Apocalypse California

| Lanciato l’allarme rosso, il massimo grado: 200mila persone evacuate per l’avanzare del fronte degli incendi, che punta in direzione Los Angeles

+ Miei preferiti
Il “Red Alert”, l’allarme rosso, è l’unità di misura per capire il grado di devastazione raggiunto dai roghi che da giorni martellano la California: una misura estrema che non era mai stata lanciata prima.

Il fronte delle fiamme, che ormai ha bruciato un’area equivalente a il doppio di San Francesco, continua ad avanzare puntando verso l’immensa Los Angeles, e le previsioni non lasciano molte speranze: i venti potrebbero raggiungere i 130 k/h e il caldo che continua a martellare da mesi ha aumentato le sterpaglie che spostano il fuoco aprendo nuovi focolai di incendi a cui non bastano i 4.500 vigili del fuoco impegnati in una lotta senza sosta. Bruciano i vigneti di Napa e Sonoma, a nord di San Francisco, le aree di Ventura e San Bernardino e le ricche colline di Pacific Palisades e di Brentwood, dove celebrità come Arnold Schwarzenegger, John Cena e la stella NBA LeBron James sono state costrette ad evacuare le proprie abitazioni. Si teme per il destino del “Getty Center”, mentre quasi 130 sono le abitazioni di cui ormai non resta più nulla.

Ma anche in questi casi, essere ricchi e famosi significa garantirsi qualche privilegio in più, perfino di fronte alle fiamme. Numerosi i casi di Vip che hanno ingaggiato squadre di pompieri private: un servizio che può costare fino a 3mila dollari al giorno.

Numerosi i casi di sciacalli in azione, molti arrestati dalla polizia, mentre si segnalano aggressioni anche alle squadre della “PG&E”, accusati di aver interrotto l’erogazione di corrente elettrica per timore di nuovi incendi: l’azienda ha diramato un comunicato in cui assicura che le squadre di intervento stanno facendo di tutto per aiutare le persone, e non per metterle in difficoltà, ma il malumore monta. È proprio sulla possibilità che un albero sia caduto su una linea elettrica che si concentrano i sospetti delle autorità: l’incidente sarebbe accaduto nella zona di North Sepulveda Boulevard, anche se non è ancora stata individuata la proprietà da cui è scaturito l’incendio.

Secondo le previsioni, per domare l’immenso rogo serviranno ancora diversi giorni: in una conferenza stampa si è parlato del 7 novembre. Troppo per sperare che il fuoco risparmi qualcosa.

Galleria fotografica
Apocalypse California - immagine 1
Apocalypse California - immagine 2
Apocalypse California - immagine 3
Apocalypse California - immagine 4
Apocalypse California - immagine 5
Stati Uniti
America on the beach
America on the beach
Il dato comune è che ovunque ci fosse una spiaggia, lo scorso fine settimana è stata presa d’assalto. L’allentamento delle misure ha convinto molti americani che il peggio sia passato, ma non è così: lo dimostrano i 100mila morti
Tutti i figli di Jeffrey Epstein
Tutti i figli di Jeffrey Epstein
Ufficialmente, il miliardario pedofilo non si mai sposato e non ha avuto figli, ma vista la vita che ha condotto, una società specializzata nel rintracciare parentele ha deciso di fare una ricerca. E hanno risposto in centinaia
Trump: «Anche se il virus torna, non chiuderemo più»
Trump: «Anche se il virus torna, non chiuderemo più»
Stanco dei pareri degli esperti, il presidente americano fa di testa sua, minando anche uno storico accordo con la Russia che risale alla fine della Guerra Fredda
Il clan Trump accusato di truffa
Il clan Trump accusato di truffa
Quattro persone “che tentavano di inseguire il sogno americano”, hanno denunciato Trump e i suoi figli per essere stati attirati in una rete creata per “trarre profitto dai più poveri e vulnerabili”
Trump a testa bassa contro l’OMS
Trump a testa bassa contro l’OMS
Una lettera zeppa di accuse inviata al presiedente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità suona come un ultimatum: o si cambia o blocchiamo i finanziamenti
Barack Attack
Barack Attack
Obama scende in campo attaccando Trump senza mai nominarlo: “Non fa neanche finta di governare”. La replica del presidente: “Dovrebbe andare in galera insieme a Biden”. Uno scontro infuocato
Hackerato lo studio legale dei vip americani
Hackerato lo studio legale dei vip americani
I pirati informatici sono riusciti a impossessarsi di 756 GB di dati di diverse celebrità del mondo dello spettacolo, compreso il nome più importante: Donald Trump. Chiesto un riscatto di 42 milioni di dollari: l'FBI indaga
L’ultimo azzardo di Trump: riaprire per vincere
L’ultimo azzardo di Trump: riaprire per vincere
È convinto che sia necessario far ripartire l’economia anche mettendo in conto migliaia di morti. Un azzardo che potrebbe portarlo dritto verso la rielezione, o nel baratro
NY, l’orologio della morte dedicato a Trump
NY, l’orologio della morte dedicato a Trump
Si tratta di un’installazione artistica creata dal regista Eugene Jarecki: mostra in tempo reale quante vite umane si sarebbero potute salvare con una risposta più tempestiva
Saturday Night Virus
Saturday Night Virus
L’ultima follia americana sono i “Covid-party” delle feste in cui persone sane si mescolano ad altre infette, nella speranza di essere contagiate e sviluppare volontariamente l’immunità di gregge