Albuquerque: 6 morti in tre diverse sparatorie

| Definiti “senza senso” dalla polizia, i tre episodi sono scoppiati nell'arco di 90 minuti in parti diverse della città. Non è ancora chiaro se ci siano collegamenti

+ Miei preferiti
Il bilancio delle vittime di Albuquerque si aggrava di ora in ora: secondo quanto riferito dalla polizia ci sarebbero 6 morti più almeno 5 feriti, ma le parole della polizia gettano nello sconcerto la città del New Mexico, perché non si tratterebbe di un caso isolato ma di una serie di sparatorie che hanno messo a ferro e fuoco l’intera zona.

“Siamo a conoscenza di tre scontri a fuoco, e in due ci sono state delle vittime - ha spiegato ai giornalisti Harold Medina, vice capo aggiunto della polizia di Albuquerque durante una conferenza stampa – ma al momento non sappiamo se si tratta di episodi collegati fra loro”.

Le sparatorie sono esplose nell’arco di circa 90 minuti: poco prima delle 19:30 di sera ora locale, un uomo è stato colpito al collo all’interno di un complesso residenziale nella zona a nord-est di Albuquerque, ma è sopravvissuto. Alle 8:45 circa, altre quattro persone sono state vittime di colpi d’arma da fuoco in un altro condominio: trasportati in ospedale locale, due di loro sono morti. Il terzo episodio ha avuto luogo al Lura Place SW, una zona di case mobili vicino a Bridge and Goff, nel sud-ovest di Albuquerque, ed è stato segnalato poco dopo le 21:00: la polizia ha trovato i corpi di quattro persone e due feriti.

Il detective Medina ha definito gli episodi “atti insensati” e ha esortato chiunque sia in possesso di informazioni che possano essere di aiuto alle indagini a rivolgersi alla polizia.

In una dichiarazione, il sindaco Tim Keller ha ammonito: “Le sparatorie sono un terribile promemoria: c’è molto da fare per affrontare il crimine di Albuquerque. Siamo stanchi della violenza, delle gang e dei problemi di droga che attanagliano intere zone della nostra città, e sono determinato a continuare a lottare contro la violenza a nome delle famiglie che hanno perso i propri cari”.

Delle sparatorie, quella nella zona adibita alle case mobili sembra sia il risultato di una rissa esplosa fra i residenti di due appartamenti che dalle mani sono passati alle pistole.

Los contro a fuoco della zona a nord-ovest ha invece interessato degli appartamenti di un residence, il “Rio Volcan”: a terra sono rimasti due morti e altrettanti feriti. I vicini hanno riferito di aver sentito distintamente almeno quattro colpi di pistola, che pensavano fossero petardi.

Il primo episodio è stato segnalato presso il complesso residenziale “Casa Bonita” di Carlisle, nel nord-est di Albuquerque: la vittima è stata trasportata in ospedale e sarebbe in condizioni gravi ma stabili. Un testimone ha riferito agli agenti di aver visto un uomo e una donna fare irruzione nell’appartamento di un suo vicino per rubare qualcosa: la vittima ha tentato di intervenire ed è stata colpita al collo.

Stati Uniti
Sparatoria alla Casa Bianca
Sparatoria alla Casa Bianca
La sicurezza avrebbe aperto il fuoco contro un uomo armato che si avvicinava ai cancelli ignorando gli avvisi. Trump portato la sicuro dai servizi segreti
Trump voleva un posto sul Mount Rushmore
Trump voleva un posto sul Mount Rushmore
Uno scoop del NYT svela le manovre del presidente e della Casa Bianca per aggiungere il volto di Trump a quelli dei padri della patria
Sempre più americani rinunciano alla cittadinanza
Sempre più americani rinunciano alla cittadinanza
Secondo uno studio demografico, un numero record di persone sta rinunciando alla cittadinanza statunitense. Fra i motivi le politiche di Trump e le tasse troppo elevate
Le previsioni del professore: vincerà Biden
Le previsioni del professore: vincerà Biden
Dal 1984, Allan Lichtman non sbaglia un risultato elettorale. Tutto secondo lui si basa sulle 13 chiavi che bisogna conquistare per conquistare la Casa Bianca
Confermato l’ergastolo al ladro di un tagliasiepi
Confermato l’ergastolo al ladro di un tagliasiepi
Più di 20 anni fa, la Corte della Louisiana aveva condannato al carcere a vita Fair Wayne Bryant, ladruncolo con pochi colpi andati a segno. Condanna che è stata ribadita
La Russia al lavoro per Trump, Cina e Iran contro
La Russia al lavoro per Trump, Cina e Iran contro
Il più alto responsabile dell’intelligence americana svela che Putin sarebbe al lavoro per screditare Biden in favore dell’amico Donald. Mentre Russia e Iran non vorrebbero più vederlo alla Casa Bianca
La lobby delle armi va sciolta
La lobby delle armi va sciolta
La procuratrice generale di New York, che indaga da tempo sulla NRA, accusandola di corruzione e appropriazione indebita
Gli ultimi istanti di George Floyd
Gli ultimi istanti di George Floyd
Il DailyMail pubblica i filmati delle bodycam degli agenti di Minneapolis che il 25 maggio scorso hanno ucciso l’afroamericano. Nelle immagini tutta la disperazione di Floyd e la durezza degli agenti
Trump sotto indagine per frode bancaria
Trump sotto indagine per frode bancaria
Il giudice Cyrus Vance indaga sulla galassia di società della Trump Organization, di cui non si sa nulla. L’inchiesta sarebbe nata dalle rivelazioni dell’ex legale del presidente, Michael Cohen
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
Annullata la condanna a morte per l’attentatore di Boston
La Corte d’Appello ritiene che Dzhokhar Tsarnaev, insieme al fratello attentatore alla Maratona di Boston del 2013, debba subire un nuovo processo penale. Il primo dibattimento era stato troppo confuso e impreciso