Bufera sul governatore della Virginia

| Il Democratico Ralph Northam beccato in una foto studentesca mentre indossava il costume del Ku Klux Klan. Polemiche e richieste di dimissioni. Lui si scusa: “mi farò perdonare”

+ Miei preferiti
La foto risale al 1984, ma è ugualmente infamante per un politico di lungo corso come il Democratico Ralph Northam, 59 anni, governatore della Virginia. In un annuario studentesco, l’allora 25enne matricola della “Eastern Virginia Medical School” viene immortalato insieme ad un amico: lui indossa l’abito bianco con cappuccio del temibile “Ku Klux Klan”, l’altro è vestito e truccato da afroamericano. Sorridono, è uno scherzo, una festa in costume, ma tanto è bastato per scatenare il putiferio e far tuonare i Repubblicani che continuano a chiedere le immediate dimissioni del governatore.

Ralph Northam si è immediatamente scusato con una breve nota: “Sono profondamente rammaricato per la foto e per il danno che quella decisione mi ha causato, ora come allora. L’immagine non è in linea con chi sono oggi e con i valori per i quali ho lottato per tutta la mia carriera nell’esercito e nel servizio pubblico. Ma voglio essere chiaro, capisco come questa decisione scuota la fiducia dei cittadini della Virginia: capisco che ci vorranno tempo e seri sforzi per lenire i danni causati da tutto questo, e sono pronto ad affrontare ogni cosa. Il primo passo è offrire le mie più sincere scuse e dichiarare il mio impegno assoluto per essere all’altezza delle aspettative che i cittadini della Virginia mi hanno concesso eleggendomi loro governatore”.

La pagina dell’annuario è stata rintracciata e svelata dal sito web conservatore “Big League Politics”. Oltre alla foto, contiene anche la citazione di un celebre brano di Willie Nelson: “Ci sono più vecchi ubriaconi che vecchi medici in questo mondo, quindi penso che mi berrò un’altra birra”.

Il “Virginia Legislative Black Caucus”, che raccoglie afro-americani eletti all’Assemblea Generale dello Stato, non rinuncia alla stoccata: “Stiamo ancora elaborando ciò che abbiamo visto, ma è comunque un’immagine disgustosa, riprovevole e offensiva. Manda in frantumi una storia straziante e dolorosa ed è un pesante ricordo dei peggiori peccati di questa nazione”.

Jack Wilson, presidente del Partito Repubblicano della Virginia, ha invitato il governatore alle dimissioni: “Il razzismo non ha posto nel nostro Stato”, richiesta a cui si sono accodati quattro candidati democratici alla presidenza, i senatori Kirsten Gillibrand, Kamala Harris e Cory Booker e il sindaco texano Julian Castro.

Il Ku Klux Klan è uno dei più antichi e famigerati gruppi di odio negli Stati Uniti, nato per propugnare la superiorità della razza bianca. Dagli oltre 4milioni di adepti del 1920, lo scorso anno ne sono stati censiti tra gli 8 e i 12mila. Sempre troppi.

Galleria fotografica
Bufera sul governatore della Virginia - immagine 1
Stati Uniti
Manette & forchette
Manette & forchette
Souljia Boy, Bill Cosby, Suge Knight e Jared Fogle: quattro nomi noti di celebrità finite dietro le sbarre. Ecco cosa hanno ordinato per celebrare la Pasqua nelle loro celle
A 14 anni progettavano una strage
A 14 anni progettavano una strage
Grazie alla segnalazione di un’insegnante, due adolescenti della Florida sono state arrestate: curavano da tempo il “Progetto 9/11”
Una normale famiglia di mostri
Una normale famiglia di mostri
David e Louise Turpin sono stati condannati a 25 anni di carcere dopo che si sono dichiarati colpevoli di tortura e prigionia dei loro 13 figli
Rapporto Mueller: Trump salvo a metà
Rapporto Mueller: Trump salvo a metà
Il presidente canta vittoria, ma l’indagine del superprocuratore è costruita in modo ambiguo, così da lasciare aperta al Congresso al possibilità di chiedere l’impeachment o di incriminarlo a fine mandato
Stati Uniti: storia di una strage sfiorata
Stati Uniti: storia di una strage sfiorata
Sol Pays, una studentessa di 18 anni, voleva celebrare i 20 anni del massacro di Columbine aggiungendo altri morti. È stata individuata prima di riuscire a mettere in pratica la sua follia, e ha scelto di suicidarsi
New York: tenta di dare fuoco a St. Patrick
New York: tenta di dare fuoco a St. Patrick
Un uomo, definito “disturbato mentalmente”, è stato fermato con due taniche di benzina all’interno della cattedrale affacciata sulla Quinta Strada
Morire a 22 anni per un selfie
Morire a 22 anni per un selfie
Una ragazza dell’Oregon prossima alla laurea è salita sulla torre dell’ateneo che frequentava ed è precipitata, morendo poco dopo. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente
Donald Trump, il signore del kitsch
Donald Trump, il signore del kitsch
Un’artista americano ha raccolto più di 1000 oggetti che riguardano l’attività imprenditoriale e la carriera del presidente
Chase e Jaimee, l’amore che fa discutere gli USA
Chase e Jaimee, l’amore che fa discutere gli USA
Lui ha 18 anni, lei 39, ed è la mamma del suo migliore amico. Fra i due è scoppiata la passione e ora lei attende il divorzio per sposarlo
New York, emergenza morbillo
New York, emergenza morbillo
Il sindaco De Blasio dichiara l’emergenza sanitaria per alcune zone della città, rendendo obbligatorio il vaccino trivalente. Chi rifiuta rischia multe pesanti