Barack Attack

| Obama scende in campo attaccando Trump senza mai nominarlo: “Non fa neanche finta di governare”. La replica del presidente: “Dovrebbe andare in galera insieme a Biden”. Uno scontro infuocato

+ Miei preferiti
È un attacco frontale, quello che l’ex presidente americano Barack Obama, ha scelto di sferrare contro l’odiato Trump: mai stato avversario sul campo ma bestia nera dei Dem. Barack non usa mezzi termini, ma con signorilità e forse per evitargli anche quel pizzico di pubblicità che potrebbe derivargli, Trump non lo nomina mai.

Ma anche senza soggetto, le bordate di Obama hanno un solo obiettivo, e le repliche di Trump idem. Il risultato è una rissa mediatica fra due pesi massimi della politica mondiale che non ha eguali nella storia americana, dove la regola cavalleresca fra i presidenti in carica e gli ex è sempre stata la non belligeranza. Qualche schiaffetto, ma nulla di più.

Obama di sassolini nelle scarpe ne ha parecchi, a cominciare da quelli datati 2012, quando Trump fu tra i primi a cavalcare la bufala che Barack non fosse nato in America e quindi impossibilitato a ricoprire la carica di presidente. Per poi proseguire con punzecchiature che nei suoi primi quattro anni alla Casa Bianca Trump non ha mai negato al predecessore, facendo a pezzi buona parte delle sue leggi, come la lotta al cambiamento climatico.

Pare che a convincere Obama a scendere in campo con forza sia stata la situazione, la pandemia che sta facendo strage in America: quasi 90mila morti e 36milioni di disoccupati sono argomenti più che validi per affondare come una lama nel burro, anche in forza di sondaggi che danno Trump in caduta libera.

In un discorso pronunciato via streaming davanti ai neolaureati afroamericani, Barack Obama ha usato l’alzo zero, quello ad altezza uomo: “L’ingiustizia non è nuova alla vostra generazione: se il mondo migliorerà, dipenderà da voi. Questi non sono tempi normali. Vi viene chiesto di trovare la vostra strada nel mondo in mezzo ad una pandemia devastante e una terribile recessione, ma nessuno può dirvi di aspettare il vostro turno, ecco perché questo è il momento per la vostra generazione di ridefinire il mondo. Nell’assumervi questa responsabilità, spero che sarete audaci, spero che la vostra visione non venga offuscata dal cinismo o dalla paura. Costruite intorno a voi una comunità reale, con persone reali. La lotta per l’uguaglianza e la giustizia comincia con la consapevolezza, l’empatia, la passione, persino la rabbia. Ma non limitatevi ad agire online: non potete farlo da soli, il cambiamento ha bisogno di alleati per una causa comune”.

Poi arriva la stoccata: “L’America oggi è vittima di un caotico disastro. La pandemia ha tolto ogni illusione che chi sta al governo sappia cosa sta facendo. Non fingono neanche di governare”. La replica di Trump non si è fatta attendere: “Obamagate, lo scandalo politico senza precedenti: lui e Biden dovrebbero andare in galera per questo, e se tutto va per il verso giusto molte persone pagheranno”, ha annaspato nell’ennesimo tentativo di addossare sul predecessore le colpe del Russiagate 2016.

 

Stati Uniti
Trump e le tasse,
una storia che non esiste
Trump e le tasse,<br>una storia che non esiste
Un’inchiesta scoop del “New York Times” svela che il presidente non ha pagato le imposte sul reddito per almeno 10 anni a partire dal 2000. Dal 2016, si limita a sborsare 750 dollari all’anno
L’ex responsabile della campagna elettorale di Trump tenta il suicidio
L’ex responsabile della campagna elettorale di Trump tenta il suicidio
Brad Parscale, ritenuto il responsabile dell’imbarazzante comizio di Tulsa, con Trump costretto a parlare davanti a pochissima gente, ha dato in escandescenze minacciando di togliersi la vita
Mary Trump fa causa a zio Donald
Mary Trump fa causa a zio Donald
Insieme ad altri due zii, Donald l’avrebbe privata dell’effettiva quota dell’impero immobiliare di famiglia. “Per i Trump, la frode e la truffa sono sempre stati uno stile di vita”
Trump: scordatevi che accetti di perdere
Trump: scordatevi che accetti di perdere
Non ha alcuna intenzione di pensare ad un passaggio dei poteri indolore, convinto che in caso di sconfitta l’ultima parola toccherà alla Corte Suprema, dove vuole nominare un giudice per garantirsi la superiorità numerica
Accusato di negligenza l’agente che uccise Breonna Taylor
Accusato di negligenza l’agente che uccise Breonna Taylor
La decisione del gran giurì scatena le proteste in tutta l’America: la giovane infermiera fu raggiunta da otto colpi mentre dormiva da agenti che avevano fatto irruzione nel suo appartamenti in cerca di droga
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
Si fa con insistenza il nome di Amy Coney Barrett, cattolica fervente, come sostituto dell’icona liberal Ruth Bader Ginsburg. La protesta dei Dem, che minacciano una nuova procedura d’impeachment per Trump
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Si teme una nuova strage, avvenuta nella città dove la polizia ha ucciso Daniel Prude soffocandolo. Il bilancio resta provvisorio, mentre sono ancora in corso i rilievi
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Addio a Ruth Bader Ginsburg, giudice icona delle donne
Si è spenta a Washington dopo una lunga malattia la seconda donna ad essere ammessa alla Corte Suprema. Paladina delle minoranze silenziose, incorruttibile e schietta, ha chiesto di essere sostituita dal nuovo presidente
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano