da esempio
Riciclaggio, arrestato ex ambasciatore
Riciclaggio, arrestato ex ambasciatore
Blitz della polizia spagnola a Madrid: in cella Raul Morodo, ex ambasciatore a Caracas e in Portogallo. Avrebbe "prelevato" quattro milioni di euro dalle casse dell'azienda petrolifere venezuelana. Caccia ai complici
Scrive in chat alla fidanzata: arrestato ed espulso
Scrive in chat alla fidanzata: arrestato ed espulso
"..Mi trasferisco per starti vicino...". Gli agenti della polizia di frontiera hanno ritenuto "sufficiente" il messaggio romantico per ritenerlo un potenziale clandestino. Gettato in cella, mai più negli Usa
"Sei transgender? Allora muori"
"Sei transgender? Allora muori"
Uccisa a Dallas una 23enne afro-americana che un mese era stata aggredita in un parcheggio. Il video era diventato virale. Calci e insulti sessisti. Negli USA nel 2018 uccisi 26 transgender, centinaia di episodi di violenze
La zampata di Joe
La zampata di Joe
L’ex vicepresidente dell’era Obama alza l’asticella della corsa delle primarie Dem tagliando fuori gli altri candidati. Ma la corsa èancora lunga, avvisano gli analisti
Usa, obiettivo stop totale all'aborto
Usa, obiettivo stop totale all
Dopo l'Alabama, altri stati si apprestano o hanno già varate norme sempre più restrittive. Attesa per la decisione della Corte Suprema, a maggioranza conservatrice, sulla legittimità delle misure proibizioniste
San Francisco, così ricca e così egoista
San Francisco, così ricca e così egoista
Ha il reddito pro-capite tra i più alti degli Usa ma oltre 8 mila senza-tetto che vagano per la città. Il sindaco chiede agli industriali hi-tech di tassarsi per aiutarli e nuove case a prezzi accessibili. Ma i ricchi non vogliono
“Mi hanno violentata in carcere”
“Mi hanno violentata in carcere”
Latoni Daniel, una giovane in attesa di condanna per omicidio, ha scoperto di essere incinta mentre era dietro le sbarre, ma lei afferma di non aver avuto rapporti sessuali
Chelsea: 'Non parlo, meglio il carcere"
Chelsea:
L'ex analista dei Servizi USA in contatto con Assange rifiuta ancora una volta di testimoniare contro il fondatore di Wikileaks. Rischia di scontare una pesante condanna. L'ex soldato Manning aveva cambiato sesso
La fine atroce di una giovane mamma
La fine atroce di una giovane mamma
Marlen Ochoa-Lopez, 19 anni, ha conosciuto sui social una donna che le aveva promesso di donarle quanto serviva per il bimbo in arrivo. L’ha uccisa, strappandole il bimbo dal grembo