California sotto shock per la strage di una famiglia

| Shankar Hangud ha ucciso la moglie e due dei suoi figli, poi ha percorso centinaia di km per uccidere il terzo, caricarlo nel bagagliaio e presentarsi alla polizia

+ Miei preferiti
In America non si parla d’altro che dell’agghiacciante vicenda della famiglia Hangud, inghiottita dalla follia improvvisa e violenta di Shankar, marito e padre di tre figli.

È la dinamica ad essere sconvolgente, come la trama di un film dell’orrore: per motivi ancora sconosciuti e inspiegabili, il 7 ottobre scorso Shankar Hangud, 53 anni, ha ucciso la moglie Jyothi, 46 anni, e due dei suoi figli, Gauri e Nischal, di 16 e 13 anni, nell’abitazione di famiglia, a Sacramento, in California. Poi ha preso la sua macchina ed è partito: cinque giorni dopo arriva nella contea di Siskiyou, al confine con l’Oregon, dove incontra Varum, 20 anni, il più grande dei suoi figli: uccide anche lui, carica il corpo nel bagagliaio e riparte. Guida per 300 km, puntando dritto verso Mount Shasta, nel nord della California: parcheggia l’auto davanti alla stazione di polizia, entra e racconta tutto agli agenti, che poco dopo trovano nel bagagliaio dell’auto il corpo del ragazzo. A confermare il racconto anche la perquisizione nell’abitazione di famiglia, dove - come raccontato da Shankar - la polizia trova i corpi senza vita della moglie e dei due figli più piccoli.

Come se si fosse svegliato da uno stato di tranche, qualche ora dopo l’uomo tenta di ritrattare, dichiarandosi innocente. Ma per la polizia la prima confessione, volontaria e spontanea, è la verità di una vicenda che al momento non sembra avere spiegazioni. Shankar Hangud non è un delinquente incallito, ma un tranquillo padre di famiglia e gran lavoratore: sul suo conto soltanto una multa per eccesso di velocità e un debito con l’erario per quasi 200mila dollari.

Stati Uniti
Una donna, quattro uomini e una neonata
Una donna, quattro uomini e una neonata
La surreale storia di Tory Ojeda, 20enne di Jacksonville, in Florida, che vive da anni con i suoi quattro giovani amanti e ora hanno deciso di fare da padri tutti insieme alla piccola che nascerà a breve
Uber, il rapporto shock
Uber, il rapporto shock
Oltre 6.000 aggressioni a scopi sessuali nel biennio 2017-2018, con 235 stupri 107 morti. Numeri su cui l’azienda tenta di porre rimedio
USA, 7 morti in due sparatorie in Florida
USA, 7 morti in due sparatorie in Florida
Quattro persone uccise è il bilancio di una rapina sventata dalla polizia a Coral Glabes, mentre poche ore un uomo ha aperto il fuoco nella base della marina di Pensacola, uccidendo tre persone e ferendone altre 11
Paura a Pearl Harbour: un militare apre il fuoco
Paura a Pearl Harbour: un militare apre il fuoco
Per motivi ancora del tutto sconosciuti, un marinaio avrebbe ucciso due persone ferendone un’altra, prima di spararsi alla testa. La base navale statunitense in lockdown
Nancy Pelosi: “procediamo con l’impeachment”
Nancy Pelosi: “procediamo con l’impeachment”
La speaker della Camera chiede in diretta televisiva alle commissioni di procedere con la stesura degli articoli che saranno votati, prima dalla Camera e poi dal Senato. La rabbia incontenibile di Trump
USA: la sindrome del furgone bianco
USA: la sindrome del furgone bianco
Decine di post su Facebook avvisano di fare attenzione alla presenza di furgoni bianchi, perché girerebbero per far sparire donne e bambini. La maggior parte dei casi segnalati a Baltimora, ma la paura ha contagiato tutta l’America
USA: accuse di pedofilia contro i salesiani
USA: accuse di pedofilia contro i salesiani
Un’inchiesta della CNN ha portato alla luce diversi casi di pedofilia avvenuti in un istituto dell’ordine religioso creato da Don Bosco
USA: per 10 anni nasconde il corpo del marito in freezer
USA: per 10 anni nasconde il corpo del marito in freezer
La polizia, avvisata dai vicini, entra nell’appartamento di una donna e la trova senza vita, ma nel freezer gli agenti scoprono il corpo del marito, morto diversi anni prima
Le ultime speranze dei genitori di Aaron Anderson
Le ultime speranze dei genitori di Aaron Anderson
Aveva 22 mesi quando 30 anni fa è spartito dal giardino di casa, in Minnesota. Nessuna pista ha mai portato a nulla, e nessun corpo è mai stato ritrovato: è proprio questa la condanna dei genitori
Tenta di chiamare la polizia, ma l’operatore riattacca
Tenta di chiamare la polizia, ma l’operatore riattacca
È la prima, sconvolgente rivelazione del processo iniziato a Boston per il sanguinoso omicidio di Lina Bolanos e Richard Field, due stimati anestesisti trucidati dall’ex portinaio dello stabile in cui vivevano