Biden: entro luglio tutti gli americani saranno vaccinati

| Il presidente, svelando di non aver trovato alcun piano di vaccinazione della precedente amministrazione, assicura che 300 milioni di dosi permetteranno agli Stati Uniti di uscire dall’incubo della pandemia entro l’estate

+ Miei preferiti
Durante la campagna elettorale l’aveva promesso: nei primi 100 giorni della mia presidenza, voglio vaccinare tutti gli americani. Ieri, in un discorso al “National Institutes of Health” di Bethesda, nel Marylkand, Joe Biden ha annunciato che entro la fine di luglio, gli Stati Uniti avranno vaccini sufficienti per immunizzare 300 milioni di americani, sottolineando che la sua amministrazione ha letteralmente fatto miracoli, visto che sulle scrivanie della Casa Bianca non è stato ritrovato uno straccio di piano vaccinale messo a punto da Trump. “In tre settimane, lavorando giorno e notte con centinaia di persone, abbiamo acquistato abbastanza vaccini per immunizzare tutti gli americani, e ora stiamo lavorando perché tutti lo ricevano”.

Moderna e Pfizer/BioNTech si sono impegnate a consegnare 200 milioni di dosi di vaccino entro la fine di luglio, e altri 100 milioni arrivano da altre aziende, con consegne previste entro la fine di maggio.

“Mentre gli scienziati hanno fatto il loro lavoro nello scoprire i vaccini a tempo di record, il mio predecessore - sarò molto schietto su questo - non ha fatto il suo lavoro nel prepararsi alla massiccia sfida di vaccinare centinaia di milioni di americani. Non ha ordinato abbastanza vaccini, non ha mobilitato abbastanza persone per somministrare le vaccinazioni, non ha creato i centri federali per i vaccini. Tre settimane fa, quando sono diventato presidente, l’America non aveva un piano vaccinale: era tutto un gran casino”.

“Abbiamo dovuto affrontare problemi relativi al trasporto, all’organizzazione delle attrezzature necessarie, ad avere un numero sufficiente di persone che iniettano il vaccino e a portare i vaccini in luoghi facilmente accessibili al pubblico”.

Stati Uniti
Il ritorno di Donald il rabbioso
Il ritorno di Donald il rabbioso
Settimane di silenzio non l’hanno cambiato: nessun accenno al disastro del Campidoglio, attacchi durissimi a Biden e a chi si è opposto o non l’ha appoggiato e la mezza promessa finale: ricandidarsi
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Il New York Times rivela che un’altra ex assistente accusa il governatore dello Stato di NY molestie sessuali. Mentre l’FBI indaga sul numero di morti falsato durante la prima ondata della pandemia
Ritrovati i cani di Lady Gaga
Ritrovati i cani di Lady Gaga
A riconsegnarli alla polizia, sani e salvi, sarebbe stata una donna estranea alla vicenda. Proseguono le indagini, mentre il dog-sitter è ancora grave in ospedale
Trump pianifica futuro e vendette
Trump pianifica futuro e vendette
Fra una partita a golf e un mandato di comparizione, l’ex presidente starebbe tramando per prendersi il partito repubblicano e lanciare se stesso e suo figlio Donald Jr alla conquista della politica americana
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Sommerso dalle denunce per violenze e abusi, e al centro di un’indagine, l’ex allenatore 63enne della nazionale americana di ginnastica femminile si è tolto la vita
La brutta avventura di Tiger Woods
La brutta avventura di Tiger Woods
Il grande campione di golf si sta riprendendo dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto dopo un grave incidente automobilistico. La polizia al lavoro per chiarire la dinamica dell’accaduto, che non ha coinvolto altri veicoli
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
Strana spianata all’indagine su finanziamenti illeciti di un procuratore distrettuale di New York. Per l’ex presidente si tratta di una sonora sconfitta: finora era sempre riuscito a nascondere l’entità del suo impero
Arrestata la moglie di El Chapo
Arrestata la moglie di El Chapo
L’ex reginetta di bellezza Emma Coronel Aispuro, 31 anni, è accusata di aver introdotto negli Stati Uniti ingenti quantitativi di droga. La donna era tenuta da tempo sotto stretta sorveglianza dall'FBI
Il peso di 500.000 morti
Il peso di 500.000 morti
Una cifra impressionante, che costringe Biden e Fauci a trattenere l’ottimismo: la corsa al vaccino è iniziata, ma quello che potrebbe accadere con le nuove varianti toglie il sonno
Nuove prove sulla morte di Malcolm X
Nuove prove sulla morte di Malcolm X
La famiglia di un ex agente di polizia svela una lettera secondo cui l’FBI e il Dipartimento di Polizia di New York sarebbero i veri mandanti dell’omicidio del leader dei diritti civili